Abbiamo deciso di pubblicare il venerdì, una volta alla settimana, un bollettino leggero leggero per raccontare cosa facciamo e cosa succede dietro le quinte dell’Ufficio di Pastorale dei Giovani: the dark side of PG.

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

In questo anticipo di Primavera abbiamo già chiuso i termosifoni in Ufficio, forse l’avete fatto anche a casa vostra. Le temperature sono stranamente alte in questi giorni, anche da un punto di vista di ritmo di lavoro: le turbine dell’Ufficio girano a tutta velocità! Abbiamo davanti due giornate di ritiro spirituale per giovani, una domenica 28 e l’altra domenica 7 marzo; alcuni momenti di presentazione e informazione sul “progetto simbolo” (speriamo che abbiate letto e memorizzato la pagina del sito!); la ristampa del Vademecum Sinai (altre mille copie… su carta riciclata!), l’ultima puntata della SdP on line che uscirà lunedì 8, il podcast sulla S. Messa pronto per essere lanciato,…

AppassioDante. In vista del prossimo Dantedì, il 25 marzo 2021, abbiamo lanciato una sfida: la lettura del primo Canto dell’Inferno a più voci. Esattamente 136 voci, una per ciascun verso del Canto. Costruiremo un video con tutti questi contributi e lo lanceremo sui social per festeggiare Dante, che è stato giovane, intelligente e bello (per questo ci sentiamo vicini a lui). Domani lanceremo la proposta, se vuoi vederla in anteprima clicca qui. Anzi qui. No dai, basta scherzetti: questo è il link giusto. Questo, non link.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Vorremmo tanto vivere il weekend di metà marzo, nell’imminenza del St. Patrick’s day, con delle persone speciali che sono i giovani della Grestaff. In questi mesi hanno lavorato un sacco a distanza e hanno realizzato la nuova stagione della formazione Grest online (Grestyle Digital) e di alcuni moduli formativi (Grestyle Local) che saranno a disposizione delle parrocchie. Un weekend – con tutte le attenzioni anti Covid – se lo meritano! Se vi state chiedendo dove andremo… beh, fate delle ipotesi. No, niente Las Vegas ci dispiace.

Giorgio ha tirato fuori una bomba per quest’Estate: un cammino tosto, di 150 km, in 7gg, con poco cibo, zero cellulare, zero comodità. Per scavare scavare scavare e arrivare all’essenziale. Le reazioni sono state varie, dal “Ti si mato” “Mi ghe son”. In realtà non sappiamo ancora se farlo o meno, ma questi giorni di tempo ideale ci fanno sognare.

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

…anche i fallimenti sono una palestra di vita. Martedì sera per una svista il client di posta ha salvato in automatico il collegamento sbagliato: i partecipanti alla serata di formazione del Vademecum sulla tutela dei minori si sono ritrovati il link della riunione di gennaio (ovviamente inattivo). Non è stato l’unico (piccolo) fallimento della settimana (piove sempre sul bagnato). Ma ci fa bene per tenere i piedi per terra, ricordarci che c’è sempre da imparare e… riderci su insieme. Grazie al cielo siamo in due e mentre uno avrebbe voluto buttarsi giù dalla finestra l’altro lo teneva per i piedi.

💰💰💰 Gratis per te

All’invito della scorsa settimana delle bandiere del Sinodo dei Giovani in regalo non ha risposto, come invece pensavamo, l’UP di Piove di Sacco: don Giuliano, Carlo, Buggio & co… siete ancora vivi e vispi? Ci aspettavamo una vostra chiamata in 0.2. Invece ci ha contattato l’UP di Agna con Tania. Ma di bandiere ce ne sono ancora! Quindi se ne volete, chiamateci o scriveteci. Dicono che al mercato nero le vendano già a 20€ cadauna! Non fatevi fregare, non valgono più di 18 euro.

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Sabato scorso abbiamo incontrato il Consiglio Pastorale Diocesano. Due ore di confronto hanno fatto emergere una quantità considerevole di considerazioni e spunti su cui continueremo a lavorare e interagire nelle prossime settimane. Siamo riusciti a raccontare il bello del Progetto Simbolo? Speriamo di sì, anche se sappiamo bene che i punti di vista e le idee di partenza possono essere molto diversi. Ma c’è la vita dei giovani in ballo, trovare una strada buona è necessario!

In clamoroso anticipo rispetto alle previsioni meto, astronomiche e anche astrologiche (ci perdoni Paolo Fox!), qui in Ufficio PG è arrivata la Primavera. Una mattina di ferie, un conto aperto di generosità e battute a volontà… la nostra preziosissima Angela si è offerta di darci una mano a fare un po’ d’ordine in Ufficio. Negli ultimi tempi si era trasformato in Hiroshima dopo il 6 agosto e facevamo fatica ad aprire le finestre. Non è stata tutta colpa del nostro proverbiale disordine! I magazzini dove avevamo stimato i rimasugli del Grestyle 2019, del Capodanno Caritas e del Sinodo dei Giovani sono stati svuotati e dall’oggi al domani ci siamo trovati con quintalate di cose. Grazie, Angela, il nostro Ufficio ti ringrazia!

Purtroppo, dopo aver archiviato la tre giorni per Universitari, abbiamo dovuto a malincuore annullare anche la 24h sulle scelte. Sono tempi difficili, le varianti del virus fanno paura… Speriamo di riuscire a recuperare in futuro con qualche momento, breve ma intenso, come il caffè (e anche senza zucchero, come piace a noi!).

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Raccontarvi una storia di vita. Abbiamo ricevuto una bella mail da Jessica, una ragazza di 25 anni che ha una bambina di 6 anni, ed è sorella e genitore affidatario dei suoi tre fratelli da più di due anni, dopo la morte della mamma. La sua storia ci ha colpito e commosso. Ci piace condividerla anche con voi, perché Jessica ha vinto la paura del giudizio e scrive: “Vorrei raccontare la mia storia nella speranza di poter esser d’aiuto a chi si trova ora in difficoltà, donando nel mio piccolo speranza e forza per reagire e per amare la vita, nonostante tutto”. Potete leggere la sua storia qui: https://dilei.it/bellastoria/jessica-gialdisi-sono-la-mamma-affidataria-dei-miei-fratelli/979245/

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

… che la Scuola di Preghiera online non si può giudicare dal numero di visualizzazioni di youtube. Quando siamo partiti con questo progetto tre anni fa ci eravamo detti che ci accontentavamo di numeri piccoli, anche solo una trentina di giovani, perché ciò che avevamo e abbiamo a cuore è agevolare l’incontro con il Signore. I numeri non sono tutto ma spesso ci rincuora sapere che la SdP on line piace a molti di voi. Ci è arrivato il messaggio di Manuela, una mamma che accompagna un gruppo di genitori dell’Iniziazione Cristiana, che ci dice che sta usando la terza stagione con i genitori per approfondire la Messa…

… che Mercoledì delle Ceneri era anche la giornata mondiale del gatto. Ormai queste giornate mondiali sono inflazionate, ce ne sono tantissime! Secondo voi c’è ancora un giorno libero? Perché noi volevamo proporre una giornata mondiale contro il pettegolezzo. Se non vi piace l’idea per favore non parlate male di noi.

💰💰💰 Gratis per te

Un titolo così attira sempre anche i più distratti. Abbiamo una cinquantina di bandiere del Sinodo dei Giovani che possono essere usate in svariati modi: oltre che come bandiere. Don Paolo suggerisce la modalità “tovagliette per la prima colazione” ma potrebbero diventare anche delle bende per giocare a scalpo al Grest. Chi vuole… ve le regaliamo! Di solito l’UP di Piove di Sacco risponde a tempo di record a questi appelli… o volete bruciarli sul tempo?

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Ormai il gran giorno è quasi arrivato. Dopo una settimana di andirivieni e scelte intermittenti, domani presenteremo per la prima volta al Senato Galattico… ops, al Consiglio Pastorale Diocesano, la bozza delle Linee progettuali per i giovani della nostra Diocesi, il “Progetto Simbolo”! Un lavoro lunghissimo, che è il frutto più bello di questi anni di lavoro a partire dal Sinodo dei Giovani. Anche se non è l’aspirina che risolverà i mal di testa della pastorale giovanile delle nostre parrocchie, noi ne siamo orgogliosissimi, siamo grati ai tanti che hanno partecipato al cammino in salita che abbiamo vissuto. Se non sarà un’aspirina, ci auguriamo che possa perlomeno essere un energizzante in vista della Primavera. E non solo di quella che attendiamo il mese prossimo…

Il video di presentazione è pronto, grazie alla regia di Giorgio che ha anche curato luci, costumi, montaggio, effetti speciali, trasporto di cavi e materiali, distribuzione igienizzante… Peccato che in tutto questo si sia dimenticato di accendere il microfono nella prima ripresa, ma va bene, abbiamo recuperato! Il grazie più grande va agli attori che hanno regalato la loro storia: Margherita, Giusy, don Stefano e Andrea. Siete stati fantastici! Soprattutto Andrea, che abbiamo dovuto far tornare qui in Pio X una seconda volta visto che la sua era la registrazione “muta”…

Siamo stati contenti di offrire un caffè a don Romeo, parroco dell’UP di san Pietro Barbozza. Con grande entusiasmo ci ha raccontato come stanno ripensando al Grest per l’Estate ormai alle porte (!?!), coinvolgendo anche gli anziani del paese che racconteranno usi e tradizioni della zona. “Voglio che gli adolescenti si sentano a casa quando vengono in Patronato!”. Grazie, don Romeo, per il tuo entusiasmo. Ci ha rigenerati e ci ha incoraggiati a proseguire anche nel nostro impegno di accompagnare una cinquantina di giovani e adulti che da novembre scorso si stanno formando per coordinare al meglio i Grest estivi. Aria d’Estate, altro che Primavera!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Speriamo di poter realizzare almeno una delle proposte in presenza in programma nelle prossime settimane. Purtroppo finora abbiamo raccolto poche timide adesioni ma contiamo davvero che, con buone speranze e un po’ di coraggio e di fiducia, potremo gettare il cuore oltre l’ostacolo e riprendere ad incontrarci di persona, con il dovuto rispetto di tutte le norme e i protocolli.

Abbiamo incontrato i vincitori del Bibbia Quiz per dar loro il premio. Fantasticando sull’anno prossimo è venuto fuori che sarebbe bello fare un torneo di Bibbia Quiz, magari a eliminazione, con i buzzer e il conduttore che legge le domande, la fantasia galoppa!

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

…don Paolo ha scoperto che su Spotify ci sono i podcast di tutta la scorsa stagione di #grestandoacasa. La sua sorpresa è stata solo di poco inferiore a quella di due anni fa quando a Panama già da una settimana per la Giornata Mondiale della Gioventù ha scoperto di essere sull’Oceano Pacifico e non sull’Atlantico!

… che in Provincia di Padova ci sono circa 150.000 giovani dai 18 ai 34 anni e ogni anno entrano ed escono dal range circa in 9.000 (dati ISTAT 2019). Quindi se facciamo tre volte all’anno l’Arte della Scelta e ogni volta abbiamo 30 iscritti, in 40 anni saremo riusciti a incontrare ben 3600 giovani, cioè lo 0,6% del totale dei giovani passati dai 18 ai 34 anni nella nostra stagione lavorativa. Questo nel caso in cui la natalità rimanga costante (ce lo auguriamo), altrimenti potremmo raggiungere addirittura l’1%. ATTENZIONE: la Provincia di Padova non coincide con la Diocesi, per cui i numeri reali che dovremmo avere come riferimento sono un po’ più alti. In ogni caso, diteci se abbiamo fatto i calcoli giusti.

🌈🌈🌈 Aspettiamo un messaggio dall’alto

Diversi amici don e giovani ci hanno scritto ringraziandoci per la bella proposta del ritiro di inizio Quaresima e ci chiedono: “Ma quando pubblicate il messaggio del Papa?”. Ebbene sì, grazie all’intercessione di amicizie altolocate e a diverse pressioni con contatti personali siamo riusciti ad avere il testo in contemporanea con tutto il resto del mondo. Potere della pazienza.

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Ci siamo buttati di testa nel rivedere il testo con cui presentiamo il Progetto Simbolo, in vista soprattutto dell’incontro di settimana prossima con il Consiglio Pastorale Diocesano: riusciremo a trasmettere la portata del percorso? Contiamo di avere dalla nostra alcune voci di chi lo sta già sperimentando. Infatti…

… armati della fidata videocamera della Diocesi, di un set essenziale di luci e di abbastanza cavi per fare un campo da Dodgeball, siamo partiti per realizzare le riprese del video sul Progetto Simbolo. Prima impressione: stiamo migliorando nell’allestimento del setting non c’è niente da dire. Se la progressione continua così, fra qualche anno ci chiama Christopher Nolan per il suo prossimo film che parlerà di distorsioni tempo-pastorali. Nota di merito agli intervistati che ci hanno letteralmente sorpreso con tutto quello che hanno tirato fuori. Ora parte il montaggio, stay hungry!

Abbiamo contattato i vincitori del Bibbia Quiz che si sono fatti vivi, settimana prossima procederemo alla consegna degli ambiti premi. Spoileriamo già che uno dei vincitori ha vinto anche l’anno scorso. Vero che non c’è due senza tre, ma anche Coccinella e l’Uomo Gatto (citazione per i nostalgici) prima o poi hanno perso. Fate voi.

Don Paolo è dentro l’equipe che sta organizzando la Via Crucis: online o in presenza? A breve aggiornamenti!

Stiamo finendo le cialde di caffè della macchinetta che ci è stata donata e che ci permette di tirarci su nei momenti di fiacca psicofisica. In realtà abbiamo ancora qualche confezione di un mokaccino che sembrava splendido e invece… Accettiamo consigli per il prossimo ordine. Doniamo in cambio delle cialde di una miscela spettacolare di caffè e cioccolato…

Sembra lontana ma non è, serve a darti l’allegria! Ebbene sì, abbiamo ufficialmente iniziato a pensare all’Estate: “Che famo st’Estate?” è comparso come punto nell’ordine del giorno di uno degli incontri di questa settimana, uscendo felice dal terreno paludoso delle “varie ed eventuali”. Consapevoli che non è ancora ora di programmi definiti, accarezziamo intanto il desiderio di qualche viaggio/esperienza/attività da fare insieme. Tenetevi liberi, almeno una settimana, ad agosto.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Un sogno che non riusciremo a realizzare a breve: un’animazione in stile lavagna bianca “whiteboard” per raccontare il progetto simbolo. Ci sono un po’ di piattaforme online e programmi che permettono di creare anche ai non artisti come noi, ma ci vuole tempo. Forse fra un po’…

Stanno arrivando i podcast, preparati da un gruppo di giovani in gamba, che raccontano le varie “parti della Messa” in equilibrio tra semplicità e profondità. Presto su Spotify (sul serio).

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

… che per certi giovani ipermotivati il desiderio di conoscere la Bibbia è così forte che va oltre il rispetto dei regolamenti delle sfide a premi. Abbiamo saputo infatti di qualcuno che ha tentato il Bibbia Quiz una decina di volte con nomi ogni volta diversi. Cosa non si fa per crescere nella fede!

… che Giovanni il Battista è morto perché la figlia di Erodiade era ancora attaccata al cordone ombelicale della mamma. Con tutto quello che poteva chiedere… (ringraziamo un amico che vuole rimanere anonimo per questa lettura di Salomè bambocciona ante litteram).

🌈🌈🌈 Il cielo è sempre più blu

Siamo tornati gialli e, complice il leggero rialzo delle temperature di questi giorni, pulsa la voglia di ritrovarsi in presenza, di uscire, rivedersi, incontrarsi. Durerà come il giallo delle baguette dentro il forno ventilato a 190°? Intanto ci siamo goduti un caffé al bancone del bar. Continuiamo a sperare.

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Siamo finalmente riusciti ad uscire dal Comune e addirittura dalla Regione! Però, tranquilli… tutto legale, eravamo in Zoom! Giovedì ci siamo incontrati con gli altri responsabili e collaboratori degli Uffici di Pastorale dei Giovani del Triveneto. È stato bello confrontarsi sul momento che stiamo vivendo e sulle prospettive future insieme al boss della PG della nostra Penisola: don Michele Falabretti.

Abbiamo chiuso la seconda edizione del Bibbia Quiz e stiamo aspettando che i vincitori si facciano vivi visto che sappiamo solo i loro “nomi di battaglia”! Ci ha colpito il totale dei partecipanti: 434, tra singoli e gruppi. Ok, i numeri non sono tutto ma ci ha davvero sorpreso la risposta che c’è stata. Per noi era un piccolo modo per accendere l’attenzione sul mondo della Bibbia e per mettere l’appetito. Un gioiellino: ci ha scritto Elena, che grazie al Bibbia Quiz ha avuto l’occasione di parlare di “fede” in famiglia: Giochi di Spirito!

Giorgio sta studiando per sostenere l’esame di un corso (online) a cui si è iscritto a settembre. Il titolo del corso è un po’ strano per chi lo sente per la prima volta, Change Management, ma i contenuti sono molto molto interessanti! Ha fatto una simulazione (come per la patente) e sembra che ci siano speranze. Adesso inizia la tremarella per l’esame vero che sarà a febbraio! Un po’ di sessione anche per noi.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Il progetto del video e dello speech per presentare le nuove Linee di Pastorale Giovanile sta andando avanti a gonfie vele, come Luna Rossa. A breve faremo le riprese. Speriamo di riuscire a metterlo insieme per il Consiglio Pastorale Diocesano che ci attende il 13 febbraio…

Mentre montiamo la quarta puntata della Scuola di Preghiera online, con un gruppetto di giovani stiamo preparando una serie di podcast per approfondire le varie parti della Messa. Grazie all’aiuto di don Federico Giacomin e all’esperienza/preparazione dei giovani coinvolti le puntate audio potranno stimolare – ce lo auguriamo – una partecipazione più consapevole e attiva alle Celebrazioni.

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

Quasi per sbaglio siamo venuti a conoscenza di Notion: uno strumento multipiattaforma per fare ordine tra agende, appunti… anche se finora continuiamo a usare Trello per tenere traccia di tutti i progetti e i dossier aperti! Questo non è uno spot pubblicitario ma un grido di consapevolezza: “O organizzati o dispersi!”. Certo, la tecnologia è sempre un passo avanti ma diciamocela tutta, per alcune cose nulla supera l’efficacia e la praticità leggendaria dei post-it!

Ringraziamo Lorenzo perché ci ha fatto conoscere il metodo di piegare la parte alta della mascherina per evitare che si appannino gli occhiali. Lo abbiamo testato e funziona all’80%: siamo contenti. Sicuramente il nostro outfit ne ha beneficiato perché fino a poche settimane fa attaccavamo la mascherina con lo scotch per farla aderire perfettamente… non ci sembrava di riscuotere grandi apprezzamenti estetici…

👣👣👣 Un altro Sinodo?

La notizia della creazione di una Commissione Preparatoria per il prossimo Sinodo diocesano (che partirà probabilmente l’anno prossimo) ci riempie d’orgoglio! Tra i suoi componenti c’è anche Giovanna, che aveva partecipato all’Assemblea Sinodale del Sinodo dei Giovani. Il Vescovo Claudio ha dichiarato che “grazie all’esperienza del Sinodo dei Giovani abbiamo scoperto che un Sinodo è possibile”. Un grande in bocca al lupo a Giovanna! Facci onore!

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana:

Abbiamo aggiunto ai nostri followers su Instagram nientemeno che don Alberto Ravagnani… il nostro prossimo obiettivo è Biden. Il tempo di disfare gli scatoloni nella Stanza Ovale e lo incastriamo!

Abbiamo lanciato la seconda edizione del Bibbia Quiz. Un’iniziativa decisa un po’ all’ultimo, dopo esserci ricordati che domenica prossima è la Domenica della Parola di Dio… Per fortuna l’anno scorso qualcuno che inizia per P e finisce per O aveva messo un appunto su Google Calendar…

Abbiamo incontrato il Vescovo Claudio, per aggiornarlo sul cammino della Pastorale dei Giovani e in particolare sulla diffusione del Progetto Simbolo. Dopo due ore di riunione, tre pagine di appunti e al decimo “va bene” di don Paolo, sottotitolato “forse è ora di chiudere perché di carne mi pare ce ne sia abbastanza”, siamo riusciti a fissare il prossimo incontro… tra un mese!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Affascinati da questo libro di cui abbiamo letto il riassunto… vorremmo preparare un video e uno speech efficace per presentare le nuove Linee di Pastorale Giovanile. Ci piacerebbe riuscire a trasmettere la nostra convinzione che questo “progetto simbolo” è davvero una bomba per la vita delle nostre comunità e per i giovani coinvolti.
Ci abbiamo lavorato per mesi e mesi e ora si tratta di trovare il giusto mezzo per diffondere il nostro entusiasmo. Ce la faremo!

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

… che in questo tempo di “cose online” e di lontananza fisica forzata, una carta vincente e possibile è il rapporto uno ad uno. Ce lo ha confermato don Giuliano e gli educatori degli adolescenti dell’UP di Piove che una volta al mese, al posto dell’incontro (online), vanno a trovare personalmente i loro ragazzi. Una visita, anche a distanza, o una telefonata personale: un ottimo modo per affrontare con creatività la crisi di questo tempo.

… che le vie della comunicazione sono infinite. Tramite il sito della Diocesi ci è arrivata una mail di Anna (ciao Anna!) che ci ringrazia per la traduzione in LIS della Veglia dei Giovani… manifestando la sua disponibilità a darci una mano! La c’è la Provvidenza, direbbe Renzo de I Promessi Sposi!

🐢🐢🐢 Questione di schiena

Giorgio e io, ormai non più giovanissimi (soprattutto il sottoscritto), accusiamo talvolta la fatica delle lunghe ore seduti tra ufficio e riunioni. Il desiderio di arrivare interi alla pensione senza chiedere un prepensionamento per problemi articolari ha smosso qualcosa! Da poco infatti ci sono arrivati due graditissimi regali: una sedia ergonomica per me e una bolla ortopedica per Giorgio. Chissà se passeranno gli acciacchi…

A presto, don Paolo e Giorgio

Se vuoi riceverlo direttamente via mail, compila il form qui: http://eepurl.com/di-AIn
Se sei già iscritto alla Newsletter della PG ti chiederà di aggiornare le tue preferenze. Costa tre clic e una mail di conferma ma ne vale la pena!
Se lo ricevi già ma ti sei stufato (succede anche questo) puoi disiscriverti usando il link di una delle mail che hai ricevuto (in fondo in piccolo), oppure scrivici su info@giovanipadova.it