Abbiamo deciso di pubblicare il venerdì, una volta alla settimana, un bollettino leggero leggero per raccontare cosa facciamo e cosa succede dietro le quinte dell’Ufficio di Pastorale dei Giovani: the dark side of PG.

Lo scorso 5 giugno eravamo entrambi alla Celebrazione di apertura del Sinodo diocesano. Inoltre Giorgio fa parte della Presidenza e Paolo è uno dei 56 moderatori delle commissioni di studio… ma adesso tocca a voi. I 14 temi individuati dalla Commissione preparatoria saranno oggetto di discernimento nei gruppi che si incontreranno in Autunno. Sappiamo che stiamo parlando a circa 2000 persone in questo momento… ognuno di voi, anche tu, può creare un piccolo gruppo che si troverà tre volte, in casa o in parrocchia. Cinque anni fa 600 giovani che si sono offerti come moderatori hanno coinvolto 5000 coetanei. Dai, ripetiamo l’impresa! Creare un gruppo sinodale è semplice: qui trovi come fare!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Video GMG Lisbona. Forse l’avete già visto, ma in queste ultime due settimane ci siamo divertiti a girare e a montare, grazie a diversi amici che ci hanno mandato i loro contributi, il video lancio della GMG di Lisbona. Al di là delle info tecniche – ancora molto poche -, è un materiale che può essere utilizzato per presentare la proposta della GMG in parrocchia in Autunno, alla ripresa degli incontri. Un consiglio: coinvolgere qualcuno che l’ha già vissuta (Panama, Cracovia, Rio, Madrid, Sidney,… e ancora prima) è la pubblicità più efficace.
Qui il video: Padova-Lisbona GMG 2023 – YouTube

Grest. Sono partiti già molti Grest nelle parrocchie della nostra Diocesi… altri partiranno nelle prossime settimane e giù fino a settembre. Ma… hai pensato alla ricchezza di incontrarsi tra coordinatori e responsabili (adulti o giovani)? Mettere in rete esperienze, gioie e fatiche, soddisfazioni e domande? Già da qualche anno proponiamo una serata di verifica insieme, basata sulla condivisione e sul racconto.
Sarà il 27 settembre 2022, alle 20.45 a Sacro Cuore in Padova. Iscrizione qui.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Taizé. Quando i giovani diventano protagonisti, sono una bomba! In quattro e quattr’otto i giovani di Brugine hanno messo in gioco tempo, energia e creatività ideando e programmando il viaggio andata e ritorno a Taizé… in treno! Siamo una ventina ormai pronti a partire e carichi. Purtroppo il treno di andata è già full, non riusciamo ad accogliere altri iscritti…

Disputa. Insieme al Prof. Adelino Cattani dell’Università di Padova stiamo progettando un laboratorio sulla disputa applicata al dialogo interiore: alcune competenze che aiutano a gestire le dinamiche nelle discussioni (anche quelle accese) possono essere applicate per mettere un po’ di ordine nelle voci della coscienza. Presto altre news su questi canali.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Una fraternità di un mese. Sfruttando gli spazi attigui a Casa Sant’Andrea, abbiamo in programma per te per l’anno prossimo un’esperienza di fraternità di quattro settimane corte (dalla domenica al venerdì), in cui condividere con altri ragazzi e ragazze la preghiera, la vita di tutti i giorni, l’amicizia e un cammino di ricerca spirituale. Tutte le info qui: giovanipadova.it/il-mese

Salì sul monte. Siamo a 6 uscite, di cui una già piena (domenica 25 giugno)! Guarda tutte le proposte qui: giovanipadova.it/salisulmonte

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Per chi vuole prepararsi alla prova costume e sfoggiare una silhouette invidiabile in spiaggia, abbiamo una pacchetto “prosciugante” per voi! Molto semplice: vi offriamo un caffé bollente mentre le nostre finestre creano un ottimo effetto serra. Nei giorni scorsi, dopo aver registrato il record di temperatura della Pianura Padana, abbiamo contattato la Federazione delle Pastorali Giovanili Tropicali per iniziare la pratica di adesione.

Dai, avete capito che stiamo pensando all’Estate! E, mentre sentiamo qua e là di esperienze per giovani in programma in alcune parrocchie (scriveteci e raccontatecele!), anche noi stiamo ormai completando i posti di molte delle esperienze che abbiamo proposto per luglio e agosto. Non abbiamo quasi più posti per Taizé (link), abbiamo quasi messo in programma un’uscita extra per Salì sul monte (link), e poi ci sono i “campi da sogno” che hanno riscosso un successo clamoroso: il Campo Gesù Chi?, il Campo Domande, il Campo Nonsense, il Campo Vergogna, il Campo Sfiga (link)… Tosi, se ve le siete perse o se volete consigliarle ad un amico (perché sapete che il passaparola è la migliore pubblicità) affrettatevi!!!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Convegno. Siamo tornati venerdì dal Campo nazionale della Pastorale Giovanile. Quasi 400 i delegati delle Diocesi italiane, insieme ai religiosi e alle religiose che si occupano di giovani nella nostra variegata Penisola. Tra noi del Triveneto, che eravamo i padroni di casa (l’appuntamento era a Lignano), c’era un ottimo clima di amicizia e di collaborazione e la cena a Gorizia con menù tipico friulano rimarrà negli annali della pastorale giovanile e delle nostre analisi del sangue. Ricco il programma, tra uscite a Venezia e Gorizia (tra cui una preghiera per la pace sul confine tra Italia e Slovenia, nella piazza transalpina), e le relazioni degli ospiti che potete rivedere qui.

Grest. Nei giorni scorsi abbiamo iniziato a girare… a casa vostra! Diverse parrocchie ci stanno invitando a passare per un saluto, un incoraggiamento, una foto ricordo nei Grest che iniziano in alcuni luoghi già lunedì prossimo. Sabato don Paolo è stato alla preparazione del Grest di Sandon e di Fossò in terra veneziana, oggi siamo a Maserà, e la prossima settimana all’UP della Guizza e a Caselle e Murelle. Poi abbiamo già un altro po’ di giri: Sant’Urbano, UP Agna,… Speriamo di riuscire ad accontentare tutti!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Esperienze di volontariato. Nell’autunno 2019 eravamo partiti con il progetto di rinnovamento del sito www.esperienzedivolontariato.it : volevamo trasformarlo in una vetrina per le tante realtà del territorio capaci di accogliere giovani in esperienze di servizio. Però il mondo del volontariato, soprattutto nelle comunità residenziali, è stato messo a dura prova dalla pandemia, a tutela degli ospiti più fragili. Quest’anno 2022 abbiamo ripreso in mano i fili e siamo riusciti a raccogliere i dati di più di 80 realtà. Perciò ora possiamo dirvi: se cercate un’occasione di servizio per voi o per il vostro gruppo, se volete conoscere qualche esperienza nuova e allargare il vostro database, dateci un occhio. Le realtà sono mappate ed è possibile filtrare per tipologia e caratteristiche. A settembre faremo un lancio un po’ più ufficiale, intanto potete pregustarlo voi affezionati lettori di Dark Side.

📓📓📓 Cosa abbiamo imparato

Franchezza e rispetto. Non è facile dirsi le cose in faccia e preservare una relazione accogliente, di comprensione, di stima. Ci vuole tanta sapienza relazionale, da entrambe le parti. Ieri abbiamo vissuto la verifica Grestyle. Come in tutti i gruppi di lavoro, anche i migliori, la verifica è un momento delicato. Si può ridurre a un pro-forma o può diventare davvero occasione di crescita. Ieri abbiamo assaporato la consistenza di una verifica densa, capace di mettere sul tavolo questioni importanti, che hanno suscitato emozioni e reazioni, ma con un occhio vigile del gruppo al rispetto dell’altro. Abbiamo concluso con un po’ di sana festa, per ringraziarci e ringraziare della ricchezza vissuta insieme e con gli animatori incontrati (330 nel Grestyle Local + 250 nel Grestyle Classic). Adesso un tempo di pausa, per ripartire carichi a settembre!!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Salì sul monte. Prima uscita al completo! Guarda le altre proposte di giovanipadova.it/salisulmonte

Waiting for GMG. Come arriviamo a Lisbona? Bus, aereo oppure… via mare? 21 giugno ore 19.30 sul canale Youtube della PG primissime info per avviare i motori!

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Siamo ormai pronti, questa sera, a vivere la visita multisensoriale che insieme a Ketty e Anna Laura e al Direttore del Museo Diocesano, Andrea Nante, abbiamo pensato per il Battistero della Cattedrale nell’ambito del Festival Biblico… una visita che metterà in gioco i cinque sensi e darà un ulteriore contributo per una pastorale sempre più inclusiva!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Simbolo. Nei giorni scorsi abbiamo mandato una mail a tutti i don e ai componenti del Consiglio Pastorale Diocesano. Il desiderio è mettere un altro mattoncino al sogno del Simbolo, l’orizzonte che abbiamo pensato per tutti i giovani della nostra Chiesa di Padova. Se non sai cos’è, visita questa pagina. In vista della Veglia dei Giovani 2022 – il 21 novembre 2022 –, vogliamo proporre ad alcuni giovani di fare la loro professione di fede – il Simbolo appunto – davanti ai loro coetanei e al Vescovo Claudio. L’idea è valorizzare il cammino di alcuni giovani che, già inseriti in un percorso di crescita nella fede, si sentono pronti a fare questo passo. Se sei tra questi o conosci uno o più giovani maggiorenni (18-35enni) della tua comunità che a tuo giudizio sono pronti per testimoniare la loro fede scrivi a info@giovanipadova.it o chiama al 329 4040706 entro il 17 settembre 2022.

Festa. Abbiamo partecipato con grande gioia al matrimonio di Angela&Daniele. Una giornata di festa iniziata in chiesa a S. Giustina in Colle e conclusa sul dance floor a sudare trascinati dai beat di dj Alexander. Il Signore è presente nella vita, non c’è niente da fare, e in questi momenti sacri (e sacramentali) di amore e di comunità è ancora più visibile! Tra l’altro, proprio quel giorno è arrivato l’annuncio del matrimonio di altre due care coppie…
un pensiero a loro, a chi si è sposato da poco (Michelangelo&Manuela), a chi conta i giorni (Michele&Federica) 🥰

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

S. Antonio. Insieme agli amici frati della pastorale giovanile francescana e ad alcuni giovani, stiamo preparando alcune schede per gruppi giovani che pubblicheremo a settembre come percorso di preparazione alla GMG. Lisbona infatti che ci accoglierà dall’1 al 6 agosto 2023 è la città natale di Sant’Antonio e ci sembra bello aiutare a riscoprire la vita di questo santo giovane!

Waiting for GMG. Stiamo preparando il lancio della GMG per martedì 21 giugno, primo giorno d’Estate, alle 19.30 su Youtube. Intanto un QUIZ per il nostro lettore più veloce ed esperto. Come si chiamano gli abitanti di Lisbona? E perché questa domanda è vegan free?

📓📓📓 Cosa abbiamo imparato

Tempo. A volte serve la pazienza dei tempi lunghi. La settimana scorsa ci siamo trovati con le principali cooperative che operano con le parrocchie del territorio della nostra diocesi e abbiamo condiviso prospettive e idee sui Grest. Sentiamo in questi quattro anni di lavoro di aver maturato noi per primi una visione più complessiva e approfondita e questo ci ha permesso di essere più aperti al dialogo e di condividere dei passi possibili anche con chi opera da professionista nelle nostre parrocchie. Questo tempo di maturazione per noi è stato fondamentale.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Taizé. Abbiamo ancora 8 posti disponibili per Taizé, dal 14 al 21 agosto. Sarà una settimana splendida per riscoprire la bellezza del pregare insieme, la semplicità dello stare insieme a ragazze e ragazzi di tutta Europa e tracciare un sentiero di pace comune. Andare a Taizé (Borgogna, Francia) è come abbeverarsi alle sorgenti della fede. Giorgio ha scovato un bel video “promozionale”. Ti invitiamo a vederlo (link) e poi ad iscriverti al più presto!

Salì sul monte. La proposta di camminate in montagna one day long si sta già arricchendo delle prime date. Le montagne ci aspettano per una giornata di cammino, condivisione, dialogo, confronto e incontro. Tutte le info qui: giovanipadova.it/salisulmonte! Non aspettare agosto: i posti sono limitati! Le esperienze si realizzano in piccoli gruppi per favorire un clima di famiglia. Un alert per i nostri fans più sfegatati: non intasate tutte le date proposte, lasciate posto anche agli altri!

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Raccontarvi questi ultimi 14 giorni potrebbe risultare un’impresa ardua. Immaginate di: ritrovarvi in ritardo e con la bici bucata, non riuscire ad andare avanti nella lettura dei Fratelli Karamazov, dormire male e scoprire che la macchinetta del caffè è fuori uso, non riuscire a collegarvi a radio Marilù, Internet in down, Iliad senza campo, la cartina dei sentieri dimenticata a casa, il repellente per le zanzare finito durante una passeggiata lungo il Delta del Po a luglio… insomma sono i nostri incubi ma… tutti insieme, nello stesso tempo. Ecco, questa è la sensazione che abbiamo assaggiato nei giorni scorsi. Forse capita anche a voi. Al di là di errori di agenda – che si può imparare ad impostare diversamente – noi in queste ultime due settimane abbiamo adottato una strategia molto semplice: fare un passo alla volta. E respirare tra un passo e l’altro.

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Grestyle 2022. La soddisfazione più grande è stata vivere il Grestyle realizzando un sogno che era partito tre anni fa a settembre e che poi la pandemia ha messo in stand-by. Il merito più grande va alla Staff che ha realizzato l’impresa, insieme alle 24 parrocchie che hanno creduto a questa proposta diocesana, senza dimenticare le altre 10 che invece hanno richiesto un intervento a km 0 nella formula dei Local. Ora ci attende con la Staff il tempo della verifica e della festa, due momenti fondamentali in ogni nostro agire pastorale che forse a volte dimentichiamo. Non è vero? Se vuoi vedere le foto dell’evento clicca qui.

GMG Lisbona. L’abbiamo già detto nel Dark Side scorso: sembra che manchi un sacco di tempo, e invece… In queste due settimane abbiamo incontrato in una colazione di lavoro l’equipe degli amici frati del Santo impegnati anche loro sul fronte giovanile, su Zoom l’equipe di Cracovia 2016 per condividere gioie e fatiche di chi ha curato l’avventura padovana dell’ultima grossa Giornata Mondiale della Gioventù e infine i nostri colleghi delle altre 14 Diocesi del Triveneto. A giugno daremo le primissime info per cominciare ad accendere i riflettori! Ma intanto segnati il 21 giugno, canale Youtube della PG, dalle 19.30 alle 20.00. E anche tu, quando puoi, inizia a parlarne!

Veglia Vocazioni. Abbiamo dato una piccola mano durante la Veglia delle Vocazioni. Tanti i giovani presenti, molti dei quali già “svezzati” al menù vocazionale nella propria vita. Un pensiero per tutti coloro per cui vocazione fa rima con predestinazione o peggio ancora con trappolone: c’è una narrazione migliore, più vera, più significativa, dove la rima giusta è relazione (con Dio, con sé, con gli altri). Qui le foto della Veglia.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Visita multisensoriale. È cominciato il Festival Biblico e quest’anno una sera, venerdì 27 maggio, è organizzata da noi, insieme a Ketty e Anna Laura, dell’equipe di “Pastorale senza barriere”. Grazie alla collaborazione con il Museo Diocesano e in particolare con il suo direttore Andrea Nante, abbiamo pensato a una visita multisensoriale e accessibile del nostro Battistero. È un format davvero inedito che speriamo possa incontrare accoglienza tra giovani e adulti che sceglieranno di iscriversi alla serata. Necessaria l’iscrizione: qui tutte le info.

Vincere. Vorremmo tanto partecipare e vincere la Caccia al Tesoro universitaria che si terrà giovedì 21 maggio a Padova. Ma siamo fuori età… Se tu hai ancora un account uni##: iscrizioni prorogate entro domani 14 maggio, info qui.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Orientamento e discernimento. Abbiamo concluso la sperimentazione del laboratorio su orientamento e discernimento in alcune classi superiori dell’Istituto Don Bosco di Padova. Il materiale è ricco, le risonanze pure. La domanda di partenza rimane provocante: come promuovere la prospettiva del discernimento cristiano affinché possa arricchire e supportare chi si interroga su cosa scegliere al termine delle Superiori (e comunque chi fa scelte importanti della vita)? Insomma, noi una proposta per te ce l’abbiamo. Ma in quest’ultimo anno le occasioni a Villa Immacolata non hanno visto le folle. Che dici… ci sarai dopo l’Estate?

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

“Voi avete il fiuto: non perdetelo! Il fiuto di dire “questo è vero – questo non è vero – questo non va bene”; il fiuto di trovare il Signore, il fiuto della verità”. Partiamo da queste parole che Papa Francesco ha rivolto ai circa 80.000 adolescenti che si sono riuniti in piazza san Pietro (https://www.vatican.va/content/francesco/it/events/event.dir.html/content/vaticanevents/it/2022/4/18/adolescenti-italiani.html). Anche diverse centinaia di teenagers della nostra Diocesi si sono messi in viaggio per Roma, chi partendo già la Domenica di Pasqua, chi all’alba di Lunedì, in treno, in pullman… Avere fiuto, per annusare e riconoscere ciò che è bene e ciò che è male, per riconoscere il Signore che passa nella nostra vita, per essere davvero felici, per portare frutto è anche il primo terreno di lavoro del nostro Ufficio, con la proposta delle 24h sulle scelte (link). Noi siamo certi che anche tu che ci leggi hai un bel gran fiuto. A volte si tratta solo di un po’ di allenamento!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Via Crucis. Qualcuno ci chiede di svelare il mistero dei microfoni e delle luci negli ultimi 10 minuti della Via Crucis… No, non è stato un effetto speciale e non volevamo sfidare la vostra capacità di attenzione e di risposta agli “Amen” della benedizione del vescovo! Dopo decenni di gloriosa carriera è saltato il gruppo di continuità della cattedrale. Ottima resa invece del nuovissimo impianto audio che come avete potuto apprezzare per quasi 2 ore è funzionato magnificamente!!! Se vuoi recuperare i materiali della Via Crucis, trovi tutto qui.

Fraternità. In alcune parrocchie c’è la bella tradizione di vivere una fraternità durante i giorni della Settimana Santa. Molti gruppi scout lo fanno ma anche diversi gruppi giovani. Don Paolo è stato invitato dagli amici di Mestrino il venerdì santo. I commenti sulla sua voce radiofonica hanno contribuito ad un’impennata del suo livello di autostima! Ma abbiamo saputo di altre esperienze in giro per la Diocesi… Tu per esempio l’hai vissuta? O la vorresti vivere nel prossimo futuro? Scrivici a info@giovanipadova.it. Stiamo lavorando (anche) per te!

GMG 2023. Sembra lontana, e invece… Mercoledì scorso abbiamo vissuto un incontro di brainstorming con alcuni amici “sul pezzo” per parlare della Giornata Mondiale della Gioventù che si terrà a Lisbona a inizio agosto 2023. Se non sai cos’è una GMG devi assolutamente rimediare: chiedi a qualcuno che c’è stato cosa è stato per lui/lei! Se invece hai nella tua biografia almeno una GMG, fatti coraggio e inizia a spargere la voce per “contagiare” di entusiasmo qualche giovane che potrà vivere l’avventura. A giugno daremo le prime info tecniche. Partimos!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

800 anni. Giorgio ha partecipato alla Conferenza Stampa di presentazione che la nostra Chiesa diocesana, tramite la Pastorale Universitaria e il coordinamento dei Collegi Cattolici, ha pensato per gli 800 anni dell’Università. Tre esperienze non te le puoi perdere:
1) Caccia al tesoro per Padova – sabato 21 maggio mattina
2) Champions, quattro visite guidate alla scoperta di alcuni personaggi illustri di Padova – 3, 5, 10, 12 maggio nel pomeriggio
4) Libera(la)mente, studiare all’università tra cultura e fede: quale futuro? – martedì 17 maggio

Grest 2022. Arriva un momento quando si organizza un evento in cui l’adrenalina comincia a salire in combinata con un po’ di ansia che tutto funzioni bene. Proprio in questi giorni stiamo sfornando checklist a bomba per essere sicuri di non perdere pezzi e per arrivare l’8 maggio carichi e pronti ad accogliere i 250 partecipanti del Grestyle 2022. Il MercatoAgroalimentare ci aspetta… non vediamo l’ora!

✔️✔️✔️ Cosa abbiamo imparato

Che ci vuole tempo. Tempo per costruire relazioni, tempo per ascoltare, tempo per formarsi, tempo perché certe idee si traducano in scelte operative. Ieri sera abbiamo concluso il percorso per responsabili e coordinatori dei Grest 2022. Anche quest’anno abbiamo incontrato vecchi amici e new entries, ci siamo confrontati su un’esperienza – quella del Grest – che può fare tanto bene alle nostre comunità, può aiutare a costruire comunità! Grazie allora a Agna, Brugine, Maserà, Montegrotto, Zanè, Guizza, Fossò, Cavino,… che hanno fatto un pezzo di strada con noi.

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Siamo tornati a pieno regime, qui in Ufficio di Pastorale dei Giovani, negativissimi!!! A parte un po’ di stanchezza, che dicono sia un sintomo del “Long Covid” (che a dirlo così sembra il nome di un drink), ci siamo tuffati a mille nella realizzazione della Via Crucis, con gli amici del Settore Giovani di AC, gli Scout e l’Ufficio delle Comunicazioni… Nel clima ormai di questi giorni santi non ci resta che augurarvi una Buona Pasqua. Con il cuore siamo vicini ai tanti fratelli e sorelle che in Ucraina vivono la tragedia della guerra. Con tanto affetto siamo vicini a ciascuno di voi, giovani o adulti che ci leggete. E grazie per la simpatia e l’attenzione che ci date nei feedback a questa nostra newsletter!

Buona Pasqua

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Orientamento. Siamo stati al Don Bosco in tre classi delle superiori. Primo tentativo con cui stiamo tentando di offrire il modulo del discernimento cristiano all’interno del percorso di orientamento per il dopo Maturità. Siamo profondamente convinti che il dialogo interiore e il discernimento siano il luogo e il metodo fondamentale per fare le scelte per il meglio nella vita. E siamo contenti che due scuole superiori ci stiano credendo e investano su questa strada!

Fraternità. Stiamo andando avanti, con passi felpati ma continui, a mettere a punto una possibilità concreta di realizzare alcune fraternità per giovani, in luoghi comodi per continuare la propria routine (studio/lavoro) ma con una proposta di qualità capace di alimentare la vita. Stiamo pensando a un format di un mese, e vorremmo puntare a settembre/ottobre 2022. Ti piacerebbe? Scrivici se la cosa ti incuriosisce!

Coffee PG. Tra gli aficionados dell’Ufficio c’è una categoria a cui vorremmo fare una menzione speciale ricca di affetto: gli scroccacaffè. Sono amici e amiche che non si fanno problemi a bussare, con o senza scuse plausibili, e attendere la fatidica domanda di rito “Possiamo offrirti un caffè” per rispondere in due millesimi di secondo con una a scelta tra le seguenti: “Perché no/Non ti dico di no/Ma sai che sì/Volentieri/”. Vi vogliamo (davvero) bene! Anche tu puoi far parte di questa categoria, basta vincere il timore e bussare. Se poi sei generosa/o come E. che oltre a ricaricarci di cialde ci ha donato una seconda macchinetta del caffé, beh allora che aspetti?

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Taizé. Già una quindicina di giovani si sono iscritti alla settimana a Taizé che organizziamo dal 14 al 21 agosto 2022. Sarà un’occasione straordinaria di incontro, relazioni, condivisione e preghiera. Se non conosci Taizé dai un’occhiata a questo video… e poi iscriviti subito qui!

Grest 2022. Molte parrocchie ci stanno contattando per organizzare una formazione animatori in vista del Grest. Ma tra poco ci sarà l’evento degli eventi, le Olimpiadi del Grestyle! La formazione per tutti gli animatori dalla Prima Superiore in su ti aspetta al MAAP, il mercato agroalimentare di Padova, domenica 8 maggio, dalle 9.00 alle 18.00. Le iscrizioni sono aperte e chiudono al raggiungimento dei posti disponibili, comunque non oltre il 27 aprile! Cosa aspetti? Iscrivi il gruppo degli adolescenti della tua parrocchia: tutte le info qui!

✔️✔️✔️ Cosa abbiamo imparato

Tirocinio in Diocesi. Una domanda durante un pranzo della Staff del Grestyle sui “soldi della Chiesa”… l’invito ad approfondire la situazione economica della nostra Diocesi… la proposta di fare il tirocinio presso l’Economato della Curia… ed ecco un giovane come tanti di voi, Gianluca, all’inizio di una nuova esperienza, che lo sta caricando ed entusiasmando a mille! Noi non abbiamo nessun merito, se non quello di aver preso al volo una domanda, ma questa piccola storia ci conferma che tante occasioni educative nascono così, nell’informalità!

A presto, un abbraccio e ancora buona Pasqua,
don Paolo e Giorgio

Questo numero lo scriviamo a distanza. Dopo mesi e mesi di lavoro fianco a fianco, nonostante mille precauzioni (Giorgio avrebbe avuto un posto ad honorem al Cts!), il Covid è entrato in Ufficio di PG. Il primo a capitolare è stato don Paolo: da giovedì scorso è rimasto confinato nella sua stanza in Curia… a furia di passeggiate su e giù per la stanza, ha dato un nome alle piastrelle del suo eremo 4x4m! Giorgio lo ha seguito a ruota, quattro giorni dopo, ed ora fa allegramente il papà con tutti i figli in DAD. Secondo voi chi se la passa meglio? Ma, tranquilli, non ci siamo dimenticati di voi: quello che riusciamo a fare lo facciamo online… Non è il massimo così, ma ce la mettiamo sempre tutta. Sognando tempi migliori e spazi più ampi!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Triveneto. Abbiamo partecipato all’incontro mensile con gli altri Uffici di PG del Triveneto, sul tema della costruzione della comunità in particolare con gli adolescenti (abbiamo mandato a Costabissara il nostro fido don Alberto in presenza). Un tema, quello degli adolescenti, che è al centro della nostra riflessione in quest’anno in cui sono uscite delle nuove linee nazionali per l’accompagnamento di questa fascia d’età (SemeDiVento) e anche la nostra Diocesi ha pubblicato “Il tesoro prezioso”, che contiene i riferimenti per i gruppi adolescenti. E non dimentichiamoci che il giorno di Pasquetta 300 ragazzi e ragazze della nostra Diocesi saranno a Roma col Papa!

Viaggio dell’Eroe. Giorgio ha condotto un incontro con gli educatori delle parrocchie del Redentore, Sant’Elena e Boara su una delle proposte “deliveroos” che abbiamo messo a disposizione quest’anno per le realtà che ci contattano (info qui). Il modulo sul “Viaggio dell’eroe” permette di rileggere il proprio cammino di fede come l’avventura di un Frodo o di Luke Skywalker o di un Harry Potter, a cui viene affidata una grande missione che fa uscire dal proprio “mondo incantato” e apre orizzonti, talenti, possibilità e relazioni nuove. Chi ci vuole contattare per maggio o per l’anno prossimo… noi ci siamo! La Compagnia dell’A(g)nello è pronta!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo (continuare a) fare

10.000 ore di Solidarietà. Le Diecimila ore, la proposta di volontariato che realizziamo con il CSV da qualche anno, torna dopo due anni di STOP. Grazie alla brillante organizzazione condotta da Anna e Mario del CSV col supporto di Giorgio e alla risposta di una quindicina di realtà del nostro territorio, sono circa 180 gli adolescenti e i giovani che domani parteciperanno all’edizione 2022; tra questi tre parrocchie (Giarre, Borgoricco e Torre) e alcune Scuole Superiori (in particolare tanti applausi all’Alberti, che viene in massa).

✔️✔️✔️ Cosa abbiamo imparato

Proposte da sogno. Le proposte estive che stiamo lanciando sui social, il Campo Domande e il Campo Vergogna, iniziano a riscuotere attenzione da parte di alcuni dei nostri followers più attenti. Non abbiamo avuto ancora iscrizioni ma un paio di commenti che ci hanno regalato belle riflessioni e/o battute di sana ironia, raccolte alla nostra social manager Angela. Noi ci crediamo sul serio che queste esperienze – e anche le prossime che vi presenteremo – renderanno particolarmente frizzante questa Estate!. E vi potrebbero fare un gran bene. Anche se non verrete, almeno per qualche domanda, idea, pensiero… Se volete condividerlo con noi, scriveteci!

Sinodo diocesano. Abbiamo partecipato ad alcune delle serate elettive che in questo mese si stanno svolgendo in tutta la Diocesi e in cui si scelgono i rappresentanti laici del territorio che siederanno in Assemblea Sinodale. E’ stato davvero bello condividere alcune riflessioni sul tema del discernimento, anche alla luce dell’esperienza che abbiamo maturato in questi ultimi anni a partire dal Sinodo dei Giovani. Ed è bello respirare tanta ricchezza e voglia di mettersi in gioco per rendere la nostra Chiesa più bella e in ascolto della voce dello Spirito! Anche facendo tesoro della Lettera dei Giovani e del processo di discernimento che abbiamo vissuto tra il 2016 e il 2018!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Grestyle 2022. Le iscrizioni al Grestyle sono aperte! In pole position la parrocchia di Brugine (già iscritta). Gli spazi del MAAP, il Mercato Agro-Alimentare di Padova, saranno sufficientemente capienti per accogliere tanti adolescenti dalla Prima Superiore in su che parteciperanno domenica 8 maggio all’incontro di formazione per i Grest. La Staff sta realizzando una giornata memorabile! Seguiteci nelle stories di Instagram… sono in arrivo grafiche da urlo! Qui i dettagli.

Via Crucis diocesana. Sono 200 gli iscritti alla Via Crucis diocesana, in programma mercoledì santo, alle 20.30 in Cattedrale. Ci sono ancora circa 500 posti in presenza, per gli altri ci sarà la diretta Youtube sul canale della Diocesi. Non dimenticate di iscrivervi compilando il form che trovate qui. Qualche giorno prima riceverete una mail con la traccia della prima stazione da scaricare ed ascoltare nel tragitto verso la Cattedrale. Una prima stazione on the road che permetterà di entrare nel clima di preghiera e nel cammino di Gesù con la Croce…

Campi 2022. Sui social e in questa pagina raccogliamo (e aggiorneremo) un po’ di proposte per l’Estate 2022, anche per chi cerca occasioni un po’ fuori dagli schemi…

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Puntuale come un treno giapponese, sublime come una zeppola di san Giuseppe, attesa come la pioggia in queste settimane di aridità, ecco la notizia che non vedevamo l’ora di darvi: torna l’8 maggio il Grestyle, l’esperienza one-shot di formazione per gli adolescenti dalla 1° Superiore in su che quest’Estate scenderanno nell’arena dei Grest delle nostre parrocchie. Dopo due anni di assenza, i 30 giovani della Staff stanno lavorando come una squadra di termiti, formiche e imenotteri messi insieme quando ti stendi trenta secondi sull’erba e sono pronti ad accogliere decine, centinaia, migliaia, milioni di teenagers da tutta la Diocesi al MAAP, il Mercato Agro-Alimentare di Padova. Fateci contenti: Gridatelo dai tetti, intasate le chat di whatsapp, scrivetelo sui muri, tatuatevelo in fronte. Noi vogliamo che questo ritorno sia memorabile come le Olimpiadi di Pechino, come la fiamma che ardeva ad Olimpia, come i record di Bolt e Jacobs messi insieme. Cliccate qui per tutte le info e le modalità per iscriversi!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Grestyle. sempre a proposito di Grestyle, giornata piena di preparazione e test in vista dell’8 maggio. Siamo stati il 5 marzo nel patronato della parrocchia di Ronchi di Casalserugo: super! Peccato il campo da beach non fosse ancora operativo… ci rifaremo!

Discernimento e orientamento. Stiamo mettendo a punto una proposta sperimentale che realizzeremo in due scuole superiori della città. Vorremmo aiutare gli studenti più grandi a inquadrare la sfida dell’orientamento a cui si avvicinano (cosa farò dopo la maturità?) in un’arte più grande che dura tutta la vita: il discernimento. Insomma stiamo distillando l’arte della scelta in formato scuole superiori!

Disagio giovanile. Don Paolo ha partecipato con don Diego (San Carlo) a un primo tavolo di confronto organizzato dalla Prefettura sul tema del disagio giovanile. Tante le realtà presenti, ciascuna con la sua specifica competenza e il proprio punto di vista, accomunate dal desiderio di far qualcosa per aiutare gli adolescenti in questo tempo tosto che ha lasciato più di qualche cicatrice e ferita. Si prospetta all’orizzonte qualche progettualità operativa, probabilmente di concerto con le scuole superiori del territorio.

Giretti. Anticipando il vescovo nelle visite pastorali, abbiamo l’occasione di incontrare tutti i parroci e i cappellani e condividere pensieri prospettive sulla pastorale giovanile. Nei nostri giri abbiamo occasione di scoprire tanti tesori che custodiscono le nostre chiese, esperienze belle e testimonianze profonde che spesso non fanno notizia, assaggiare buoni piatti e vedere posti sensazionali. Una perla intrigante l’abbiamo scoperta a Campolongo, vedendo la villa requisita dell’ex boss della mala del Brenta trasformata in parco della legalità. Insomma, se volete risparmiare i soldi di una guida turistica… chiamateci!!!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo (continuare a) fare

Adolescenti a Roma. Già centinaia di adolescenti da tutte le parti d’Italia si sono iscritte per partecipare a #seguimi, l’incontro nazionale degli under 18 con Papa Francesco. Anche circa 200 adolescenti della nostra diocesi raggiungeranno Piazza San Pietro il 18 aprile. Se vuoi partecipare con il tuo gruppo poi ancora iscriverti a questo link, dove puoi trovare anche tutte le info. Il nostro riferimento diocesano è don Alberto Sonda, l’ultima new entry del nostro ufficio che si dedica proprio a questa fascia d’età: puoi scrivergli direttamente a ado@giovanipadova.it

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Taizé. Quest’Estate don Paolo, insieme ad un bel gruppo di giovani di Brugine, andrà a Taizé, in Francia, per una settimana di condivisione, incontro, riflessione e preghiera, nello stile semplice e fraterno della comunità ecumenica fondata da frere Roger nei pressi di Lione. Ci sono ancora dei posti liberi. Basta iscriversi compilando il form che trovi qui. Dal 14 al 21 agosto… per tutti quelli che non sono già in ansia per gli esami che dovranno fare a settembre, se ne fregano della prova costume e se ne fanno un baffo della tintarella.

Via Crucis. Mercoledì 13 aprile 2022 ore 20.30, in Cattedrale. Qui altre info e il form per iscriversi visto che, se le regole non cambiano, potranno accedere al massimo 700 persone.

Campi 2022. Sui social e in questa pagina raccogliamo (e aggiorneremo) un po’ di proposte per l’Estate 2022, anche per chi cerca occasioni un po’ fuori dagli schemi…

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Le tristi vicende di questi giorni, l’invasione dell’Ucraina e le sofferenze di tanti bambini, giovani, adulti e anziani, stanno occupando pensieri, preghiere e cuori, scatenando una gara di solidarietà e tante iniziative. In molti ci avete scritto per offrire aiuti e disponibilità, tanti hanno partecipato mercoledì in Piazza Duomo con il Vescovo Claudio. Per non fare confusione, per coordinarsi e per suggerire dei gesti concreti di carità, vi rimandiamo a questa pagina del sito della nostra Diocesi dove sono raccolte iniziative e idee. Preghiamo e diamo ali alla nostra preghiera!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Triveneto. Siamo stati a Spinea all’incontro di Pastorale giovanile del Triveneto. Una bellissima riflessione su cosa vuol dire e come si fa a “costruire comunità” ci è stata offerta da Andrea Pozzobon, professore dello IUSVE di Venezia e co-direttore dell’ Ufficio Famiglia a Treviso. Abbiamo scoperto la differenza tra coinvolgimento (che attira) e partecipazione (che attiva). In calendario, tra fine maggio e inizio giugno c’è il convegno nazionale di Pastorale giovanile a Lignano. Giorgio si sta già preparando per lanciare una sfida Celibi vs Ammogliati a beach volley…

Informarsi in tempo di guerra. La guerra si combatte anche nel fronte delle informazioni. Raccolte, costruite, selezionate, diffuse. Da questo punto di vista siamo tutti in campo. La scelta dei canali attraverso cui informarsi non è per niente banale. Abbiamo raccolto alcuni suggerimenti (di amici sul pezzo) con un taglio più di approfondimento rispetto ai quotidiani: ISPI (italiano), Limes (italiano), lavoce.info (italiano), Foreign Policy (inglese), Stratfor (inglese), Project Syndicate (inglese). Ma siamo aperti ad altri spunti e dritte, perché “La democrazia è il potere di un popolo informato” (A. de Tocqueville).

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo (continuare a) fare

Esperienze di volontariato. Ci sembra che le cose, dopo l’ultima ondata, si stiano rimettendo in moto con più grinta. Abbiamo ripreso a contattare circa 150 realtà attive nel sociale per capire se e come riescono ad accogliere giovani che vogliono vivere un’esperienza di servizio. Le risposte finora raccolte (una trentina) sono confortanti. Andiamo avanti con incontri, mail e telefonate! Pubblicheremo nei prossimi mesi l’esito di questa mappatura per favorire nuove occasioni di incontro e volontariato!

Strumenti che (s)muovono. Abbiamo prestato la “Torre del potere” a una parrocchia. Nella sua semplicità è davvero un ottimo modo per introdurre riflessioni sul lavoro di squadra. Abbiamo qualche altra carta qui in ufficio per chi cerca attività dinamiche da realizzare in gruppo. Scriveteci!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Grestyle. Abbiamo lanciato Grestyle Local e le disponibilità si sono esaurite in poche ore. Rimane aperta la possibilità di supporto per le equipe di coordinamento e poi si avvicina, dopo due anni di assenza, il Grestyle Classic, la formazione per gli animatori dei Grest che quest’anno realizzeremo domenica 8 maggio 2022, giornata unica ma giornata piena! Dettagli e aggiornamenti su giovanipadova.it/formazione-grest

10.000 ore di solidarietà. sabato 2 aprile 2022, un’occasione per vivere un’esperienza di servizio “mordi e fuggi” per ragazzi e ragazze dai 14 anni in su. Con la speranza che quanto assaggiato alimenti poi il gusto e l’appetito per l’incontro, il volontariato, il dono gratuito. Tutte le dritte per iscriversi qui: 10.000 ore di solidarietà.

Via Crucis. Sono iniziati gli incontri di preparazione della Via Crucis diocesana, che vede il coinvolgimento di Azione Cattolica e Scout oltre al nostro Ufficio. Cosa possiamo anticiparvi? Data e luogo: mercoledì 13 aprile 2022, in Cattedrale. Purtroppo anche quest’anno non potremo andare all’OPSA…

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Mentre si stanno per concludere le Olimpiadi invernali di Pechino, in un contesto a volte surreale per l’assenza della neve naturale e per la netta predominanza di quella artificiale, qui in Pastorale Giovanile siamo già proiettati – come le vetrine dei negozi – alla Primavera Estate 22. Vediamo qualche nube di fronte alle proposte delle prossime settimane (nel senso che le adesioni attualmente sono poche) ma stiamo già programmando un’Estate scoppiettante, ricchissima di proposte pensate apposta per te!!! Sei un educatore in parrocchia, hai la ragazza o il ragazzo, stai cercando di capire cosa significa essere cristiano, ti piacerebbe pregare con ragazzi di tutto il mondo, hai voglia di fare quattro passi insieme? Ci sarà la proposta per te! Anche se a volte ti senti un po’ “loser”… fidati, abbiamo pensato anche a te! Non perderti le prossime newsletter!!!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Giovani preti. Anche quest’anno, insieme a don Alberto Sonda e a don Federico Giacomin, abbiamo incontrato i preti giovani degli ultimi 10 anni di ordinazione per una formazione sulla pastorale giovanile. Abbiamo lavorato sui modelli mentali (à la Peter Senge) attivati nello specifico della pastorale degli adolescenti. Essere consapevoli di come si ragiona è fondamentale in tempi “nebbiosi” come questi. Se nella tua parrocchia c’è uno di loro, prova a farti raccontare qualcosa. E sentiti anche molto fortunato, visto che hai uno degli ormai rarissimi esemplari di preti giovani! Ma magari nella tua parrocchia c’è un parroco giovane dentro… che è la cosa più importante! Un consiglio? Prova a fare una chiacchierata con lui!

Change management. Abbiamo vissuto il secondo incontro del percorso di discernimento con alcune grandi parrocchie e l’Associazione NOI sul senso e sul futuro dei patronati. Al termine abbiamo pranzato insieme a Fabrizio, il facilitatore della mattinata: è stato davvero stimolante condividere, oltre a un tagliere di prosciutti, anche pensieri, riflessioni, suggerimenti bibliografici sul grande tema di come accompagnare percorsi pastorali di cambiamento: il change management pastorale. Fabrizio ci ha regalato parecchi spunti che continueremo a esplorare nei prossimi giorni (o meglio, mesi). Ve ne lanciamo uno: Tricia Neill, From Vision to Action: Practical Steps for Church Growth, 2013 e James Mallon , Divino rinnovamento. Per una parrocchia missionaria, Ed. Messaggero 2017

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo (continuare a) fare

GMG 2023. Il calendario galoppa perciò rilanciamo un brainstorming aperto a tutti: che esperienza di GMG potremmo organizzare come Diocesi di Padova sapendo che per arrivare a Lisbona ci vogliono 24h sicure di bus e che sarebbe meglio non farle tutte di seguito per poter preservare un po’ di umanità? Scrivici spunti (anche matti) via Whatsapp/Telegram (329 4040706) o mail (info@giovanipadova.it)!

X3. Giorgio si sta facendo attirare nella padel mania… ha trovato un gruppetto di ex-giovani scalcagnati cresciuti a pane e ping pong con cui condivide partitelle e ricette di cocktail antidolorifici per i giorni successivi. Obiettivo: piazzare un X3 entro fine Primavera!

😲😲😲 Cosa ci ha sorpreso

Roma. Anche se a volte abbiamo la sensazione che le nostre aspettative sull’efficacia della comunicazione social siano deluse, in queste due settimane il post sul pellegrinaggio degli adolescenti a Roma del prossimo 18 aprile ha fatto sì che una decina di parrocchie ci contattassero per chiederci informazioni. Se anche tu vuoi saperne di più, qui trovi le prime indicazioni per partecipare.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Metti in circolo il tuo amore. Ancora due giorni per iscriversi al percorso di formazione all’affettività per giovani dai 18 ai 35 anni. Un weekend + tre incontri (uno online o due in presenza) per crescere nella capacità di amare alla maniera di Gesù. Non temere di farti domande. Info e iscrizioni qui.

Un giovane diventa cristiano. Conosci Charles De Focauld? Nella tre giorni “Un giovane diventa cristiano” ripercorreremo le tappe principali della sua vicenda per cercare di imparare qualcosa di buono per la nostra vita. Puntiamo su di te Charles, che dopo un po’ di peripezie hai scoperto il segreto della felicità. Se vuoi unirti alla spedizione esplorativa prepara i sandali e guarda qui tutte le info.

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Anno nuovo, vita nuova. È finalmente iniziato anche l’anno cinese, l’anno della tigre. Ci piace questo animale di riferimento, certamente feroce e aggressivo. Spaventerebbe a morte il nostro Fufi, il simpatico cane di pezza ferma-porte che abbiamo in ufficio… ma ci dà la carica giusta per uscire dal rischio di un letargo del cuore, della mente (e dell’agenda!) e ripensare e ripensarci in un tempo così complicato. Abbiamo bisogno di “aggredire” la realtà, interpretarne le sfide, senza dare nulla per scontato, disposti all’assalto, tesi al nuovo. Sarà un anno della tigre per noi. E, se vorrai, anche per te! Grrr

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

La brum del P. Con la Punto di don Paolo (142.000 km dal Sinodo a oggi), che con i suoi nuovi pneumatici invernali non teme nemmeno i ghiacci dell’Antartide, siamo andati ad incontrare don Roberto, responsabile della Pastorale dei Giovani di Belluno. Pensavamo di trovare metri di neve e condizioni proibitive, invece ci ha accolto un cielo terso e un coro di vette, dal Pelmo al Civetta alla Moiazza, che hanno reso particolarmente difficile innestare la prima e ritornare in pianura. Grazie a don Roberto per l’accoglienza e… per le possibili soluzioni per i campiscuola estivi che ci ha prospettato!

Senza barriere. Ormai tutto è pronto per la presentazione del Vademecum per una pastorale senza barriere e che, insieme a Ketty e Anna Laura, il vescovo Claudio, e suor Veronica Donatello della CEI, presenteremo sabato 19 febbraio alle 9.30 (in presenza al Barbarigo e on line). Farsi compagni di cammino di ragazzi e giovani con disabilità è un modo per farsi prossimi e mostrare e ricevere l’amore di Gesù. Non lasciarti sfuggire questa opportunità, iscriviti qui!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Vogliamo fare rete! Già una decina di parrocchie hanno aderito al progetto la Buona Rete, rivolto alle equipe di adulti e giovani che coordinano il Grest. Il progetto prevede un accompagnamento personalizzato di due sessioni di 90’ ciascuna con due espertoni da novanta per aiutarvi a fare il botto (prima di Capodanno) con i vostri gruppi di animatori. Tutte le info qui, siete ancora in tempo! E inoltre, a breve, arriveranno le news sul Grestyle!!!

💎💎💎 Cosa abbiamo scoperto

Che spedire il premio alla vincitrice del Bibbia Quiz che vive in Germania è più conveniente farlo con Amazon rispetto al sistema delle poste tradizionali. Qualcuno direbbe: “Rifletteteci su!”.

Che “Fare un libro è men che niente se fare un libro non rifà la gente”. Nel giro di due settimane è la seconda volta che ricorre questa frase G. Giusti che abbiamo visto nello studio del professor Adelino Cattani e poi ce l’ha ripetuta Bruno Mastroianni, il nostro tutor su un corso di leadership comunicativa che stiamo frequentando. Speriamo che sia di buon auspicio per la trilogia che Giorgio vorrebbe pubblicare… Siete curiosi?

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Arte della Scelta. Siamo convinti che nell’arco di una vita intera conti di più “con chi e per chi fai le scelte” che il contenuto stesso di ogni singola scelta. Di fronte ai bivi o ai parcheggi in cui forse ti ritrovi, vorremmo aiutarti a guardare il modo in cui scegli per considerare la possibilità di un’alleato formidabile e affidabile, il Signore. 24 ore esatte, dalle 19 di venerdì 25 febbraio alle 19 di sabato 26 febbraio. Info e iscrizioni qui: giovanipadova.it/proposte/scelta

Adolescenti a Roma. Il lunedì dell’Angelo, 18 aprile 2022, ci sarà il pellegrinaggio degli adolescenti a Roma e il loro incontro con papa Francesco. Sono online da pochi giorni le prime indicazioni per partecipare 👉 giovani.chiesacattolica.it

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Abbiamo superato indenni il “Blue Monday”, la giornata più triste dell’anno (17gen). Complice la pandemia, il tempo uggioso e, per molti tra voi, l’appropinquarsi della sessione invernale, c’è il rischio di trasformare la vita in un lungo blue Monday: I’m feeling blue. Ma non facciamoci fregare dai pensieri tristi! Spesso, per uscire dalle trappole, funziona un po’ di autoironia. Per noi è una gran fortuna lavorare insieme, così l’ultimo modello di mascherina FFP2 a papera di Giorgio o le mirabolanti avventure di don Paolo alle prese con la pulizia della macchinetta del caffè sono piccole occasioni capaci di regalarci un po’ di risate e allegria. E poi… ci siete voi! Le vostre domande, i vostri cammini, i sogni su di voi ci tengono carichi!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Bibbia Quiz. In occasione della Domenica della Parola abbiamo lanciato la terza edizione del Bibbia Quiz, la gara online che mette alla prova le conoscenze bibliche. Qualcuno ci ha già scritto in preda allo sconforto: “Pensavamo di saperne di più.” Non vi preoccupate, l’anno prossimo andrà meglio. Intanto frequentate la Bibbia.
E se non l’hai provato che aspetti?! Puoi farlo anche in compagnia => giovanipadova.it/bibbia-quiz
25 domande a risposta multipla e punteggio assegnato in base alla velocità di risposta! Chi vincerà la sfida? PS. si conclude martedì 25 gennaio

Formazione a gogo. Ci siamo buttati dentro due nuovi percorsi formativi, uno curato dalla Diocesi di Padova in collaborazione con CUOA Business School per accrescere le competenze gestionali di chi lavora in ambito pastorale, l’altro online sulla leadership, che ci sembra una frontiera interessante per “coltivare” chi, laici e consacrati, gioca un ruolo da protagonista nelle nostre comunità. Cosa c’entra tutto questo con l’evangelizzazione? Noi abbiamo qualche intuizione a proposito… ne parliamo volentieri se vi va (alla prima occasione buona chiedeteci!)

Mercato ortofrutticolo. Siamo stati al mastodontico mercato ortofrutticolo di Padova. Non abbiamo fatto il carico di mandarini (purtroppo) ma abbiamo incontrato il direttore, il presidente e il resp. della sicurezza. Al di là del fascino di questa complessa realtà, siamo rimasti a bocca aperta dall’accoglienza e dalla grande disponibilità dimostrataci, insomma abbiamo vissuto sulla nostra pelle il “bussa e ti sarà aperto”.

Discernimento Patronato. Siamo partiti con il primo incontro di un percorso di discernimento su alcuni patronati del nostro territorio, accompagnati dal Centro Studi Missioni Emmaus. Un’occasione per farci domande grosse e capire come trovare qualche pista sostenibile e illuminata. Sottotitolo di questo primo incontro: AAA cercasi modello nuovo di patronato.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Arte della Scelta. Ti sarà capitato qualche volta nella vita, magari di fronte a un bivio, a una scelta da prendere, di percepire una certa confusione rispetto a tutto ciò che si agita dentro di te. Nella 24h “Arte della Scelta” ti aiutiamo a capire come non farti sommergere da questo minestrone, che è ricco di ingredienti nutrienti se sai gustarlo senza farti nauseare. 24 ore esatte, dalle 19 di venerdì 25 febbraio alle 19 di sabato 26 febbraio. Info e iscrizioni qui: giovanipadova.it/proposte/scelta

Corso base Testimoni e accompagnatori. Sabato 29 gennaio 2022 inizia un nuovo corso base per l’accompagnamento vocazionale dei giovani e degli adulti alla luce della Parola di Dio, rivolto a laici, religiosi, consacrati e presbiteri. Sei sabato mattina per quest’anno 2022, da gennaio a settembre. Info e dettagli qui: “Felice chi ha le tue vie nel suo cuore”.

❤️❤️❤️ Marie Claire

Vi suggeriamo la testimonianza di una giovane esuberante che ha trovato il Signore per vie inaspettate. Grazie a NPG (Note di Pastorale Giovanile) per la segnalazione => https://it.hermanaclare.com/it/

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Si chiama “Very Peri“ ed è una tonalità di blu pervinca, con sottotono viola e rosso, il colore scelto dall’Isitituto Pantone, come simbolo del 2022. La nuance eletta per interpretare il nuovo anno mostra un’attitudine vivace e gioiosa, incoraggia la creatività ed esprime fantasia e, per la prima volta, è un neo colore. Gli analisti infatti non hanno indicato una tonalità già nota ma hanno scelto di partire da zero.
E tu, che colore daresti a questo nuovo anno? Buon inizio 2022!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Una voce. Abbiamo fatto un salto a Villa Immacolata per salutare il gruppo di giovani immersi nell’esperienza di “Una voce rischiara la notte”. Siamo stati con loro circa due ore, nelle quali si sono confrontati su due domande da chilo: attraverso quali canali “sensoriali” parla Dio? E cosa mi sta dicendo? Questa proposta, come altre che accompagniamo o supportiamo, insiste sulla possibilità di sintonizzarsi con il Signore, che è vivo e parla nelle pieghe (anche spiegazzate) della vita. Non fare il timido, parla pure a te. Se non conosci la frequenza, vieni alla 24h sull’Arte della scelta.

Il giorno del riordino. Prima di Natale abbiamo ricevuto un dispaccio dai piani alti: “Pulire entro 3 giorni. Stop.” Oggetto dell’invito perentorio: una sala, chiamata dagli amici Regìa, dove sono stati accumulati diversi quintali di materiali dal 2000 a oggi con la speranza di andare in pensione prima di essere costretti a metterci le mani. Vuoi per sfiga, vuoi perché abbiamo anche noi una certa responsabilità nello stoccaggio… la pulizia è toccata a noi. Il giorno del riordino fa emergere l’attitudine fondamentale di ciascuno: accumulatore seriale o eliminatore spietato Kondo-style. Fortunatamente siamo entrambi più spostati sul profilo 2, perciò con 18 giri ai cassonetti (numero reale) abbiamo alleggerito la Regia. Conserviamo, come scalpo di battaglia, un opuscolo degli Orientamenti Pastorali del 2004, se vi manca nella collezione in bacheca ve lo regaliamo.

Caccia al tesoro. Nei giorni scorsi, con coraggio e intraprendenza, sono venuti a Padova alcuni gruppi di giovani e adolescenti dalla Lombardia, per un “campo invernale” nella città del Santo. Abbiamo aiutato i responsabili con alcune dritte su alloggi, giri e testimonianze, e in più abbiamo costruito per loro una semplice caccia al tesoro in centro, di circa un’ora di durata, per scoprire alcune chicche delle piazze facendo un po’ di baldoria in allegria e arrivare a visitare il Battistero del Duomo guidati da don Paolo. Gli amici milanesi hanno fatto da tester: la cosa funziona perciò la rimettiamo in gioco per chi vuole. Se l’agenda lo permette ci piacerebbe anche accompagnarvi. Basta chiedere.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Servizio Civile Universale. Sei hai tra i 18 e i 28 anni puoi fare un pensiero sul Servizio Civile Universale! Scopri di più sul bando online, visita il sito web e presenta la tua domanda. C’è tempo fino al 24 gennaio 2022. Tra le innumerevoli proposte ci sono alcune realtà ecclesiali di sicuro valore: CUAMM, Unitalsi, …

Corso base accompagnatori e testimoni. Inizia a fine gennaio un nuovo corso base triennale per l’accompagnamento vocazionale dei giovani e degli adulti alla luce della Parola di Dio, rivolto a laici, religiosi, consacrati e presbiteri. Il primo anno del Corso è rivolto anche a quanti vengono incaricati dalla propria comunità a svolgere il servizio di “testimoni” accanto ai giovani secondo le Linee progettuali della pastorale giovanile diocesana. Può essere però anche un buon corso di approfondimento per tutti. Qui i dettagli.

❤️❤️❤️ Antonella

Il pomeriggio del 23 dicembre è mancata improvvisamente Antonella Toniolo, un cara collega dell’Ufficio Scuola. La notizia ci ha raggiunto il giorno della Vigilia come un fulmine a ciel sereno. Martedì 28 dicembre abbiamo celebrato una S. Messa dedicata a lei, qualche giorno prima del funerale, per ricordarla e stringerci di fronte allo smarrimento di questo dolore inatteso. Con noi colleghi erano presenti tanti insegnanti di religione a cui Antonella ha dedicato gran parte della sua vita lavorativa. Un fulmine a ciel sereno, con le sue ferite e bruciature, che affidiamo al Signore perché l’abbraccio con cui sta stringendo Antonella possa arrivare alla sua famiglia come sostegno e conforto.

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

“A Natale si festeggia il fatto che Dio nasce uomo e la prima forma che si dà, come tale, è di «figlio», affidato all’amore e alle cure di una madre e di un padre. Questo, credenti o no, ha segnato il nostro Dna culturale: da Cristo in poi l’uomo non è più solo un pezzo di natura destinato a morire, ma un figlio destinato a essere amato. Noi diventiamo «come» siamo amati. Questo è divino! Grazie a Dio, so che non sono venuto al mondo per morire, ma per nascere ogni giorno di più ed essere ogni giorno sempre più vivo”.
Con queste parole di Alessandro D’Avenia, pubblicate nel Corriere della Sera di Lunedì scorso, vi auguriamo BUON NATALE e un radioso 2022. Il nostro lavoro e le nostre energie come Ufficio di Pastorale dei Giovani, per ciascuno di voi e per le vostre comunità, è dare un piccolo contributo perché giorno dopo giorno possiate diventare, grazie a Dio, sempre più vivi. Abbiamo bisogno di giovani vivi e non di giovani già vecchi e pensionati, sogniamo giovani che brucino per grandi ideali, assaporiamo in voi l’alba di grandi nuovi storie per il futuro… che è già adesso!
Buon Natale! Giorgio e don Paolo

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Vicenza. Don Riccardo e Laura, che sono i nostri omologhi vicentini, si stanno sempre più confermando un’ottima compagnia, un valido confronto tra sorrisi, allegria, pensieri, domande da condividere da buoni vicini di casa. Siamo stati a Vicenza venerdì scorso, tagliando la nebbia che faceva da confine lungo l’A4 tra Grisignano e Padova, e abbiamo vissuto due belle orette nella terra del Palladio, nella nuova sede della Pastorale dei Giovani della Diocesi vicentina. Don Paolo ha subito approfittato dell’occasione per testare una specialità dolciaria locale, la Veneziana gonfia di crema pasticcera (voto 9,2 in scala Zaramella)!

Senza barriere. All’incontro Grestyle di dicembre abbiamo incontrato Anna Laura e Ketty le due esperte che hanno redatto con competenza e passione il Vademecum della Pastorale senza barriere, che presenteremo insieme al Vescovo Claudio il 19 febbraio mattina (segna in agenda!). E’ stata una testimonianza densa e provocante. In particolare ci ha colpito la risonanza di una Grestyler, Marianna, che ha detto che ha sentito questo incontro super stimolante anche per il proprio lavoro di insegnante alla Scuola Primaria. Ci avete mai pensato che quello che fate in parrocchia costituisce un super curriculum per la vostra vita (lavorativa e non)?

Dubbi progressive metal. In una recente intervista John Petrucci, chitarrista dei Dream Theater, ha dichiarato che ai concerti della band la quota di pubblico femminile si attesta sul 4%. Una notizia – sulla quale la band si interroga – che ha fatto riflettere anche noi in Ufficio, perché nelle ultime proposte qui in Diocesi abbiamo visto l’esatto contrario: il 96% di donne e il 4% di uomini. Da un recente sondaggio fatto nel corridoio del secondo piano di Casa Pio X sembra che il nostro sex appeal non sia tra gli elementi determinanti, nonostante il fascino da quarantenne navigato di don Paolo e da finto ventenne di Giorgio. Rimane la domanda: ma tutti gli altri maschi dove sono? Davvero è più delle donne il coraggio (e la voglia) di mettersi in cammino? Se avete qualche risposta a questo interrogativo, scriveteci! O partecipate in massa, M&F, alla prossima proposta… per smentirci!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Una voce rischiara la notte. Tre-giorni di preghiera e ascolto della Scrittura proclamata nella Liturgia dei giorni del Natale, insieme al Gruppo Vocazionale Diocesano. Dalle ore 18.00 di lunedì 27 dicembre 2021 alle ore 18.00 di mercoledì 29 dicembre a Villa Immacolata di Torreglia (PD). Per informazioni: don Silvano Trincanato – cell. 389 5361132 – mail: silvano.trincanato@diocesipadova.it Iscrizioni sul sito di Villa Immacolata qui.

Corso base accompagnatori e testimoni. Inizia a fine gennaio un nuovo corso base triennale per l’accompagnamento vocazionale dei giovani e degli adulti alla luce della Parola di Dio, rivolto a laici, religiosi, consacrati e presbiteri. Il primo anno del Corso è rivolto anche a quanti vengono incaricati dalla propria comunità a svolgere il servizio di “testimoni” accanto ai giovani secondo le Linee progettuali della pastorale giovanile diocesana. Può essere però anche un buon corso di approfondimento per tutti. Qui i dettagli.

🎸🎸🎸 Chitarra in regalo.

In Diocesi presta servizio suor Annarosa, una cara suora eremita che ci ha dato una grande mano in diverse occasioni con tanto lavoro di back office lungo e faticoso. L’altro giorno ci ha fermato per lanciarci una proposta. Ha una chitarra che vorrebbe regalare a una ragazza che vuole imparare a suonare, possibilmente i pezzi dei Dream Theater. Regalo puro e semplice. Scriveteci se interessati.

A presto, un abbraccio,
don Paolo e Giorgio

Mentre vi scriviamo, siamo un po’ con l’acqua alla gola. Come tutti e come spesso accade, certamente. Per noi due, dopo che si sono spenti i fari (e le candele!) sulla Veglia dei Giovani, non c’è stato un attimo di respiro e l’agenda fino al 23 dicembre è già pienissima. A tal punto che, in attesa del dono della bilocazione, abbiamo deciso di sdoppiarci: nel weekend Giorgio andrà a Conselve con l’equipe che segue il gruppo giovani vicariale e don Paolo sarà tra Maserà e Castelfranco. Un caffè (e un cioccolatino) per fare il pieno di energia ci sta tutto!
don Paolo e Giorgio

P.S. Per i nostri followers di Mokuccia, l’erogatrice di caffè che abbiamo in ufficio, le nuove cialde che uno di voi ci ha consigliato funzionano alla grande! Grazie, anche da parte di Mokuccia, che ha temuto seriamente la pensione (ha solo 10 anni di vita)!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

S-Veglia. Se ti sei perso la Veglia dei Giovani – comunque più dei 700 che eravamo non ci saremmo proprio stati! – puoi recuperare tutti i materiali a questo link. Ai lettori di The Dark Side diciamo che siamo super soddisfatti della fantastica riuscita della Veglia e dei feedback che tanti di voi ci hanno restituito. Ci voleva proprio un momento di ricarica così. Ma ora la palla è nelle vostre mani. Riuscirà a decollare, con il vostro aiuto, il Simbolo, la proposta della Professione di Fede nella tua comunità?!? Se vuoi provare a ragionarci, chiamaci o scrivici (anche rispondendo a questa mail): ti aiuteremo a capire in che modo si può partire.

Consulenze. Giorgio ogni tanto per descrivere una parte del nostro lavoro dice con tono pacato e professionale, aggiustandosi la cravatta: “In pratica siamo consulenti pastorali”. Cioè aiutiamo altri a fare (speriamo meglio) alcune cose. Una caratteristica cruciale del nostro sentirci ogni tanto consulenti pastorali è la consapevolezza che non abbiamo il controllo: ragioniamo, ci muoviamo, agiamo insieme a chi ci ha sollecitato, ma poi la responsabilità e il potere rimangono nelle mani di chi ci ha chiamato e della Provvidenza. Giusto così. Coltiviamo l’affidamento e la fiducia, anche se la tentazione di quattro colpi di bacchetta magica ogni tanto bussa alla porta.
Fact-checking: tutto vero a parte la cravatta.

Taizé. Stavamo già scaldando i motori di due pulmini messi a disposizione dall’UP di Piove, destinazione Torino per il Capodanno di Taizé. Giorgio era a un clic dal prenotare la visita alla Sacra Sindone e dal comprare 2 cd di “Revival anni ‘80” per allietare il viaggio con canzoni tipo Cicale o Enola Gay (le conosci entrambe, non mentire). Ma purtroppo, come temevamo, l’incontro è stato annullato, ahimè, per l’attuale situazione sanitaria. Forse ci troveremo una mattina per vivere un momento di preghiera e condivisione in collegamento con Taizé. Se vuoi essere dei nostri, scrivici!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Una voce rischiara la notte. Tre-giorni di preghiera e ascolto della Scrittura proclamata nella Liturgia dei giorni del Natale, insieme al Gruppo Vocazionale Diocesano. Dalle ore 18.00 di lunedì 27 dicembre 2021 alle ore 18.00 di mercoledì 29 dicembre a Villa Immacolata di Torreglia (PD). Per informazioni: don Silvano Trincanato – cell. 389 5361132 – mail: silvano.trincanato@diocesipadova.it Iscrizioni sul sito di Villa Immacolata qui.

Arte della scelta. Abbiamo in calendario una nuova edizione della 24h per afferrare i rudimenti del discernimento cristiano. 24h per aprire la porta a un percorso che dura poi tutta la vita. Se vuoi continuare a scegliere da solo/a nessun problema: la proposta non fa per te. Se invece hai il sospetto che nelle piccole e grandi scelte della vita il Signore possa aiutarti a imbroccare e a farti fregare meno da tentazioni che poi deludono, ti aspettiamo.
Disclaimer: in questa 24h non capirai se sposarti o no, se cambiare subito facoltà o tener duro fino alla triennale, se partire o no in Tibet per due anni. Per un discernimento serio, su questioni serie, serve tempo e competenza. Però ti diciamo come iniziare.

🧼🧼🧼 Un regalo per te

Alla Veglia dei Giovani abbiamo dato la possibilità ai giovani presenti di confessarsi, grazie alla generosa disponibilità di circa 20 sacerdoti che hanno vissuto la serata nelle navate laterali (vedendo quindi molto poco di ciò che accadeva vicino all’altare). Non sappiamo che esperienza di confessione tu possa avere, ma se leggi queste righe sei la persona giusta al momento giusto per accogliere questa parola: nelle prossime due settimane organizzati per vivere il Sacramento del perdono e della riconciliazione. Il Signore è sempre pronto. Fatti fare un regalo per Natale: confessati.

Un abbraccio, don Paolo e Giorgio

Stiamo contando le ore che mancano alla Veglia dei Giovani di lunedì 29 novembre. È un momento per cui abbiamo lavorato tanto, insieme a don Federico, don Mattia, don Vito e tanti altri che in diversi modi ci stanno dando una mano. Per noi non è una convention, un happening, un meeting annuale. È custodire il fuoco, ravvivare la fiamma, scaldare e illuminare le vite di tanti giovani attorno a ciò che è essenziale: incontrare il Signore insieme a fratelli e sorelle nella fede. Contiamo di vederti lunedì! Giorgio e don Paolo

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

San Carlo. La settimana scorsa siamo stati ad incontrare don Diego a San Carlo (Arcella, Padova). È stato bello vedere un patronato straripante di giovani universitari che lo frequentano per l’aula studio. Davvero ci sembra che questa sia un’esperienza da esplorare anche per altre parrocchie. Se volete un confronto, noi abbiamo il quaderno degli appunti sul tavolo!

Taizé. Da due pullman a due pulmini. L’ottimismo di don Paolo si è ridimensionato alla prova dei fatti. Alla chiusura delle iscrizioni per il Capodanno di Taizé a Torino siamo arrivati a quota quindici… Pochi ma carichi e desiderosi di vivere questa esperienza. Speriamo che la situazione sanitaria non peggiori… 🤞🏽

Filiali. La parrocchia di Limena ci ha ospitato due settimane fa per la riunione delle equipe di pastorale giovanile delle diocesi del Triveneto…e ieri (giovedì 25 nov) per il progetto “La buona rete”, con sette equipe di coordinatori e responsabili dei Grest. Abbiamo davvero un debito di gratitudine per Sacro Cuore, Limena, Ferri e Mandria che ormai sono una succursale del nostro Ufficio.

Strappare lungo i bordi. Giorgio ha visto la serie di Zerocalcare e sta cercando di convincere don Paolo a spararsela tutta di seguito come un “necessario percorso di formazione e aggiornamento sui trend culturali del momento”. Il problema è che i fratelli Karamazov sono ancora lì sul comodino, e probabilmente Paolo sente sussurrare dalla sua coscienza armadillo “davvero preferisci Netflix al grande Dostoevskij?”.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Veglia dei Giovani. Sì ci ripetiamo, ma ne vale la pena! L’appuntamento è in Cattedrale, lunedì 29 novembre alle 20.30. Le iscrizioni sono quasi chiuse (tutte le info qui!) visto che mancano una trentina di posti per raggiungere il limite stabilito dalle disposizioni Covid. Per chi rimarrà fuori “fisicamente” stiamo preparando il collegamento in diretta attraverso il canale Youtube della Diocesi. A fra pochissimo!

Adolescenti a Roma. Notiziona di questa settimana, Papa Francesco ha invitato tutti gli adolescenti italiani a Roma il Lunedì dell’Angelo (pasquetta). Non abbiamo ancora dettagli, ma pare che sia un ritrovo one-shot da vivere in giornata o con rientro il martedì. State collegati, appena arrivano news le diffondiamo!

🧑‍🤝‍🧑🧑‍🤝‍🧑🧑‍🤝‍🧑 Verso un noi sempre più grande

Il nuovo anno liturgico è appena iniziato: “Verso un noi sempre più grande” è lo slogan che ci accompagnerà nel tempo di Avvento-Natale e che richiama alcuni temi a noi cari: la fraternità e l’amicizia sociale contenuti nell’enciclica Fratelli tutti. Gli uffici diocesani di Caritas, Pastorale della Famiglia e per l’Annuncio e la Catechesi hanno pensato alcune proposte e materiali per animare questo tempo forte, in particolare la liturgia, la preghiera in famiglia, la celebrazione della domenica della Carità (12 dicembre). Vi invitiamo a visitare i loro siti per approfondire i sussidi proposti. Inoltre riteniamo opportuno segnalare e appoggiare l’appello di Caritas sulla grave crisi ed emergenza umanitaria dei migranti ai confini dell’Europa.

A presto, don Paolo e Giorgio

Con Ketty e Anna Laura (e il suo cane-guida) abbiamo partecipato martedì al Coordinamento, il luogo in cui si riuniscono periodicamente tutti gli Uffici di Curia per fare il punto della situazione sulla pastorale diocesana. Abbiamo presentato un Vademecum sulla disabilità, nato dall’esperienza di persone che per lavoro o condizione di vita si interfacciano quotidianamente con la disabilità. È un testo che uscirà nei prossimi mesi ma che ci riempie di parecchia soddisfazione. Ci diamo allora un bel pat pat sulla spalla, che ogni tanto non guasta. C’è stato un pat pat sulla spalla che vi siete dati negli ultimi tempi? Perché, davvero, ogni tanto non guasta!
Giorgio e don Paolo

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Deliveroo. Avete presente le proposte on demand del nostro Ufficio, quelle che siamo disponibili a venire a casa vostra? Beh, in queste due settimane abbiamo avuto parecchie richieste… Ma soprattutto abbiamo vissuto la seconda esperienza di una proposta di “primo annuncio”, tecnicamente kerygma, con le parrocchie di Caselle e Murelle.
È stata un’esperienza arricchente, per i 30 giovani coinvolti e per i loro accompagnatori, che ci ha confermato la bontà e la forza di questo itinerario di dieci ore circa che va al nucleo dell’esperienza di fede e del messaggio di un Gesù vivo e presente nella tua vita. Grazie a don Mirco, Loris, suor Maria Teresa e ai nostri amici che ci hanno aiutato a realizzarla: suor Barbara, Elisa e Annamaria.

Ordine. La scrivania di Giorgio, dopo settimane di tempesta, ha assunto finalmente un ordine impeccabile: i libri impilati uno sull’altro, lo smartphone ben allineato perpendicolare al tavolo, la borraccia dell’acqua, l’immancabile soluzione igienizzante. Quella di Paolo invece cerca ancora una logica e fogli, penne, soprammobili, candele dei 40 anni, agenda stanno combattendo per prendere il sopravvento sul computer, che evidentemente ottiene troppe attenzioni. Vedremo cosa succederà nei prossimi giorni.

Pastorale universitaria. Abbiamo fatto un salto al Centro Universitario per un confronto con don Giorgio Bezze, responsabile della Pastorale Universitaria. La sensazione è che le potenzialità del dialogo con la galassia UNIPD siano enormi e che le modalità di essere Chiesa CON e PER gli universitari abbiano bisogno, come in tanti altri ambiti, di un discernimento continuo alla luce dei tempi che cambiano.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

⚠️Veglia dei Giovani.⚠️ Si avvicina a tutta velocità la Veglia dei Giovani con il Vescovo Claudio. L’appuntamento è in Cattedrale, lunedì 29 novembre alle 20.30. Noi siamo ormai pronti: il libretto è in fase di pre-stampa, le prove degli strumentisti e del coro sono iniziate, fiori, luci, service audio. E qualche sorpresa per la serata che speriamo vi possa aiutare a vivere una bella esperienza. Ma soprattutto, dopo un anno, c’è tanta voglia di rivedervi e di pregare insieme. La Cattedrale è parecchio grande… ma vi può abbracciare tutti! Come partecipare? Necessario iscriversi, tutte le info qui!

Giovani e Liturgia. Domani incontreremo don Manuel Belli, autore de “L’epoca dei riti tristi”, per una mattinata di scambio e approfondimento sull’esperienza liturgica in confronto con altri riti della vita quotidiana. Cosa butta giù i riti e li rende tristi? Ne parleremo insieme.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Grestyle. Mentre vi scriviamo, abbiamo già preparato le valigie per vivere il weekend di formazione con la Staff del Grestyle. Vivremo una tre giorni, fino a Domenica, per programmare la prossima edition… che contiamo di vivere in presenza dopo due anni di stop. Ma sarà anche un tempo prezioso per tessere relazioni e creare quel clima di entusiasmo e di motivazione a mille che rende Grestyle la formazione diocesana per animatori dei Grest così unica e speciale. Ricordateci!

A presto, don Paolo e Giorgio

Ti restano gli occhi. Quando l’espressività del volto è coperta dalla mascherina, gli occhi continuano a parlare, a raccontare e ad ascoltare. Sulla scia del Vangelo del cieco Bartimeo, mercoledì siamo ripartiti con gli incontri della staff del Grestyle. E nel salutare chi con quest’anno conclude l’esperienza ci siamo semplicemente guardati negli occhi. Il nostro desiderio? Vorremmo tornare ad abbracciarvi nelle prossime occasioni di incontro, soprattutto in occasione della Veglia dei Giovani. Perché, sapete… Ci mancate!
don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Missio Meeting 2021. Un bagno di gioventù. Che bello vedere più di duecento giovani in presenza, nel tendone della parrocchia di Salboro, attratti e incuriositi dal coraggio e dalle sfide che comporta il mondo missionario. Abbiamo ascoltato voci forti e testimonianze toccanti (come quella di padre Pierluigi Maccalli, per più di due anni prigioniero di miliziani jihadisti). Puoi recuperare tutti i contributi qui: www.missiomeeting.it

TV. C’è chi suda in palestra, chi sui campi sportivi, chi in bici. Giorgio davanti alla telecamera. Un’intervista di pochi secondi per TV2000 ha messo in crisi l’idea di essere tutto sommato capace di esprimersi in italiano. Parole mangiate, pensieri semplici che si attorcigliano, improvvisi black out mentali, insomma la sagra del cortocircuito. Meno male che c’è il montaggio. Santa Chiara, protettrice della televisione, pensaci tu!

Numeri. Abbiamo fatto qualche calcolo sulla base dei dati del Bando per le Attività estive. Le 122 parrocchie che hanno partecipato hanno generato occasioni di incontro, animazione, formazione per oltre 20.000 tra bambini e ragazzi, numero in cui non rientrano gli animatori, i giovani e gli adulti impegnati nella realizzazione delle varie proposte (grest, campiscuola,…). Una cifra rilevante, che dice ancora la bellezza e la ricchezza che il tempo estivo sa sprigionare nelle nostre comunità.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Veglia. Lunedì scorso è ripartito il percorso della Scuola di Preghiera, in quattro chiese della Diocesi. Don Paolo, che ha partecipato a Sacro Cuore, è tornato con il motore a mille. Sì, i motori sono caldi anche nella preparazione della Veglia dei Giovani. Segnati la data del 29 novembre, 20.30. Qui le info aggiornate e il form per iscriversi. Passaparola anche nella tua comunità!

Capodanno. Pronto a festeggiare il 2022? E perché limitarsi a farlo a Padova dove dominano l’accento veneto e il prosecco quando potresti vivere un’esperienza di festa e di incontro con giovani da tutta Europa a Torino? Di cosa si tratta? È il Capodanno di Taizé a Torino! Leggi qui ma decidi entro il 12 novembre!

Coordinamento Grest. Sei equipe parrocchiali si sono già iscritte al nuovo percorso di accompagnamento e formazione in vista dei Grest 2022. Ancora 14 posti disponibili (più di 20 non riusciamo)! Info e dettagli qui.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Riflessioni. Riprendere in mano la questione delle figure professionali in parrocchia. Un tema su cui abbiamo già riflettuto negli ultimi tre anni, anche a livello di coordinamento regionale delle Pastorali Giovanili, che si è ripresentato di recente grazie alla sollecitazione di alcune parrocchie del nostro territorio. Il desiderio è chiarire meglio presupposti e conseguenze di scelte che non sono solo economiche ma inevitabilmente pastorali.

Volontariato. Aggiornare il database di realtà a cui è possibile bussare per vivere un’esperienza di servizio, volontariato, incontro, testimonianza. L’ultimo tentativo del genere, a livello diocesano, è stato il sussidio “Accendi il cuore” in occasione della GMG del 2016. Uno strumento agile molto ricco di spunti, che però nel frattempo sono invecchiati. Siamo impegnati con la Caritas e il CSV di Padova e Rovigo in uno sforzo di revisione. Nei prossimi mesi pubblicheremo il frutto di questo lavoro. Stay tuned.

A presto, don Paolo e Giorgio

Come sapete il nostro Ufficio è un grande acquario di 20 metri quadri. Abbiamo un’intera parete finestrata ma in questi ultimi mesi i vetri sono diventati così sporchi che non utilizziamo più le tapparelle ombreggianti per il sole (ALERT! Rischio esagerazione: non prendete tutto alla lettera!). A breve la ditta incaricata verrà a fare una pulizia di fino interno/esterno. Ma per procedere bisogna prima liberare la montagna di libri e fogli che abbiamo accumulato sulla capiente mensola sotto le finestre. Anche nelle nostre parrocchie forse ci sono vetri da far tornare a splendere. Il cammino del Sinodo diocesano che abbiamo iniziato ce lo ricorda. E anche in questo caso fare pulizia significa anche liberarsi di pesi inutili. Solo così si ritroverà la brillantezza originaria…

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto queste settimane

Chi Gresta prima di Capodanno… Abbiamo lanciato il nuovo progetto per la formazione dei coordinatori e dei responsabili dei Grest. Sembra strano parlarne a ottobre ma per il nostro Ufficio da anni, in collaborazione con NOI Associazione, il Grest è un grande cantiere pastorale su cui vale la pena investire tutto l’anno. Per questo ci dedichiamo un sacco di energie, soprattutto con i nostri preziosissimi e insostituibili giovani che formano la Staff del Grestyle. Vuoi sapere qual è la proposta per quest’anno 2021-22? Clicca qui

Cathedral. Finalmente abbiamo stabilito il luogo della Veglia dei Giovani con il vescovo Claudio. Sarà il 29 novembre alle 20.30 (ma questo si-cu-ra-men-te lo sapevi già!) in Cattedrale a Padova! Sarà bellissimo ritrovarci per pregare insieme… dopo tutto questo tempo! Aggiornamenti (a breve) qui.

Scegli e porta a casa. Abbiamo fissato altri due appuntamenti “Deliveroos”, cioè le iniziative che realizziamo in parrocchia su richiesta. Qui trovi il menù di quest’anno. Se anche tu stavi quasi per chiamarci, fallo perché l’agenda si riempie velocemente!

Spammando. Abbiamo mandato un sacco di mail (per chiudere il Bando attività estive e per il nuovo percorso coordinatori Grest). Chiediamo scusa a chi si è sentito spammato. Come prassi cerchiamo di mandare poche mail a destinatari selezionati (cioè a chi pensiamo sia veramente interessato all’oggetto in questione). Con grande probabilità la nostra valutazione non coincide sempre con la percezione altrui. Vogliateci bene lo stesso!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Taizé. Abbiamo prenotato due pullman per partire il 28 dicembre, direzione Piemonte. Quest’anno l’incontro europeo di Taizé farà tappa a Torino. Un’occasione unica per un Capodanno diverso, profondo, indimenticabile, con giovani da tutta Europa, per costruire o ricostruire un cammino di fiducia e di ricerca di Dio nella preghiera e nel dialogo tra culture e tradizioni diverse. Sappiamo che un 40% ha già in mente di trascorrere il 31 dicembre in montagna o in un’isola sperduta del Pacifico (rinchiuso nella lussuosa camera di un resort per una quarantena preventiva). Per il restante 60% questa è la proposta definitiva, per risolvere il problema del Capodanno. Veloci, dunque! Le iscrizioni chiudono il 12 novembre Tutte le info qui: https://www.giovanipadova.it/taize-torino/

Scuola di Preghiera. Lunedì 25 ottobre riparte la Scuola di Preghiera del Seminario Maggiore, che per le limitate dimensioni della Chiesa di Santa Maria in Vanzo (la Chiesa del Seminario) si fa… in quattro. Quattro luoghi (Thiene, Sacro Cuore in Padova, Fellette e Conselve) e quattro equipe formate da seminaristi, presbiteri, religiose, giovani e adulti delle varie comunità. La prenotazione è obbligatoria e i posti limitati. Iscriviti qui: https://sdpseminariopadova.altervista.org/ e passa parola!

Blocchi di partenza. Se sei educatore di un gruppo di ragazzi delle superiori e devi riprendere le attività con i ragazzi che accompagni c’è una propostona per te! Un’occasione di formazione per guardare all’anno che ci sta davanti e confrontarci con le provocazioni che arrivano dal cammino diocesano, dalla Pastorale Giovanile Nazionale e dal cammino Associativo dell’AC. Si chiama “Blocchi di partenza” e viene ripetuta 3 volte in 3 luoghi diversi della Diocesi: scegli quello che preferisci qui giovanipadova.it/blocchidipartenza

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Bis. Vogliamo tornare a Senigallia per mostrare a un altro gruppetto di preti e laici interessati come la PG diocesana ha strutturato una proposta di fraternità per giovani ricca e profonda. Ci andremo il 5 novembre. Manca poco.

A presto, don Paolo e Giorgio

“Scusa, ma tu che lavoro fai?”. Una simpatica domanda al termine di un incontro rivolta a Giorgio. Fanno seguito varie ipotesi. Tra queste: “Non sembri un ingegnere informatico dalla postura, ma da come sei vestito sì”. Al di là dei consigli per l’outfit (che comunque sono apprezzati, se ci scrivete!), siamo convinti – Giorgio come educatore professionale e dipendente della Diocesi di Padova e Paolo come prete professionale e dipendente del Regno dei Cieli (sic!) – che lavorare per l’Ufficio di Pastorale dei Giovani sia una gran fortuna e una bella sfida, spesso faticosa ma davvero intrigante. In queste settimane stiamo ricevendo tante telefonate, richieste di consigli, suggerimenti, incontri, formazioni: è un tempo di ripartenza, dove vediamo tanti germogli di bene. Anche punti di rottura, certamente. Che però non sempre sono negativi, siete d’accordo?

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto

Capolavoro. Abbiamo vissuto, con don Mattia ed Erica, la tre giorni sull’affettività e la sessualità, “L’amore è arte, e voi i capolavori”. Un prete teologo morale e una psicologa e sessuologa, nove giovani partecipanti. Al di là dei numeri un po’ risicati, è stata una proposta davvero ricca e che vorremmo riproporre. Una risonanza dritta dritta da una partecipante, solo per voi: “In questi giorni sto raccontando del weekend a chiunque… e ho notato un gasamento generale 😂😂 tutti mi chiedono se ci saranno altri incontri e io tutte le volte ho risposto che il weekend si rifarà… SI RIFARÀ VERO?🙈”.

Verifica. Due serate di verifica dei Grest 2021. Alcuni volti noti, ormai amici stimati, altri new entries! Le novità più grosse quest’anno sono state la partecipazione di equipe di coordinamento più numerose (Brugine e San Lorenzo in Roncon in pole position) e la presenza di giovani responsabili degli animatori. È stato proprio bello vedere giovani e adulti confrontarsi sulla riuscita dei Grest, al di là dei numeri e dei bilanci economici, a partire da quattro criteri di valutazione che abbiamo proposto all’inizio della serata. Quali erano? Le quattro dimensioni della vita ecclesiale, perché Grest ≠ Centro Estivo, o no?

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Deliveroos. Ormai li vediamo ovunque e a tutte le ore del giorno e della sera. Sono i riders che portano a domicilio pizze, sushi e ogni bendiddio! E così, visto che le ultime proposte sono andate un po’ deserte, abbiamo pensato di cambiare strategia di marketing e di venire noi… a casa vostra! Sono i pacchetti del nostro Ufficio, a disposizione di parrocchie, gruppi di parrocchie, vicariati. Li potete vedere tutti qui. Contattateci pure. Potremmo anche arrivare in bici!

Missio meeting. L’evento che organizziamo insieme al Centro Missionario si sta avvicinando. Una festa, un incontro, l’opportunità di ascoltare voci altre, intriganti, provocanti. Domenica 17 ottobre, a Salboro. Tutte le info le trovi qui: www.missiomeeting.it . Perché venire? Perché sarà una bomba!!! Iscriviti, abbiamo molto meno di mille posti.

💡💡💡 Abbiamo imparato ma non basta

Pagare le inserzioni su Facebook/Instagram non è garanzia di successo. Abbiamo fatto il nostro primo tentativo con un post sull’Arte della Scelta. 61 euro spesi, zero iscrizioni in più. Di certo sbagliamo qualcosa, ma cosa?

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Una fraternità di giovani, di un mese o di un anno. Insomma, un format nuovo, rispetto a quello a cui siamo abituati. Dove si possa vivere insieme, guardarsi dentro, crescere nella fraternità, incontrare il Signore. Un sogno che continuiamo a coltivare da tempo e che non siamo ancora riusciti a realizzare per mancanza di spazi.
Ci vorrebbe un appartamento/casa, possibilmente in città, capace di accogliere un gruppetto di giovani. Chissà se tu che leggi queste righe hai qualche dritta/contatto da darci…

A presto, don Paolo e Giorgio

Siamo tornati dalla tre giorni a Lignano con il gruppo Grestyle con un sorriso a 32 denti. Questo tempo disteso, con occasioni di leggerezza e profondità, ci ha ricaricato le batterie personali e di gruppo. Inoltre si è verificata un’alchimia: un campo da beach volley a nostra disposizione, una nutrita selezione di pallavoliste professioniste, uno spirito competitivo furioso anche in chi ha scoperto lì che vuol dire bagher . Risultato? “Si può scoprire di più su una persona in un’ora di gioco, che in un anno di conversazione”. Platone docet. Per tutti gli altri: chiamiamolaaaaa!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto

Ravagnani. Mercoledì 15 settembre don Alberto Ravagnani ha presentato il suo libro in un incontro presso la parrocchia di Chiesanuova. È stata una serata davvero ricca e tutta la macchina organizzativa ha girato alla perfezione. Gran parte del merito è di Federico (23 anni) che si è svegliato un giorno di tre mesi fa dicendo “Potrei invitare don Alberto qui da noi…” e così ha fatto. Grazie Fede, ci insegni che fa bene sparare alto e che poi, con impegno e coraggio, si può portare a casa il risultato!
Postilla. Abbiamo avuto modo di parlare dietro le quinte con don Alberto: è davvero una gran bella persona, gentile, umile, super preparato, accogliente e con una notevole memoria relazionale (si ricordava di volti e persone conosciute in precedenti ere geologiche). Grazie don Alberto!

Sotto il sole. Martedì 8 ottobre siamo partiti in pulmino con alcuni amici dell’UP di Piove diretti a Senigallia e Riccione. Obiettivo: conoscere le esperienze di fraternità mensili per giovani (e adolescenti) che da più di 20 anni portano avanti nelle due Diocesi. Sintesi della gita: ci hanno affascinato. Sono riusciti a costruire una proposta di grande qualità che permette ai partecipanti di (ri)connettersi con la fonte della vita. Niente robe particolarmente mistiche, ma l’ordinarietà della vita (chi partecipa continua le sue faccende e impegni) impastata di condivisione, preghiera, accompagnamento personale. Ci torneremo, portando con noi qualche altro parroco, vicario parrocchiale, responsabile interessato. Se la cosa ti incuriosisce scrivici!

Avvicendamenti vicentini. Don Lorenzo Dall’Olmo, fino a quest’anno direttore della PG Vicenza, è partito per il Brasile come prete fidei donum. Forza Lorenzo! Giovedì abbiamo incontrato il nuovo direttore: don Riccardo Pincerato, prima a Piazzola sul Brenta. Abbiamo passato tre ore insieme a lui e a Laura, collaboratrice laica, per un confronto a 360 gradi sulle sfide e opportunità della pastorale giovanile nei nostri territori, tra riflessioni profonde e qualche bella e sonora risata. Buon inizio avventura nella PG don Riccardo!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Arte della scelta. Dalle 19 di venerdì 1 ottobre 2021 alle 19 di sabato 2 ottobre 2021, a Villa Immacolata. In base a cosa posso dire che una scelta è stata buona? Come si capisce che una scelta è da prendere? Come si mettono insieme testa, cuore e stimoli esterni (consigli, …)? Come entra il Signore nelle mie scelte? Iscriviti (entro il 24 set) per avere qualche dritta su queste domande.

Verifica Grest 2021. Lunedì 26 e martedì 27 settembre incontreremo due diversi gruppi di coordinatori e responsabili Grest per raccogliere riflessioni e dati a partire da quanto vissuto in questa Estate 2021. Per partecipare basta iscriversi a uno dei due link che trovi qui.

Missio Meeting e Veglia dei Giovani. Se non hai un’agenda cartacea o digitale o sei ancora tra i pochi che hanno pochi impegni o hai una memoria prodigiosa! Per noi, poveri mortali, a cui la memoria sta mostrando importanti segni di cedimento, è fondamentale, è fondamentale…un attimo che ritrovo gli appunti. Ecco, è fondamentale segnare tutto in agenda, anche i respiri. Ci sono date però da non dimenticare e che ti invitiamo a segnare, memorizzare, trasmettere anche ad altri! Il Missio meeting, festa della missione per giovani, il 17 ottobre, e la Veglia dei Giovani con il vescovo Claudio, anticipata quest’anno a lunedì 29 novembre, alle 20.30.

💎💎💎 Abbiamo scoperto

Un gruppo, una famiglia, una comunità gira soprattutto quando sa fare festa insieme e sa stringersi attorno a chi vive momenti di fatica. Lo abbiamo sperimentato in questi giorni con alcuni nostri collaboratori. Riscoprendo che anche la preghiera è un modo prezioso per mostrare affetto e amicizia e per chiedere al Dio della vita il bene, anzi il meglio per l’altro.

💡💡💡 Abbiamo imparato

Ci siamo trovati con alcuni amici preti per pensare alla giornata di studio sulla liturgia per giovani (info qui). Tra una scrivania e l’altra, in ufficio ci siamo chiesti quanto rischiamo, tante volte, di essere spettatori cinici, mettendo da parte desidero e impegno per il cambiamento, idealità e novità, grinta e passione.
Ci stiamo ripetendo come un mantra che a diversi livelli ognuno di noi può e deve essere artefice di cambiamento, vincendo fatica, isolamento, routine, delusione, anche nel campo dell’esperienza liturgica!

A presto, don Paolo e Giorgio

Il 31 agosto is the new capodanno. Questa frase di un caro amico della PG si sta rivelando azzeccatissim: mille propositi, tanta voglia di fare, grande entusiasmo per ripartire carichi. Poi guardiamo l’agenda e ci rendiamo conto molto presto che c’è un altro principio fondamentale che regola la vita, “non si può far tutto”, altro che Legge di Murphy. In questi giorni stiamo risistemando le priorità e le scadenze, per seguire i buoni propositi senza disperderci troppo.

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto

Mare mare mare. Dopo due uscite in montagna con “Salì sul monte” che ci hanno portato sull’Agner e sul Lussari, non potevamo fare torto agli amanti dell’altezza “zero”. Vi scriviamo perciò questa newsletter dal mare, dove siamo in questi giorni con la Staff del Grestyle per un po’ di formazione e teambuilding (un modo nobile per descrivere le vacanze di gruppo), comunque una preziosa occasione per riallacciare amicizie e contatti in vista del nuovo anno.
Non sai cos’è il Grestyle? Con tanta vergogna, clicca qui per scoprirlo! Ci vediamo sui social per qualche storia e un po’ di sana invidia!

CEP. Siamo andati a trovare diverse volte suor Albina, Fabio e tutti gli amici volontari, suore e operatori che formano il team delle Cucine Popolari. Questa estate pochissime parrocchie hanno partecipato ad una settimana di servizio mentre invece tante scuole Superiori hanno vissuto la loro alternanza scuola lavoro (che si chiama con un nome che sembra un protocollo informatico…TPCO). Le Cucine sono sempre aperte: per testimonianze, cene sospese e magari… anche per fare servizio continuativo.

Animatori di Piove. Una ventina di diciottenni dell’UP di Piove di Sacco è venuta in centro a Padova per un pomeriggio di formazione sul senso del loro essere educatori. Tra i monumenti della Padova comunale e il Battistero, ora patrimonio UNESCO, abbiamo riscoperto la bellezza e la forza dell’essere Chiesa, del lavorare e del credere insieme e del prenderci a cuore la “casa comune”. Speriamo che ci facciano una buona pubblicità e che altre comunità ci contattino per degli incontri formativi: noi ci siamo!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Verifica Grest 2021. Lunedì 26 e martedì 27 settembre incontreremo due diversi gruppi di coordinatori e responsabili Grest per raccogliere riflessioni e dati a partire da quanto vissuto in questa Estate 2021. La partecipazione è aperta, basta iscriversi a uno dei due link che trovi qui.

Ritrovo finale “Salì sul monte”. In questi giorni lanceremo via mail la proposta di un ritrovo finale ai circa 60 giovani incontrati nelle diverse uscite di Salì sul monte. Un’occasione per rivederci e vivere tutti insieme una piccola ma intensa esperienza “col naso all’insù”.”

🚀🚀🚀 Reaching the Impossible

Gli atleti delle Paralimpiadi, giovani come i giovani a cui ci rivolgiamo, ci stanno danno un esempio gigantesco di cosa significa abbattere le barriere e raggiungere anche l’impossibile. Di fronte alla tentazione di abbattersi o di isolarsi, di non sentirsi mai all’altezza, con i loro sforzi e le loro qualità atletiche ci spingono ad alzarci, a scuoterci, a lottare. Ma anche a non dimenticarci di tanti fratelli e sorelle che ogni giorno combattono la loro battaglia. E che attendono magari anche da noi una mano.

Da un anno nel nostro Ufficio stiamo lavorando con una piccola equipe composta anche da due ragazze ipovedenti per creare le condizioni perché sempre di più nelle nostre parrocchie ci si possa sentire a casa. E nelle prossime settimane saremo aiutati da una giovane start up veronese (Progetto Yeah) a migliorare l’accessibilità e l’inclusività del sito www.giovanipadova.it

Uno spunto: qui puoi trovare, tra le altre, una scheda che abbiamo preparato per affrontare il tema della disabilità in incontri di gruppo.

A presto, don Paolo e Giorgio

Rieccoci qui! Forse ci state leggendo sotto l’ombrellone tra una granita e un caffè shakerato, forse sopra i 2000 m in un rifugio d’alta quota, forse durante la pausa del lavoro o dello studio per preparare gli esami di settembre… in ogni caso, dovunque siate, vi raccontiamo qualcosa di questi primi giorni in cui l’Ufficio di Pastorale dei Giovani ha riaperto i battenti. Giorgio&donPaolo

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto

Ferie. Ci siamo riposati un po’, staccando da Casa Pio X. Giorgio al mare, nella sua amata terra, con tutta la famiglia, per fare il pieno di vitamina D e fare la fortuna dell’autolavaggio il giorno prima della partenza. Don Paolo ha puntato la Marmolada, perché per lui non è vacanza sotto i 1000 metri… ma non è arrivato in cima. Ha capito che ci vuole un po’ più di allenamento, perciò ha già preparato un piano di esercizi e training per riprovarci l’anno prossimo!

Stiamo salendo sul monte! L’iniziativa di questa Estate 2021, pensata insieme al Settore Giovani di AC, ha coinvolto in tutto una settantina di giovani in 12 uscite in montagna, guidate da giovani e adulti. Anche noi siamo stati con una bella compagnia al Rifugio Scarpa sull’Agner martedì scorso e domani partiremo per il Santuario del Monte Lussari, ultima tappa del Cammino Celeste. La nostra impressione è che serviva proprio ripartire da qui: da piccoli numeri, da chiacchierate semplici, da condivisioni profonde sulla Parola di Dio, dal riscoprire il gusto dell’aria aperta, la bellezza del creato, la grazia della fraternità, la verità del cammino. Seguiteci sui social nei prossimi giorni per le foto dell’escursione!

Letture estive. Che letture ha fatto don Paolo sotto l’ombrellone? Beh, forse non conoscete bene il personaggio, ma lui non legge sotto l’ombrellone semplicemente perché… al mare non ci va! In ogni caso, mentre è ormai arrivato al Libro VI de “I fratelli Karamazov” – che conta di finire entro la prossima Estate (leggete però almeno “Il grande Inquisitore”, non si può vivere senza averlo letto!!!) – due letture sono state particolarmente interessanti. “Gesù, una buona notizia” di padre Virginio Spicacci SJ: utilissimo per riflettere sul se e sul come la notizia di Gesù morto e risorto sia una buona notizia per la mia vita e soprattutto che nuovo senso e che nuova prospettiva può donare alla mia esistenza. Il secondo testo è il primo romanzo del social prete youtuber don Alberto Ravagnani, “La tua vita e la mia”. Una storia leggera ma profonda, simpatica e commovente, che richiama tante nostre esperienze in parrocchia e che può aiutare a ripartire con il piede giusto in queste settimane. Nel frattempo Giorgio ha letto due Topolino e un’introduzione al meraviglioso gioco orientale Go, uno dei giochi più complessi, più giocati, più avvincenti e più antichi del mondo!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Arte della Scelta. 24h esatte, dalle 19 di venerdì 1 ottobre alle 19 di sabato 2 ottobre, a Villa Immacolata. Per ragionare sul “Come prendo le scelte” e tornare a casa con qualche criterio saggio per scegliere e vivere in pienezza. Info e iscrizioni qui.

L’amore è arte, e voi i capolavori. In questi ultimi mesi abbiamo sentito parlare molto sui media di affettività, identità di genere, sessualità… Abbiamo chiesto a don Mattia Francescon, dottorando in Teologia Morale, che viene spesso chiamato nelle parrocchie per degli incontri di formazione su queste tematiche, di pensare ad un weekend per giovani, dove ci saranno tempi di formazione, condivisione, dialogo, preghiera. Dalle 19.00 di giovedì 16 settembre alle 18.00 di sabato 18 settembre 2021. Qui tutte le info per partecipare.

💎💎💎 Cosa abbiamo scoperto

Prima di staccare dall’ufficio abbiamo cercato un programma che permettesse di programmare un po’ di post sui social. Alla fine abbiamo optato per Hootsuite, un po’ perché lo usiamo già, un po’ perché la versione premium (necessaria per programmare più di 5 post) ha una prova gratuita di un mese: ottimo! Soprattutto perché abbiamo scoperto che la tariffa mensile non è una bazzecola. Accogliamo ben volentieri suggerimenti di strumenti simili e più low cost!

🏹🏹🏹 Come possiamo esservi utili?

Mentre stiamo ripartendo, la domanda più grossa che ci poniamo come Ufficio di PG è… come possiamo esservi utili. Vorremmo essere sempre più a servizio delle vostre comunità, essere al vostro fianco sul territorio. Abbiamo diverse frecce nella nostra faretra, pacchetti formativi su vari temi (spiritualità, affettività, primo annuncio, discernimento), che possiamo venire a realizzare per la vostra parrocchia o per un gruppo di parrocchie. Scriveteci o chiamateci per maggiori info.

A presto, don Paolo e Giorgio

E così siamo all’ultima newsletter prima della pausa estiva!
Mentre molti di voi stanno ultimando gli esami della sessione, altri hanno già la testa da tempo su Grest e campiscuola, altri ancora attendono qualche giorno di meritato stacco dal lavoro…. Noi cosa abbiamo fatto? Qui sotto trovi alcune delle cose che abbiamo vissuto in questi ultimi 15 giorni.
Inoltre anticipiamo alcuni appuntamenti di fine Estate da fissare in calendario, per ripartire alla grande! Ci rivediamo dopo il 15 agosto!
don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto

Tanta roba! In questi giorni di luglio abbiamo proseguito con qualche giro nelle parrocchie: oltre al lungo viaggio di don Paolo alla scoperta delle attività estive della Collaborazione pastorale di Porto Tolle (sotto il 45° parallelo, nel delta del Po), siamo stati nell’UP di Agna, nell’UP di sant’Urbano e a Cittadella. Giorgio poi è stato alle Cucine Popolari dove alcuni studenti dell’Alberti di Abano stanno vivendo la loro esperienza di alternanza scuola-lavoro. A proposito, tutte le settimane alle Cucine Popolari sono occupate da gruppi parrocchiali e studenti delle Superiori. Rimane solo una settimana ancora libera: quella dal 30 agosto al 3 settembre.

Voglia di volontariato. Don Paolo ha incontrato Lorenza e don Roberto all’OPSA, dove a fine giugno si è concluso il primo corso per giovani volontari. La voglia di spendersi per gli altri e ripartire con il prendersi cura dei più deboli è forte tra i giovani. Siccome ancora non si può entrare all’OPSA come volontari (forse sarà possibile tra fine luglio e inizio agosto), una trentina di giovani ha partecipato a 4 serate di formazione sul perché, per chi e come essere volontari. Un’esperienza frizzante e carica di entusiasmo che si ripeterà a settembre, per chi è interessato.

Avanti col Kerygma. Abbiamo incontrato alcuni amici della parrocchia di Conselve e dintorni (ciao Tania) per un confronto su come è possibile realizzare proposte di primo annuncio in parrocchia per giovani e adulti. La sfida è alta e avvincente. Usciamo dalla chiacchierata rinforzati nella consapevolezza che è possibile fare qualcosa! E rimaniamo a disposizione per chi fosse interessato ad approfondire la questione: comunità parrocchiali, gruppi giovani, comunità capi,…

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Campi di lavoro a Villa Immacolata. Dal 28 al 31 luglio oppure dal 4 al 7 agosto. Sono un tempo e uno spazio per mettersi alla prova nel servizio e nella preghiera, nell’amicizia e nella dedizione, nella compagnia e nella relazione. Qui info e qui iscrizioni.

Salì sul monte. Una serie di uscite in montagna indipendenti, per giovani dai 18 ai 29 anni, un mix di esplorazione, natura, preghiera, condivisione, socialità. Un’idea sviluppata e realizzata in collaborazione con AC Padova. Se hai voglia di un’uscita, guarda qui le date e i posti disponibiliDate a breve: 15 luglio, 17 luglio, 18 luglio e tante altre ancora…

Arte della Scelta. Archiviata l’edizione estiva, puntiamo già a quella autunnale!
24h esatte, dalle 19 di venerdì 1 ottobre alle 19 di sabato 2 ottobre, a Villa Immacolata. Per ragionare sul “Come prendo le scelte” e tornare a casa con qualche criterio saggio per scegliere e vivere in pienezza. Info e iscrizioni qui.

L’amore è arte, e voi i capolavori. Dalle 19.00 di giovedì 16 settembre alle 18.00 di sabato 18 settembre 2021. Momenti di approfondimento e confronto, alcune attività per favorire il lavoro personale e di gruppo, momenti di preghiera e di ascolto della Parola di Dio sui temi dell’affettività e della sessualità. Info e iscrizioni qui.

💎💎💎 Cosa abbiamo scoperto

Abbiamo letto l’articolo di copertina dell’Internazionale 1416, dal provocatorio titolo “Siamo davvero liberi di scegliere?”, esattamente a pochi giorni dalla 24h estiva sull’arte della scelta. Simpatica ironia. L’articolo è stato in realtà un po’ deludente, assume talvolta tratti da simil-complottismo e inoltre ci aspettavamo qualche affondo in più, soprattutto rispetto alle argomentazioni che difendono la visione “senza libertà”. Nel complesso è stato però utile, perché ci ha permesso di aprire una finestra su degli sguardi che non avevamo considerato finora nei nostri sforzi di progettazione. Confrontarsi con il totalmente diverso può essere molto arricchente, se capita o si sceglie (liberamente?) di incontrarlo.

🌡️🌡️🌡️ A Ferragosto

Mentre il Paese si fermerà per le vacanze ferragostane, noi il 16 agosto… riapriamo! La settimana dopo l’Assunta ci vedrà impegnati in due proposte che speriamo di riuscire a realizzare. A proposito… iscrivetevi, ci sono ancora dei posti liberi!!! Qui le info: giovanipadova.it/salisulmonte

  • 17 agosto => escursione al Rifugio Scarpa (proposta 11)
  • 21-22 agosto => escursione di due giorni sul Monte Lussari (proposta 10).

Vi aspettiamo!

🦋🦋🦋 Istantanee di bellezza

Un don davvero simpatico ci ha mandato un messaggio allegando la foto di uno scorcio di natura della propria parrocchia. Ci ha allargato il cuore e ci ha permesso di volare con la fantasia visto che dalle finestre dell’Ufficio vediamo solo il condominio dei nostri vicini. Un simpatico condominio, non c’è che dire, di un caldo colore tra l’arancione e il rosso mattone, dalle cui finestre e balconi capita ogni tanto di incrociare per caso qualche frammento di vita altrui (la pausa sigaretta, un momento di studio sui libri…). Che bello però accorgersi e fotografare la bellezza che c’è anche nelle nostre comunità, fatta di paesaggi naturali, persone, luoghi, situazioni attraverso cui passa la bellezza di Dio. E tu, che scatto ci manderesti?

A presto, don Paolo e Giorgio

“Ma come facciamo a riconoscerli?” Due giorni fa alle 12.30 avevamo un appuntamento al buio! No, non era in programma un’eclissi di sole. Dovevamo incontrare due giovani sposi, freschi freschi di torta nuziale e confetti: Carlo e Melina, di Tortona. Su la mano chi sa dove si trova! Non sapevamo che faccia avessero ma in 0.2 li abbiamo individuati: zaino in spalla sotto il sole in piazza Duomo, la faccia curiosa e un po’ spaesata dei viandanti. Stanno percorrendo tutte la Penisola con lo zaino e in treno, in un viaggio di nozze davvero particolare, per conoscere la ricchezza e la varietà della Pastorale dei Giovani nelle varie Diocesi. Pensando al loro entusiasmo e alla freschezza del loro amore, abbiamo pensato anche a tanti di voi: alle domande che vi muovono, ai progetti per i prossimi mesi, al fatto che tante nostre comunità hanno a cuore i giovani! Non ci credete? Leggete qui sotto.

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto

Don Paolo ha fatto una riunione di 4 ore praticamente non stop con i vicari foranei per presentare le nuove Linee Progettuali di Pastorale dei Giovani, la Professione di Fede. Se alcune delle ultime parole ti sono oscure, clicca qui per un’infarinatura che ti chiederà 60 secondi di lettura. Bello sentire i vostri parroci accendersi di passione, energia, domande quando si parla di giovani.
Vi hanno tanto a cuore! Non c’è che dire!!!

Abbiamo chiuso il bando per il finanziamento delle attività estive, con 130 domande ricevute. Un ottimo risultato. Al di là dei soldi che sosterranno Grest, Campiscuola, Campiscuout,… leggere i progetti e i programmi fa proprio piacere. Le nostre comunità sono una miniera d’oro e ci sono tanti giovani e adulti che si danno da fare per permettere la riuscita di tutta questa ricchezza estiva!

Continuiamo a fare qualche visita in giro per la Diocesi, proprio nel mezzo delle esperienze estive. Buttarci nella mischia e respirare un po’ della vita che si muove dentro i Grest fa tanto bene anche a noi! Grazie alle parrocchie di Murelle, Montegrotto, Caselle, Cittadella, Agna, UP Guizza che ci hanno accolto. Se vuoi invitarci… scrivici!

Stiamo iniziando la programmazione del 2021-2022. Abbiamo creato un super file in modalità calendario per tenere traccia di tutte le proposte diocesane dedicate ai giovani del prossimo anno pastorale. L’elenco è già ricco, nei prossimi due mesi cercheremo perciò di armonizzare al meglio tutti i desideri e i progetti in cantiere. Da settembre, come ogni anno, aggiorneremo la sezione “Proposte” sul sito in modo che chiunque possa trovare il più facilmente possibile info e dettagli delle tante possibilità.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Campi di lavoro a Villa Immacolata. Dal 28 al 31 luglio oppure dal 4 al 7 agosto. Sono un tempo e uno spazio per mettersi alla prova nel servizio e nella preghiera, nell’amicizia e nella dedizione, nella compagnia e nella relazione. Qui info e qui iscrizioni.

Salì sul monte. Una serie di uscite in montagna indipendenti, per giovani dai 18 ai 29 anni, un mix di esplorazione, natura, preghiera, condivisione, socialità. Un’idea sviluppata e realizzata in collaborazione con AC Padova. Se hai voglia di un’uscita, guarda qui le date e i posti disponibili.

💎💎💎 Cosa abbiamo scoperto

A margine di un incontro con diversi educatori di gruppi giovani, nelle classiche chiacchiere finali, abbiamo scoperto che uno di loro, professore in una scuola superiore, ha accompagnato un gruppetto di suoi studenti in un percorso di approfondimento sull’arte dell’argomentazione. In parole povere: come entrare dentro un confronto, come difendersi dalle trappole logiche e verbali, come costruire un ragionamento solido. Insomma, una palestra di “botta e risposta”.
In questi giorni di dibattito mediatico sul DDL Zan sentiamo, per contrasto, quanto sia prezioso investire in esperienze come questa, per aiutare le giovani generazioni a crescere nella capacità di istruire e affrontare un confronto solido, senza farsi trascinare fuori campo da sparate, commenti o pareri inadeguati dal punto di vista argomentativo ma che hanno dalla loro una grande forza comunicativa. Perciò: bravo Filippo!

💧💧💧 Letture importanti

Papa Francesco qualche settimana fa ha parlato della pubblicazione di un sapiente gesuita che fu anche suo accompagnatore spirituale: “Cercare e trovare la volontà di Dio”, di Miguel Angel Fiorito, edizioni Ancora. Un librone imponente il cui valore si riflette anche nel costo. Non sappiamo ancora se entrerà nella nostra piccola biblioteca di testi sul discernimento, ma anche se fosse vorremmo ricordarci delle parole di un amico monaco: per crescere nel discernimento non basta leggere un libro, serve affrontare con franchezza le proprie battaglie spirituali, partendo anche dai fallimenti. In questa lotta una lacrima può valere più di una pagina.

A presto, don Paolo e Giorgio

Ciao a tutti!
Il primo esperimento della nuova versione della newsletter è stato un successo! Nessuno ha cliccato “disiscriviti”, che è già tanto, una di voi (Chiara) ci ha fatto i complimenti e il 33% l’ha (almeno) aperta. 33% è un risultato rincuorante? Di fronte alle perplessità di don Paolo, Giorgio ha tirato fuori le statistiche del settore e la media di apertura sulle newsletter di organizzazioni religiose è del 29,3%. Stappando una bottiglia di Prosecco di Valdobbiadene… avanti tutta allora con questo secondo numero!

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto

Stiamo vivendo – con il Vescovo Claudio – le serate con i giovani dei gruppi di parrocchie coinvolti nella visita pastorale degli scorsi mesi e che, a causa della pandemia, non si potevano fare. Sono incontri sempre molto significativi, in cui – nonostante zanzare, falene e altri oggetti non identificati (UFO) che ci hanno preso di mira a Mestrino – si innescano domande e riflessioni molto profonde. Il Vescovo Claudio sa raccontare alcuni momenti della sua vita toccanti e provocanti, i giovani che incontriamo hanno davvero tante domande e chiedono un supporto nel loro cammino di fede, scopriamo ricchezze e tesori anche nelle realtà più piccole. E di questo ringraziamo il Signore! Lunedì concludiamo il nostro tour estivo con Anguillara e poi… ripartiremo a ottobre!

Dopo la pubblicazione della pagina con tutte le info sulle attività estive, che vi invitiamo a visitare (clicca qui), stanno arrivando molte domande per la partecipazione al bando di supporto economico. Ormai sono gli ultimi giorni: la scadenza per presentare la richiesta è il 15 giugno. Ricordiamo che il bando riguarda sia le attività residenziali (campiscuola, campi scout,…) che quelle non residenziali (Grest, Centri estivi,…) destinate a bambini e ragazzi dai 6 fino ai 17 anni e possono concorrere tutte le parrocchie della Diocesi e non solo quelle della Provincia di Padova. Tutti i dettagli qui.

Abbiamo preparato i dettagli di un incontro che vivremo domani (sabato 12 giugno) con alcune equipe che seguono percorsi per gruppi giovani. Sarà l’occasione per confrontarci sullo stato di salute delle esperienze continuative di gruppo dedicate ai giovani e per interrogarci su quali scenari futuri sono possibili e sostenibili, alla luce delle intuizioni contenute nelle Linee progettuali di PG su cui stiamo lavorando.

Stiamo cercando qualche parrocchia che voglia realizzare, con il nostro supporto, una proposta di “primo annuncio” per giovani. Abbiamo testato un format il mese scorso e, visto che ha funzionato davvero bene, vorremmo metterlo in gioco in qualche comunità interessata. Se la cosa ti incuriosisce scrivici, valutiamo candidature per il prossimo anno pastorale!

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Salì sul monte. Una serie di uscite in montagna indipendenti, per giovani dai 18 ai 29 anni, un mix di esplorazione, natura, preghiera, condivisione, socialità. Un’idea sviluppata e realizzata in collaborazione con AC Padova. Se hai voglia di un’uscita, guarda qui le date e i posti disponibili. Domani Michele accompagnerà un piccolo gruppo (c’è ancora qualche posto libero) fino al Rifugio Scarpa, giusto giusto per la riapertura della stagione estiva 2021. Non sai dov’è il Rifugio Scarpa? Guarda qui.

Arte della Scelta. 24h esatte, dalle 19 di venerdì 2 luglio alle 19 di sabato 3 luglio, a Villa Immacolata. Per ragionare sul “Come prendo le scelte” e tornare a casa con qualche criterio saggio per scegliere e vivere in pienezza. Info e iscrizioni qui.

L’amore è arte, e voi i capolavori. Dalle 19.00 di giovedì 24 giugno alle 18.00 di sabato 26 giugno 2021. Momenti di approfondimento e confronto, alcune attività per favorire il lavoro personale e di gruppo, momenti di preghiera e di ascolto della Parola di Dio sui temi dell’affettività e della sessualità. Info qui // Iscrizioni qui.

💎💎💎 Cosa abbiamo scoperto

E’ arrivata l’aria condizionata. Quando ormai mancavano 5 minuti alla nostra croccante doratura, l’amministrazione di Casa Pio X (grazie a Nicola e a Stefano) ha acceso l’aria condizionata. Per fortuna non avevamo ancora messo via i pile, il berretto e i guanti di lana! Siamo pronti ad affrontare l’inverno alle porte, con temperature sotto i 15°. Dai, scherziamo! Siamo un ufficio green!!!

🎪🎪🎪 In giro per i Grest

Siamo stati invitati a visitare alcuni Grest in questi primi giorni… E’ bellissimo rivedere i nostri Centri Parrocchiali chiassosi, colorati, esplosivi… con bambini, ragazzi, adolescenti, giovani e adulti. E’ una ricchezza che ci riempie di gioia e ci fa scoprire davvero perle di disponibilità, passione educativa, entusiasmo e un modo di essere cristiani contagioso e caloroso. Tra le tante chicche, a san Carlo don Paolo – ribatezzato dai bambini Cirillo e Metodio (erano i santi che avevano scoperto il giorno prima) – ha visto all’opera i “braccialetti elettronici” che avevano i bambini al polso: un utile modo per segnare le presenze, le uscite agli ingressi, avvisare i genitori, e soprattutto evitare di… perdere qualcuno! L’app si può scaricare gratuitamente: è messa a disposizione dalla FOM! Sempre avanti i Milanesi… TAAAAC!

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto in questi 15 giorni

Finalmente il Governo ha emanato le tanto attese Linee guida per le attività estive. Abbiamo accolto con una òla il messaggio del nostro delegato regionale (don Davide della PG di Pordenone) che ci ha mandato in allegato il testo. Commossi fino alle lacrime, in zero due erano già pubblicate nel sito, in una pagina che vi invitiamo a visitare. Troverete tutte (o quasi) le risposte alle vostre domande. Se non le trovate, chiamateci o scriveteci. Troverete anche i moduli fac-simile per iscrizioni, patto di corresponsabilità, ricevute, alcuni strumenti di supporto per la progettazione (checklist, suggerimenti,…) e i link a diversi materiali educativi.
A proposito, se vi siete accorti – per i più attenti – che Pordenone non è in Veneto e vi domandate come don Davide possa essere il nostro delegato regionale… vi ricordiamo che le Diocesi del Veneto, Trentino e Friuli costituiscono la Regione Ecclesiastica del Triveneto. Fondamenti di geografia ecclesiastica (presto un corso online su Youtube).

Proprio stamattina abbiamo saputo che la Regione Veneto sta preparando delle Linee di indirizzo che specificano e integrano con alcune sottolineature le Linee nazionali: appena verranno pubblicate le diffonderemo.

Da qualche giorno abbiamo lanciato il Bando per il supporto alle attività estive parrocchiali per i minori di 6-17 anni, grazie al fondo stanziato dalla Cariparo e all’integrazione della Diocesi di Padova (per le parrocchie fuori provincia). Tutti i dettagli qui.

📅📅📅 Cosa abbiamo in programma per te

Salì sul monte. Una serie di uscite in montagna indipendenti, per giovani dai 18 ai 29 anni, un mix di esplorazione, natura, preghiera, condivisione, socialità. Un’idea sviluppata e realizzata in collaborazione con AC Padova. Se hai voglia di un’uscita, guarda qui le date e i posti disponibili.

Arte della Scelta. 24h esatte, dalle 19 di venerdì 2 luglio alle 19 di sabato 3 luglio, a Villa Immacolata. Per ragionare sul “Come prendo le scelte” e tornare a casa con qualche criterio saggio per scegliere e vivere in pienezza. Info e iscrizioni qui.

L’amore è arte, e voi i capolavori. Dalle 19.00 di giovedì 24 giugno alle 18.00 di sabato 26 giugno 2021. Momenti di approfondimento e confronto, alcune attività per favorire il lavoro personale e di gruppo, momenti di preghiera e di ascolto della Parola di Dio sui temi dell’affettività e della sessualità. Info qui // Iscrizioni qui.

💎💎💎 Cosa abbiamo scoperto

Più che una scoperta è una conferma: la bellissima esperienza di Grestyle Local con l’ultimo incontro nella parrocchia di Legnaro, dopo essere stati ad Arre, Busiago, Villafranca, Agna e Anguillara, Chiesanuova, Murelle, Arsiè, Brugine, Taggì di Sotto, San Lorenzo di Albignasego e Montegalda. Una botta di vita e una sferzata di entusiasmo! Grazie alle parrocchie che hanno detto sì e un grazie particolare ai ragazzi che si stanno preparando ai Grest: che sia una super Estate! Rimangono accessibili e gratuiti i materiali del Grestyle Digital, che possono essere utili anche per eventuali campi estivi con gli adolescenti (per esempio suggeriamo di ascoltare gli audio delle preghiere, con la bellissima voce di Marco B).

👣👣👣 Sinodo diocesano

E’ stato indetto il Sinodo diocesano. Ci ha riempito di orgoglio aver sentito il discorso del Vescovo Claudio all’indizio del Sinodo diocesano, che partirà ufficialmente a Pentecoste del 2022. Per due volte ha citato il Sinodo dei Giovani e l’importante lavoro di discernimento comunitario che ha prodotto la Lettera finale alla Chiesa di Padova. Il Sinodo diocesano sarà la risposta ufficiale a quella lettera. Sarà importante che tutti diamo il nostro contributo anche in questo anno di preparazione. Sul sito della Diocesi tutti gli aggiornamenti.

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

  • Giovedì abbiamo partecipato, insieme agli amici della Pastorale delle Vocazioni, al Consiglio presbiterale, i preti che rappresentano il consiglio del Vescovo su alcune questioni della nostra Diocesi (insieme al Consiglio Pastorale diocesano). Abbiamo servito un piccolo assaggio delle Linee Progettuali di PG, il Simbolo, contando che dopo questa presentazione possiamo essere invitati nelle vostre parrocchie per partire con nuove sperimentazioni.
  • La Cariparo ha ufficializzato che anche quest’anno darà un contributo per la realizzazione delle attività estive delle parrocchie della nostra Diocesi. A breve usciremo con il bando in giovanipadova.it
    Subito ci è stato chiesto via social se il bando vale anche per le parrocchie della nostra Diocesi che non sono in provincia di Padova. Of course, my darling! Come l’anno scorso, la nostra Diocesi userà parte del fondo per l’emergenza della CEI per questa finalità!
  • Ci siamo preparati per partecipare all’Indizione – annuncio ufficiale – del Sinodo diocesano. Domenica Giorgio sarà nella rosa dei sessanta che compongono la Commissione Preparatoria e insieme ad altri giovani ci farà onore, portando l’eredità del Sinodo dei Giovani che abbiamo vissuto insieme tra il 2017 e il 2018. Don Paolo, forse in compagnia o forse da solo (per le conseguenze dello scherzo di cui sopra), sarà uno degli incaricati del Vescovo che presiederà le Celebrazioni in loco. Forse non a caso, data la sua passione per la montagna, la sua meta sarà Asiago!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

  • Vivere il ritiro di domani sabato 15 maggio con un gruppo di giovani e testimoni che stanno camminando insieme a noi nel Progetto “Professione di fede”, la Linee guida della PG. Poter incontrarci di persona, anche se in piccoli gruppi, è davvero una ventata di vita per noi!
  • Guardare la registrazione della tavola rotonda “Giovani e Pandemia” che si terrà tra poche ore al Centro Universitario. Come ospite d’eccezione, oltre ai relatori, ci sarà la nostra Angela per un saluto a nome della PG! Grande Angela!!

⛳⛳⛳ Abbiamo scoperto…

  • … una bellissima storia. Tornando in ufficio dopo un incontro con i preti giovani a Villa Immacolata, martedì verso le 12.30, abbiamo intercettato via radio la bella intervista a Niccolò Palombini, un ragazzo di 18 anni. In poche battute provava a raccontare l’intensa esperienza con una malattia che gli ha cambiato la vita. Siamo rimasti particolarmente colpiti dal semplice ma profondo racconto di come, in mezzo alla sofferenza e allo sconforto, abbia cominciato a pregare. Ha scritto un piccolo libro, per chi vuole scoprire qualcosa di più.

☎️☎️☎️ Scherzone

  • Uno scherzo un po’ stupido (anche se ideato con grande innocenza) fatto ad una nostra preziosa collaboratrice si è trasformato in una telefonata-rivelazione, in cui abbiamo sentito cose su di noi che ci hanno commosso, sorpreso e scaldato il cuore. Morale della favola 1: A volte la situazione sfugge di mano. Morale della favola 2: Le donne hanno una marcia in più e noi uomini siamo un po’ tonti. Morale della favola 3: Cioccolatini e fiori sono sufficienti per farci perdonare?

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

La Veglia vocazionale! Che bello rivederci in presenza, in tanti seppur contingentati, in una chiesa bella, insieme davanti al Signore. Abbiamo vissuto questa serata come un dono, ci voleva proprio. Unico inconveniente: Giorgio è rimasto bloccato a casa per un allarme quarantena del figlio maggiore poi rientrata (tampone negativo), perciò ha gustato tutto per osmosi! In ogni caso, per chi c’è stato e per chi l’ha persa, abbiamo raccolto qui tutti i materiali e le foto.

Stiamo lavorando concretamente con alcune parrocchie per far partire delle fraternità per giovani della durata di circa un mese nel prossimo anno pastorale. È una delle proposte concrete uscite dal Sinodo dei Vescovi sui giovani e da anni sono esperienze presenti in diverse diocesi italiane. Noi ci crediamo molto e ne abbiamo anche già parlato con i preti giovani due anni fa: sono esperienze belle di fede condivisa, di comunità, di ricerca personale.

Abbiamo ripreso la visita pastorale e gli incontri dei giovani con il Vescovo Claudio: dopo le parrocchie cittadine di san Giuseppe, san Girolamo, sacra Famiglia, Incoronata, Natività, ora è il turno delle parrocchie della zona del Camposampierese: Fratte, santa Giustina, San Marco, Villa del Conte. Verso fine maggio-inizio giugno, se ce la facciamo, recuperiamo le parrocchie degli ultimi mesi. Sono incontri molto belli, nella semplicità, in cui i giovani e il Vescovo si raccontano e si confrontano sulla loro esperienza di fede.

Insieme al referente delle PG del Triveneto abbiamo avuto uno incontro su Zoom con l’Assessore regionale Manuela Lanzarin per la progettazione delle attività estive con i minori. 30 minuti di confronto ben ritmato. La partita è complessa e si gioca soprattutto a livello nazionale perciò vedremo cosa verrà fuori in definitiva nelle linee guida che tutti stiamo attendendo. Ma nel frattempo scaldiamo i motori: sarà una bella Estate!

Abbiamo fatto la nostra prima lezione universitaria. Bum. Ok ce la stiamo tirando un po’. In realtà è stato un intervento molto semplice per presentare il Vademecum Sinai (L’attività educativa con i minori. Linee guida per responsabili, educatori e animatori nella Chiesa di Padova) a una classe di studenti dell’ISSR (Istituto Superiore Scienze Religiose), su piattaforma Webex.
A parte i disguidi tecnici (siamo professionisti su Zoom e imbranati su Webex) è stata un’ora e mezza piacevole e interessante per noi, speriamo anche per i partecipanti.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Una grigliata. Punto. Anzi puntine. Abbiamo fissato una serata finale con un’equipe che è riuscita a portare avanti il lavoro in questi lunghi mesi di colori semaforici, tra Zoom e (poca) presenza. Adesso che abbiamo terminato ci mancano due cose: far verifica e festeggiare. Dal prodotto di queste due componenti esce “grigliata”, non c’è nulla da fare.

Saremmo voluti andare a Caorle domani (sabato). Avevamo programmato l’ultimo incontro del percorso di formazione con i coordinatori Grest in un perfetto scenario estivo. Purtroppo il calendario super affollato di questo maggio in zona gialla ha messo i bastoni tra le ruote a tanti degli iscritti e abbiamo perciò deciso di annullare la data. Peccato perché Giorgio da due settimane si allenava nella vasca di casa per il suo, così dice, “famoso tuffo bomba” e Paolo stava già scaldando le braccia per una nuotata al largo. Ci rifaremo, magari in altri lidi o ad altre altitudini (un bel tuffo bomba in un lago di montagna…)

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

… che la Chiesa è guardata con interesse quando si ragiona su alcuni dei numeri che ancora riesce a coinvolgere. Nel concreto abbiamo ricevuto una mail di contatto da un referente di un parco divertimenti, per parlare di una possibile convenzione per i grest parrocchiali. Chissà se la cosa andrà avanti.

🥵🥵🥵 Grilled

Tra qualche giorno le temperature del nostro Ufficio diventeranno insostenibili. Siamo dentro una sorta di acquario, con una vetrata che percorre tutta la parete. Il risultato è facile: freddo d’Inverno e caldo d’Estate. Bastano tre o quattro gradi in più e grigliamo come le costicine, senza salsa BBQ. Vedi che alla fine la grigliata torna sempre…

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Una bella chiacchierata con i nostri amici di @vocazionefrancescana: fra’ Fabio, fra’ Giambo, fra’ Alberto e fra’ Nico. Con loro condividiamo una bella amicizia e tanti pensieri e riflessioni sui giovani che accompagniamo, anche per il futuro (non solo l’Estate 2021!). Quando ci troviamo insieme è come quando degli Italiani si trovano nelle vie di New York o nei sobborghi di Singapore… ed è subito festa!

Abbiamo fatto qualche passo avanti nella progettazione della proposta di cammino che stiamo elaborando. Alcuni indizi: sarà in una delle regioni confinanti col Veneto, sarà in montagna, si arriverà a un bel santuario. Se pensi di aver indovinato scrivici via Whatsapp o Direct: se hai indovinato davvero ti offriamo un caffè. Va beh in realtà se passi di qua te lo offriamo comunque…

Abbiamo chiuso il modulo di iscrizione per il Grestyle Local. Abbiamo ricevuto più richieste delle date disponibili perciò è scattato lo “stop alle telefonate”! In questo mese le equipe incontreranno le parrocchie di Brugine, Chiesanuova, Arsiè, San Lorenzo di Albignasego, Montegalda, Busiago e Villafranca!

Dobbiamo ancora capire i dettagli di quest’Estate… e stiamo già programmando l’Autunno, con l’equipe che sta pensando al Missio Meeting, il ritrovo per giovani sui temi della Missione. Un evento in giornata, quasi sicuramente il 17 ottobre, con ospiti specialissimi e testimonianze di alto livello. Non sai cos’è? Dai un’occhiata a cosa è successo nell’ultima edizione!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Siamo in attesa di ritrovarci per la Veglia delle Vocazioni di lunedì prossimo, 3 maggio, a Santa Giustina, primo (e unico) momento di preghiera per giovani (ma non solo) dopo tutti questi mesi e tante occasioni vissute on line (Veglia di dicembre, via Crucis dell’OPSA,…). Abbiamo tenuto sotto controllo il contatore delle prenotazioni (si entra solo così) e… insomma, dai, molti si sono già iscritti, oltre 300. Tu ci sarai, vero? Se non l’hai già fatto, iscriviti qui: sdpseminariopadova.altervista.org

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

Che bisogna partire da dove si è e da ciò che si ha. La Pastorale Giovanile di Senigallia ha iniziato nel 2003 con una bellissima esperienza di fraternità per giovani che continua da allora (Covid permettendo). Al telefono lunedì ci hanno raccontato che qualche altra Diocesi ha deciso di emulare il modello, investendo risorse nella sistemazione di canoniche o edifici per convertirli all’ospitalità di giovani. Ma in poche hanno resistito nel tempo. Abbiamo ricevuto perciò questo consiglio: partite da dove siete e da ciò che avete, fate qualche passo, poi se Dio vorrà vi allargherete e investirete con più cognizione di causa. Noi ci stiamo: vuoi che non si trovi una canonica già pronta per un’accoglienza stabile di un piccolo gruppo di giovani?

🌶️🌶️🌶️ Cucina messicana

In Curia è finalmente arrivata la nuova comunità di suore che vivranno con il Vescovo Claudio e i preti che vivono con lui. Tra loro anche don Paolo che sogna già il chili con carne, le tortillas, le tapas… il suo stomaco sarà messo alla prova ma siamo certi che in poco tempo l’adattamento culinario lo aiuterà a digerire tutto, extra piccante compreso.

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Abbiamo incontrato un parroco che ci ha chiesto un confronto su una questione diffusa in Diocesi. “Ho una canonica vuota, potrei far partire un’esperienza di fraternità stabile per giovani?” Ci siamo subito attivati, raccontandogli della raccolta fatta qualche anno fa e di alcuni contatti di altre PG che fanno cose simili. Continueremo a parlarne insieme per capire cosa si potrà fare. Pensa che bello una canonica abitata da gruppetti piccoli di giovani che vivono insieme per 1 mese, condividendo la vita insieme e una regola di comunità che cura il cammino di fede… wow!!

Don Paolo, che ha il pass VIP con il suo barbiere di fiducia, è riuscito a prenotare un posto e ha dato un taglio al suo look. La tentazione di arrivare all’Estate con uno stile da surfista hawaiano è stata battuta dall’impertinenza del ciuffo ribelle. Giorgio da parte sua rimane fedele alla tradizione: macchinetta casalinga e vai coi 3 millimetri. Però l’ultima volta la fedelissima lo ha abbandonato, per fortuna la tosatura era appena finita.

Abbiamo seguito con gioia ed entusiasmo le avventure delle equipe che hanno portato in giro la proposta del Grestyle Local. La sintesi migliore di quanto abbiamo raccolto è “Ci voleva!”oppure “Era ora!!”. Scegliete in base alla preferenza per uno o due punti esclamativi. Il nocciolo è lo stesso: si sentiva da troppo tempo la mancanza di queste belle occasioni di rilancio e trasmissione di vita. Estate 2021: sale la carica!!

A proposito di Estate 2021, riceviamo qualche telefonata su cosa succederà in termini di norme e prescrizioni. In verità siamo in attesa, come tutti, di capire le mosse del Governo. Sappiamo che don Michele Falabretti (Servizio Nazionale) sta seguendo la partita con la Ministra Bonetti. Dal nostro canto come Diocesi del Veneto abbiamo una linea di dialogo aperta con l’Assessore Lanzarin, per capire che tipo di attuazione potrà essere immaginata in Veneto. Pubblicheremo comunque ogni aggiornamento sul sito e sui social!

C’è capitato quasi per caso tra le mani un articolo interessante della rivista “Social Science Research”. La sintesi in soldoni: per gli adolescenti agiscono due forze relative al cammino di fede dentro le dinamiche della loro rete di relazioni: 1) si scelgono per “affinità religiosa” 2) si contagiano per vicinanza e contatto. Detto così sembra la scoperta dell’acqua calda, in realtà l’articolo dice molto di più e lo dice molto meglio portando dati sperimentali a supporto, se siete interessati scriveteci e vi diamo i riferimenti precisi. Comunque è interessante scoprire che ci sono persone che studiano con rigore scientifico questioni su cui noi spesso abbiamo idee più intuitive e più legate alle esperienze personali. Da considerare…

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Chiudere la rendicontazione di un progetto che da qualche mese ci sta implorando di dargli il giusto congedo. Un progetto che ha subito prepotentemente l’impatto rallentante del Covid e che, dopo un po’ di vicissitudini, ha finalmente raggiunto la sua effettiva conclusione. Rimane da scrivere la relazione finale, sistemare tutte le pezze giustificative, fare un po’ di conteggi sui risultati ottenuti. Un lavoro stimolante, che rischia però di essere oltrepassato da compiti più urgenti. Oggi abbiamo detto “Basta! Non si può andare avanti così”. E così, come per la capigliatura di don Paolo, entro la prossima settimana vogliamo mettere ordine e darci un taglio. The end.

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

… che in qualche caso leggere un libro una volta sola non basta. Ci sono libri che vanno riletti due o più volte, perché la nostra capacità di accogliere quanto scritto varia nel tempo e l’apprendimento è inevitabilmente a spirale. Bisogna combattere però la falsa convinzione che “più è sempre meglio” per quanto riguarda il numero di libri divorati. Voi avete dei libri che vorreste rileggere? Aspettiamo qualche bel suggerimento!

✨✨✨ Kerygma

Negli ultimi 6 mesi abbiamo lavorato con una piccola equipe mettendo al centro la domanda: “Sono possibili esperienze di primo annuncio per i giovani da realizzare nelle nostre realtà parrocchiali, scolastiche, associative,…”? Siamo arrivati al dunque e presto pubblicheremo l’esito del percorso, così potremo festeggiare il frutto del lavoro d’equipe con una bella grigliata a prova di Covid prima della fine dell’Estate!

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

  • L’incontro di mercoledì sera sulla progettazione dei Grest e delle attività estive con la prof. Lucia Ferraro ci ha acceso come un mozzicone di sigaretta sulla benzina (don’t try it at home!). La competenza di Lucia e l’esperienza concreta della sua parrocchia di Ospedaletto ci ha aperto la strada concreta di un percorso da fare in queste settimane con gli adolescenti e i giovani (ma anche altre componenti della comunità) per un Grest che sia “un’esperienza immersiva”. Se ti interessa fare un tuffo in questo mare, scrivici così ti inviamo il link alla registrazione dell’intervento di Lucia
  • Gli esami non finiscono mai e Giorgio ha fatto l’esame finale del corso di Change Management per cui ha studiato in questi ultimi mesi. L’intuizione è che le nostre parrocchie come tante altre situazioni umane hanno bisogno di cambiamento ma tale processo non né automatico né facile. Va accompagnato, sostenuto, verificato. Si può fare però, con pazienza e determinazione!
  • Continuano i nostri colloqui con esperti sul “progetto Simbolo”: due psicologhe, due pedagogisti (uno è il nostro carissimo don Vito), un prete che è un faro per l’accompagnamento spirituale nella nostra Diocesi (volete sapere chi è???). Con loro ci stiamo confrontando su alcuni aspetti delle nostre linee progettuali per affinarle sempre meglio. Insomma, stiamo lavorando per voi.
  • Che bello giocare a ping-pong. Abbiamo visto un tavolo abbandonato, due palette che ci chiamavano… e non abbiamo resistito. Dopo esserci igienizzati le mani, don Paolo ha perso per 11 a 8 (partita velocissima). Giorgio è un po’ arrugginito ma si difende ancora bene!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

  • A parte andare in montagna… l’astinenza da Dolomiti di don Paolo sta raggiungendo livelli preoccupanti… ormai alle pareti e sull’armadio ci sono foto delle Tre Cime, delle Odle, del Lagazuoi, della Croda da Lago… Ogni tanto Spotify in automatico fa partire cori alpini e le lacrime scendono improvvise e copiose. Già, a parte andare in montagna, la staff del Grestyle si è messa in movimento per i primi moduli formativi del Grestyle local. L’obiettivo kilometricamente più rilevante sarà raggiungere Arsiè. Per alcuni significherà due ore di macchina e un pieno di benzina. Ma cosa non si fa per la causa!

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

  • … che c’è sempre una via d’uscita. Stiamo fantasticando sull’esperienza di cammino che ci piacerebbe vivere con alcuni di voi ad agosto. Allora, mentre ci stavamo spaccando la testa su come tornare a casa alla fine del percorso, il nostro preziosissimo Giovanni, della Pastorale dei Giovani di Udine, ci ha fatto notare che dalla meta (che ancora non riveliamo nemmeno sotto tortura) alla stazione ferroviaria c’è una comodissima funivia. Ma perché nessun sito ce lo segnalava???
  • … che c’è sempre da imparare. La cosa bella degli incontri che facciamo sul “progetto simbolo” con preti, laici, giovani, seminaristi (come giovedì sera) è che dal confronto nascono sempre riflessioni, prospettive, approfondimenti sempre intriganti. Woooow!

🌧️🌧️🌧️ Piove …

  • Giorgio in questa settimana ha rimesso in funzione la sua pratica muta da sub con la quale riesce ad arrivare in bici al lavoro asciutto come se fosse appena uscito dalla tostiera. Don Paolo invece è riuscito a stare sveglio grazie al ticchettino della pioggia sul tetto della Curia. Chi dei due sarà più soddisfatto secondo voi?

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Un cartellone lenzuolo (150×110 cm) in cui abbiamo attaccato finora, per la gioia di Giorgio, almeno un centinaio di post-it. Il tema che vogliamo sviscerare in tutte le sue sfumature è lo scegliere (discernimento ci sembra un parolone troppo solenne) e lo scegliere alla luce della fede. Insomma, stiamo lavorando per voi per preparare una proposta tutta nuova da vivere appena possibile. Ma se qualcuno di voi ci vuole scrivere per darci una mano in questa fase di elaborazione e di pensiero, anche a partire dalle proprie scelte fatte, da fare o bloccate… scriveteci!

C’è venuto a trovare padre Pietro, prete tailandese in missione in Laos, che non è un regno nella Terra di Mezzo ma uno Stato in Asia. Momento ripasso: il Laos confina a nord con la Cina, a est con il Vietnam, a sud con la Cambogia, a ovest con la Thailandia e a nord-ovest con la Birmania. Sì, ti ricordi bene, non ha uno sbocco sul mare e uno dei suoi piatti tipici è il laap. Comunque Padre Pietro ci raccontava delle sue esperienze con i giovani laossiani, dei weekend di formazione e annuncio simili ai nostri. Tante somiglianze, tanta ricchezza da imparare, tanta essenzialità da recuperare ma anche il racconto di un regime politico che pretende di conoscere in partenza i temi e i contenuti delle proposte per approvare o censurare…

Abbiamo letto nei ritagli di tempo il nuovo libro di Francesco Cosentino, Quando finisce la notte: una bella riflessione sull’opportunità che può diventare una crisi. A partire dalla pandemia e da ogni nostra esperienza di crisi, è un testo agile che ci sta facendo trovare ragioni e modalità per ripensare anche il nostro servizio pastorale per i giovani. Lo consigliamo solo a quelli che non sognano il campo o il grest del “si è sempre fatto così”.

Abbiamo fatto una simpatica zoomata di un’ora abbondante con Diego e Laura, due nuovi amici conosciuti attraverso una telefonata coraggiosa a un numero di telefono trovato su una rivista del 2008! Ci hanno raccontato la forza e la bellezza dei cammini Goum, che da quanto abbiamo capito sono esperienze toste che scavano in profondità. Ci piacerebbe provare o proporre qualcosa del genere… ci stiamo pensando!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Ci sono giorni in cui non chiama nessuno. Altri in cui il mercato di Marrakech irrompe in pochi istanti in ufficio. Ieri don Paolo sembrava la dea Kali: in dieci minuti hanno bussato tre persone, ha squillato tre volte lo smartphone e suonato due volte il fisso. Il tutto mentre era impegnato in una videocall in Zoom (grazie Francesco per la pazienza!). E dopo dicono che gli uomini non sono multitasking! Cosa vogliamo fare? Installare un pulsante “please wait” per queste ricche situazioni!

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

… che ci sono molti modi per gestire un incontro Zoom. In uno dei briefing prima dell’incontro di settimana prossima sui “Principi di progettazione”, abbiamo raccolto qualche bella provocazione dalla professoressa Lucia Ferraro su modalità interattive per gestire la serata. Cosa faremo alla fine? Mmm… elaborazione ancora in corso 🧠🧠

… che il web è pieno di portali e siti che permettono di trasformare un file mp3 in testo. Il problema è che quelli più attendibili costano un sacco di soldi (10 euro all’ora di “trascrizione”!). Abbiamo scoperto però che chi smanetta un po’ con le API Google e Python può costruirsi con poche righe di codice uno strumentopolo per ottenere lo stesso risultato con un gran risparmio. Prima o poi troveremo qualcuno che ci darà una mano a capirci qualcosa, nel frattempo continuiamo a sbobinare a mano (con velocità dell’audio a 1.25) gli mp3 su cui stiamo lavorando in queste settimane, con l’aiuto di sr. Annarosa super eroe delle sbobinature!

🚪🚪🚪 A chi bussa…

Molti ci chiamano chiedendoci se si possono fare i campi estivi e come si organizzeranno i Grest. Giorgio, che nel dopolavoro fa l’oracolo a Delfi, dice che dalla fitta corrispondenza con gli uffici regionali emerge un “è troppo presto” o “attendiamo indicazioni da Roma”. Ma noi non molliamo l’osso e continuiamo e continueremo a bussare. E a chi bussa, diceva quel Tale,…

A presto, don Paolo e Giorgio

Oggi puntiamo i riflettori su ciò che conta veramente. Lo facciamo con le parole di don Tonino Bello. In questi giorni speciali trasformiamo questo bollettino in The bright side of PG.

✝️✝️✝️ Un augurio con le parole di don Tonino

Cari amici, come vorrei che il mio augurio, invece che giungervi con le formule consumate del vocabolario di circostanza, vi arrivasse con una stretta di mano, con uno sguardo profondo, con un sorriso senza parole! Come vorrei togliervi dall’anima, quasi dall’imboccatura di un sepolcro, il macigno che ostruisce la vostra libertà, che non dà spiragli alla vostra letizia, che blocca la vostra pace! Posso dirvi però una parola. Sillabandola con lentezza per farvi capire di quanto amore intendo caricarla: “coraggio”! La Risurrezione di Gesù Cristo, nostro indistruttibile amore, è il paradigma dei nostri destini. La Risurrezione. Non la distruzione. Non la catastrofe. Non l’olocausto planetario. Non la fine. Non il precipitare nel nulla.

Coraggio, fratelli che siete avviliti, stanchi, sottomessi ai potenti che abusano di voi. Coraggio, disoccupati. Coraggio, giovani senza prospettive, amici che la vita ha costretto ad accorciare sogni a lungo cullati. Coraggio, gente solitaria, turba dolente e senza volto. Coraggio, fratelli che il peccato ha intristito, che la debolezza ha infangato, che la povertà morale ha avvilito.
Il Signore è Risorto proprio per dirvi che, di fronte a chi decide di “amare”, non c’è morte che tenga, non c’è tomba che chiuda, non c’è macigno sepolcrale che non rotoli via. Auguri.
La luce e la speranza allarghino le feritoie della vostra prigione.

La Pasqua frantumi le nostre paure e ci faccia vedere le tristezze, le malattie, i soprusi, e perfino la morte, dal versante giusto: quello del «terzo giorno». Da quel versante le croci sembreranno antenne, piazzate per farci udire la musica del cielo. Le sofferenze del mondo non saranno per noi i rantoli dell’agonia, ma i travagli del parto. E le stigmate, lasciate dai chiodi nelle nostre mani crocifisse, saranno le feritoie attraverso le quali scorgeremo fin d’ora le luci di un mondo nuovo. Pasqua, festa che ci riscatta dal nostro passato! Allora, Coraggio! Non temete! Non c’è scetticismo che possa attenuare l’esplosione dell’annuncio: “le cose vecchie sono passate: ecco ne sono nate nuove”. Cambiare è possibile. Per tutti. Non c’è tristezza antica che tenga. Non ci sono squame di vecchi fermenti che possano resistere all’urto della grazia…

La strada vi venga sempre dinanzi e il vento vi soffi alle spalle e la rugiada bagni sempre l’erba cui poggiate i passi. E il sorriso brilli sempre sul vostro volto. E il pianto che spunta sui vostri occhi sia solo pianto di felicità. E qualora dovesse trattarsi di lacrime di amarezza e di dolore, ci sia sempre qualcuno pronto ad asciugarvele. Il sole entri a brillare prepotentemente nella vostra casa, a portare tanta luce, tanta speranza e tanto calore.

🤔🤔🤔 Ce la faremo?

Sì, perché non siamo soli.

A presto, don Paolo e Giorgio

Giovedì è arrivato il tanto atteso Dantedì e anche noi ci siamo sentiti parte di quella Dante mania che ha contagiato tutti in Italia e all’estero in quest’anno che celebra i 700 anni della sua morte. Accanto alla Lettera di Papa Francesco che potete leggere QUI, tra cento anni magari su youtube (se esisterà ancora!), si vedrà il video che ha coinvolto 90 giovani (don Paolo è l’unico over 35). Apprezzamenti sono arrivati anche da alcuni insegnanti che ci hanno detto che ci ruberanno l’idea per le loro classi: per Dante questo e altro!

Siamo stati invitati dai parroci delle parrocchie del Vicariato del Bassanello. Un bellissimo incontro, ricco di condivisione, domande, riflessioni che ci hanno fatto respirare. Sì, perché l’aria della Pianura Padana è notoriamente carica di sostanze tossiche e cancerogene ma… quando in una riunione nei nostri ambienti di Chiesa riusciamo ad alzarci un po’ in volo, a rinverdire l’entusiasmo, a sognare alla grande… beh, si respira ragazzi. E Dio soffia il suo Vento e ci fa viaggiare a gonfie vele!

Abbiamo dato le prime conferme per Grestyle Local, il format in cui il Grestyle viene a casa vostra per un pomeriggio o una serata di formazione. Le equipe si stanno scaldando per prepararsi all’incontro con questi primi 6 gruppi animatori che hanno fatto richiesta. Una prima bella soddisfazione dopo lunghi mesi di preparazione e lavoro. Allacciatevi le cinture, ci prepariamo all’atterraggio!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Don Paolo vuole imparare il navajo e il chamicuro. Nonostante prima di entrare in Seminario abbia studiato un po’ di Inglese, Francese e Tedesco prima di approdare alle “lingue morte” (Latino, Greco ed Ebraico), dopo alcuni colloqui telefonici di questa settimana, ha capito che parlare la stessa lingua non garantisce la comprensione reciproca. Meglio orientarsi su una lingua poco parlata e ridurre così le aspettative. A proposito? Sai dove si parla il navajo e il chamicuro?

Non vediamo l’ora di incontrarci su Youtube (ma anche in TV) per la Via Crucis dell’OPSA, alle 21.00 di mercoledì 31 marzo. Dopo un lungo cammino di preparazione e continui cambiamenti di programma, dopo aver perso tempo, pazienza, dignità e forse anche la vita eterna, siamo ormai arrivati quasi a destinazione: l’equipe formata da AC, scout, noi della PG e dall’UCS (che non è una droga sintetica!) è pronta a pregare con voi! Non mancate! Canale youtube della Diocesi di Padova, vi aspettiamo!

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

… che basta una mezza notizia e si scatena un temporale di fake news. Ci prepariamo all’Estate ma avvisiamo le nonne di aspettare a sganciare la mancetta ai nipotini per partecipare al camposcuola estivo! In realtà non ci sono ancora Linee guida statali e regionali perciò attendiamo (con speranza) ancora un po’. Tranquilli però, anche su questo fronte stiamo lavorando per voi. Al limite, tutti in Sardegna con Giorgio questa Estate!

… che esiste un plugin magico capace di trasformare un Foglio Google in tanti “strumenti” divertenti per animare un po’ le riunioni digitali. Si chiama Flippity e potete trovarlo qui: https://flippity.net

🤔🤔🤔 Ce la faremo?

Come sempre ci troviamo che mancano pochi giorni a Pasqua e anche questa Quaresima è volata. Eravamo partiti con la proposta di un ritiro da vivere come giovani in parrocchia e molti di voi hanno apprezzato questa idea. Che fine hanno fatto i buoni propositi di quei primi giorni? Comunque, coraggio, non è mai troppo tardi per convertirsi e (ri)scegliere il Signore!

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Abbiamo incontrato don Stefano, Sofia e Gianluca del Settore Giovani dell’AC, uno degli incontri che regolarmente facciamo tra PG e AC e che ci hanno tanto fatto del bene in questi anni. Con loro stiamo immaginando qualche sorpresa per l’Estate che ci attende. Non un campo giovani che allo stato attuale sembra troppo complicato ma delle esperienze che sicuramente piaceranno a moltissimi tra voi. “Un percorso (ancora) tutto in salita che accende don Paolo di nostalgia”: chi ha capito cosa si cela dietro questa poesia?

Ci siamo confrontati con alcuni seminaristi e preti che stanno frequentando il corso di Teologia Pastorale e che stanno analizzando il fenomeno “scuola di preghiera online”. Siamo molto curiosi di leggere i risultati della loro ricerca e avere un loro parere qualificato che rilegge teologicamente la nostra esperienza di queste tre stagioni. Non sapevi che avessimo fatto ben tre stagioni di SdP online? Qui le trovi tutte!

Abbiamo confezionato il video di AppassioDante! Ben 90 giovani hanno prestato volto e voce per dare vita ai versi del Primo Canto dell’Inferno. L’opera finale sarà pubblicata sui nostri canali il 25 marzo 2021, Dantedì. Fantastici tutti i “lettori”!!!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Giorgio ha lanciato l’idea di una settimana di “pastorale del nonsenso”. Forse perché è venerdì, forse perché la chiusure delle scuole lo sta mettendo a dura prova, fatto sta che ha in mente come programma di lancio una serata unica di “venti eventi alle venti e venti”. Per iscriversi basterà compilare l’apposito semplicissimo form che chiederà solo il nome di battesimo del proprio compagno di banco di quinta elementare (clicca qui per accedere). Gli eventi saranno annullati per diversi motivi (ad esempio perché oggi è dispari) e verrà data comunicazione qualche giorno dopo. Abbiamo resistito alla forte tentazione di chiamare i venti eventi alle venti e venti con un nome sensato (Scirocco, Libeccio, Maestrale,…). Ma alla fine la scelta è caduta, e non si è fatta niente, per chiamare tutti gli eventi utilizzando “nomi di città”: nomi di città, nomi di città, … nomi di città. Tutto questo per ricordare che la vita ha un senso, ma il nonsenso è vita.

Domani ci ritroviamo con i circa 50 coordinatori e responsabili Grest con cui da novembre scorso abbiamo iniziato un bel percorso di formazione insieme all’amico pedagogista Matteo Pasqual. Se leggendo questa notizia ti sei ricordato che hai lasciato acceso il gas e non hai ancora pensato al Grest nella tua parrocchia… no problem! Puoi espiare le tue colpe partecipando ad una serata con Lucia Ferraro, dello IUSVE, sulla progettazione delle attività estive!

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

…che una riunione per funzionare deve avere un chiaro obiettivo, un ordine del giorno chiaro, una scansione dei tempi ben definita e qualcuno che si preoccupa di far rispettare tutto questo. Tutto ciò è tanto più necessario in questo tempo in cui le riunioni sono online e stare davanti allo schermo è sempre più difficile. Ormai il monte ore delle riunioni in Zoom sta pericolosamente superando il numero dei km fatti dalla Punto GPL di don Paolo tra il 2016 e il 2018 (durante il Sinodo dei Giovani).

🤔🤔🤔 Ce la faremo?

Stiamo programmando con una bella squadra di giovani, adulti e missionari (adulti e/o giovani?) la prossima edizione del Missio meeting, l’evento capitanato dal Centro Missionario a cui collaboriamo anche noi come Pastorale dei Giovani. La data ipotizzata è il 17 ottobre 2021. Ce la faremo? O la pandemia ci obbligherà a rilanciare al 2022? I bookmaker inglesi danno ancora buone possibilità di farcela.

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Abbiamo incontrato in Zoom sei dei vostri parroci interessati ad approfondire il “progetto simbolo”. La chiacchierata è stata davvero bella e produttiva. C’è voglia di mettersi in gioco perché innanzi tutto c’è tanta passione per la storia e la vita dei giovani. Una bella iniezione di ottimismo in questo tempo incerto e tempestoso. Speriamo di poter continuare il dialogo nei prossimi mesi e accompagnare i rispettivi Consigli Pastorali nella progettazione.

Don Paolo ha presieduto la Messa al Collegio Marianum in occasione della memoria della fondatrice delle Suore dell’Assunzione. Preso alla sprovvista con le letture della Messa, ha proposto alle cinque sorelle dell’Assunzione di raccontare alle ragazze presenti perché hanno scelto questa famiglia religiosa e sono state affascinate da santa M. Eugenia Melleret. Sono emersi dei racconti molto toccanti e commoventi. Potenza della narrazione di fede!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Lunedì incontreremo via Zoom i giovani e i testimoni coinvolti nel progetto Simbolo della parrocchia di sant’Agostino, una delle prime parrocchie in cui è partita questa nuova avventura. Giorgio ascolterà i loro feedback e proveremo insieme ad individuare alcuni passi per una progressione nel cammino.

Vogliamo leggere un libro che don Fabio Rosini, durante un incontro insieme su Zoom, ci ha consigliato come “pietra miliare” della sua antropologia di riferimento. Se vuoi sapere qual è il libro scrivi a nontenermisullespine@giovanipadova.it

Domani finalmente ci ritroviamo su Zoom, dopo la pausa della sessione invernale, con la Staff del Grestyle. Abbiamo pronto un gioco tutto nuovo che Giorgio ha testato con degli amici d’oltreoceano; don Paolo non vede l’ora di giocare e battere tutti senza pietà. Ma soprattutto è pronta la pagella per la Staff che in questi mesi ha lavorato strenuamente per organizzare le due proposte di formazione, il Grestyle Local e il Grestyle Digital. Voto 10. Altro che CR7!

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

…che i veri cambiamenti nella vita avvengono con la velocità della tartaruga e non della lepre. Chiacchierando con un caro amico, Enrico, abbiamo continuato a riflettere su come immaginare un accompagnamento dei giovani che sia davvero incisivo, liberante e provocante per scelte importanti nella vita e nella fede. Certo che, come dice don Federico, il centro è la relazione con Dio Padre. Altrimenti tutto è “fuffa”…

Abbiamo rischiato una multa di 400€ fuori dal bar perché stavano bevendo il caffè troppo vicini al locale. “Dovete bere il caffè mentre camminate”. Che il consiglio della vigilessa fosse anche una provocazione a fare un po’ più di moto in vista della prova costume?

🤔🤔🤔 Ce la faremo?

L’idea di dare 136 volti di giovani al Canto I dell’Inferno nel 700° anniversario della morte di Dante Alighieri sta diventando molto impegnativo… siamo solo a 70! “Mi sa che non ce la facciamo”, dice don Paolo. Come sul sentiero 300 della Val Canale: vedi il Rifugio Papa lassù in cima e tu… non arrivi mai. Ma non si può mollare! A costo, propone Giorgio, di far leggere due versi a testa. O di contattare Roberto Benigni per fargli fare qualche terzina. Insomma proviamoci ancora, anche se mancano pochi giorni al 15 marzo…

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Pernumia. Dopo tanti mesi, finalmente abbiamo partecipato ad un incontro dei preti (congrega) di una zona molto estesa della nostra Diocesi, il vicariato di Monselice. Giornata di sole, serre di asparagi (crediamo) che facevano un “effetto mare” nei campi… ma soprattutto un bel momento di condivisione per parroci, cappellani e preti anziani su una questione che sta tanto a cuore: come accompagnare i giovani nel cammino della loro vita di fede? Ci conferma questo incontro che ciò che va (ri)messo al centro sono le relazioni. Relazioni libere, profonde, calde e accoglienti. Relazioni in cui si possano creare spazi di ascolto e di narrazione. Relazioni in cui ci sia al centro il Signore.

Don Paolo ha comprato due cestini di fragole. Dopo la pizza di Giampaolo che ci è venuto a trovare la scorsa settimana, questa settimana le fragole sono state l’occasione per l’Ufficio di gustare la Primavera. Si dice che il mattino ha l’oro in bocca ed è proprio vero, considerando quanto sono costate ste venti fragole. Ottime, per carità, però…

Stiamo per lanciare Grestyle Digital e Grestyle Local. Due bombe targate Grestyle. La prima è un kit formativo da usare col proprio gruppo animatori, in presenza o online. Il secondo è una proposta formativa dove il Grestyle viene in parrocchia da voi! Bum!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Bussate e verrà aperto, dice Gesù. Ecco, vorremmo continuare a bussare con un po’ di insistenza alla porta della Regione Veneto per dare il nostro contributo in vista dell’Estate 2021 (Grest, campi,…). Attualmente non ci sono linee di riferimento, se è la domanda che vi state facendo. Speriamo che prossimamente la porta a cui stiamo bussando non continui a rimanere chiusa.

Lunedì pubblichiamo l’ultima puntata della terza stagione della Scuola di Preghiera online. Mentre don Paolo e don Federico sono stati contattati per la Netflix Word Premiation e Giorgio continua a sentirsi con George Lucas per la prossima trilogia di Guerre Stellari, la chicca di quest’ultima puntata è una serie di podcast pensata e registrata da alcuni giovani tra voi che raccontano le varie parti della Messa. Anche su Spotify!

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

…che ogni tanto bisogna svuotare le cialde della macchinetta del caffè. Don Paolo, che è meno amico della tecnologia di Giorgio, ha dei seri problemi con la succitata macchinetta (ma anche con la fotocopiatrice, il computer, le chiavi del bagno,…) e spesso si ritrova con un blocco non preventivato. Ha imparato che non è la tecnologia che si fa beffe di lui ma semplicemente che basta svuotare il contenitore!

🚢🚢🚢 Sulla stessa barca

Giovedì siamo stati un’oretta su Zoom con il direttore della PG di Reggio Emilia-Guastalla, don Carlo. Super gentile e super disponibile. Abbiamo condiviso un po’ di riflessioni sui rispettivi progetti “di punta”: è bello sentirsi sulla stessa barca e sperimentare la disponibilità (concreta) di aiutarsi reciprocamente, per come è possibile!

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

In questo anticipo di Primavera abbiamo già chiuso i termosifoni in Ufficio, forse l’avete fatto anche a casa vostra. Le temperature sono stranamente alte in questi giorni, anche da un punto di vista di ritmo di lavoro: le turbine dell’Ufficio girano a tutta velocità! Abbiamo davanti due giornate di ritiro spirituale per giovani, una domenica 28 e l’altra domenica 7 marzo; alcuni momenti di presentazione e informazione sul “progetto simbolo” (speriamo che abbiate letto e memorizzato la pagina del sito!); la ristampa del Vademecum Sinai (altre mille copie… su carta riciclata!), l’ultima puntata della SdP on line che uscirà lunedì 8, il podcast sulla S. Messa pronto per essere lanciato,…

AppassioDante. In vista del prossimo Dantedì, il 25 marzo 2021, abbiamo lanciato una sfida: la lettura del primo Canto dell’Inferno a più voci. Esattamente 136 voci, una per ciascun verso del Canto. Costruiremo un video con tutti questi contributi e lo lanceremo sui social per festeggiare Dante, che è stato giovane, intelligente e bello (per questo ci sentiamo vicini a lui). Domani lanceremo la proposta, se vuoi vederla in anteprima clicca qui. Anzi qui. No dai, basta scherzetti: questo è il link giusto. Questo, non link.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Vorremmo tanto vivere il weekend di metà marzo, nell’imminenza del St. Patrick’s day, con delle persone speciali che sono i giovani della Grestaff. In questi mesi hanno lavorato un sacco a distanza e hanno realizzato la nuova stagione della formazione Grest online (Grestyle Digital) e di alcuni moduli formativi (Grestyle Local) che saranno a disposizione delle parrocchie. Un weekend – con tutte le attenzioni anti Covid – se lo meritano! Se vi state chiedendo dove andremo… beh, fate delle ipotesi. No, niente Las Vegas ci dispiace.

Giorgio ha tirato fuori una bomba per quest’Estate: un cammino tosto, di 150 km, in 7gg, con poco cibo, zero cellulare, zero comodità. Per scavare scavare scavare e arrivare all’essenziale. Le reazioni sono state varie, dal “Ti si mato” “Mi ghe son”. In realtà non sappiamo ancora se farlo o meno, ma questi giorni di tempo ideale ci fanno sognare.

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

…anche i fallimenti sono una palestra di vita. Martedì sera per una svista il client di posta ha salvato in automatico il collegamento sbagliato: i partecipanti alla serata di formazione del Vademecum sulla tutela dei minori si sono ritrovati il link della riunione di gennaio (ovviamente inattivo). Non è stato l’unico (piccolo) fallimento della settimana (piove sempre sul bagnato). Ma ci fa bene per tenere i piedi per terra, ricordarci che c’è sempre da imparare e… riderci su insieme. Grazie al cielo siamo in due e mentre uno avrebbe voluto buttarsi giù dalla finestra l’altro lo teneva per i piedi.

💰💰💰 Gratis per te

All’invito della scorsa settimana delle bandiere del Sinodo dei Giovani in regalo non ha risposto, come invece pensavamo, l’UP di Piove di Sacco: don Giuliano, Carlo, Buggio & co… siete ancora vivi e vispi? Ci aspettavamo una vostra chiamata in 0.2. Invece ci ha contattato l’UP di Agna con Tania. Ma di bandiere ce ne sono ancora! Quindi se ne volete, chiamateci o scriveteci. Dicono che al mercato nero le vendano già a 20€ cadauna! Non fatevi fregare, non valgono più di 18 euro.

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Sabato scorso abbiamo incontrato il Consiglio Pastorale Diocesano. Due ore di confronto hanno fatto emergere una quantità considerevole di considerazioni e spunti su cui continueremo a lavorare e interagire nelle prossime settimane. Siamo riusciti a raccontare il bello del Progetto Simbolo? Speriamo di sì, anche se sappiamo bene che i punti di vista e le idee di partenza possono essere molto diversi. Ma c’è la vita dei giovani in ballo, trovare una strada buona è necessario!

In clamoroso anticipo rispetto alle previsioni meto, astronomiche e anche astrologiche (ci perdoni Paolo Fox!), qui in Ufficio PG è arrivata la Primavera. Una mattina di ferie, un conto aperto di generosità e battute a volontà… la nostra preziosissima Angela si è offerta di darci una mano a fare un po’ d’ordine in Ufficio. Negli ultimi tempi si era trasformato in Hiroshima dopo il 6 agosto e facevamo fatica ad aprire le finestre. Non è stata tutta colpa del nostro proverbiale disordine! I magazzini dove avevamo stimato i rimasugli del Grestyle 2019, del Capodanno Caritas e del Sinodo dei Giovani sono stati svuotati e dall’oggi al domani ci siamo trovati con quintalate di cose. Grazie, Angela, il nostro Ufficio ti ringrazia!

Purtroppo, dopo aver archiviato la tre giorni per Universitari, abbiamo dovuto a malincuore annullare anche la 24h sulle scelte. Sono tempi difficili, le varianti del virus fanno paura… Speriamo di riuscire a recuperare in futuro con qualche momento, breve ma intenso, come il caffè (e anche senza zucchero, come piace a noi!).

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Raccontarvi una storia di vita. Abbiamo ricevuto una bella mail da Jessica, una ragazza di 25 anni che ha una bambina di 6 anni, ed è sorella e genitore affidatario dei suoi tre fratelli da più di due anni, dopo la morte della mamma. La sua storia ci ha colpito e commosso. Ci piace condividerla anche con voi, perché Jessica ha vinto la paura del giudizio e scrive: “Vorrei raccontare la mia storia nella speranza di poter esser d’aiuto a chi si trova ora in difficoltà, donando nel mio piccolo speranza e forza per reagire e per amare la vita, nonostante tutto”. Potete leggere la sua storia qui: https://dilei.it/bellastoria/jessica-gialdisi-sono-la-mamma-affidataria-dei-miei-fratelli/979245/

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

… che la Scuola di Preghiera online non si può giudicare dal numero di visualizzazioni di youtube. Quando siamo partiti con questo progetto tre anni fa ci eravamo detti che ci accontentavamo di numeri piccoli, anche solo una trentina di giovani, perché ciò che avevamo e abbiamo a cuore è agevolare l’incontro con il Signore. I numeri non sono tutto ma spesso ci rincuora sapere che la SdP on line piace a molti di voi. Ci è arrivato il messaggio di Manuela, una mamma che accompagna un gruppo di genitori dell’Iniziazione Cristiana, che ci dice che sta usando la terza stagione con i genitori per approfondire la Messa…

… che Mercoledì delle Ceneri era anche la giornata mondiale del gatto. Ormai queste giornate mondiali sono inflazionate, ce ne sono tantissime! Secondo voi c’è ancora un giorno libero? Perché noi volevamo proporre una giornata mondiale contro il pettegolezzo. Se non vi piace l’idea per favore non parlate male di noi.

💰💰💰 Gratis per te

Un titolo così attira sempre anche i più distratti. Abbiamo una cinquantina di bandiere del Sinodo dei Giovani che possono essere usate in svariati modi: oltre che come bandiere. Don Paolo suggerisce la modalità “tovagliette per la prima colazione” ma potrebbero diventare anche delle bende per giocare a scalpo al Grest. Chi vuole… ve le regaliamo! Di solito l’UP di Piove di Sacco risponde a tempo di record a questi appelli… o volete bruciarli sul tempo?

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Ormai il gran giorno è quasi arrivato. Dopo una settimana di andirivieni e scelte intermittenti, domani presenteremo per la prima volta al Senato Galattico… ops, al Consiglio Pastorale Diocesano, la bozza delle Linee progettuali per i giovani della nostra Diocesi, il “Progetto Simbolo”! Un lavoro lunghissimo, che è il frutto più bello di questi anni di lavoro a partire dal Sinodo dei Giovani. Anche se non è l’aspirina che risolverà i mal di testa della pastorale giovanile delle nostre parrocchie, noi ne siamo orgogliosissimi, siamo grati ai tanti che hanno partecipato al cammino in salita che abbiamo vissuto. Se non sarà un’aspirina, ci auguriamo che possa perlomeno essere un energizzante in vista della Primavera. E non solo di quella che attendiamo il mese prossimo…

Il video di presentazione è pronto, grazie alla regia di Giorgio che ha anche curato luci, costumi, montaggio, effetti speciali, trasporto di cavi e materiali, distribuzione igienizzante… Peccato che in tutto questo si sia dimenticato di accendere il microfono nella prima ripresa, ma va bene, abbiamo recuperato! Il grazie più grande va agli attori che hanno regalato la loro storia: Margherita, Giusy, don Stefano e Andrea. Siete stati fantastici! Soprattutto Andrea, che abbiamo dovuto far tornare qui in Pio X una seconda volta visto che la sua era la registrazione “muta”…

Siamo stati contenti di offrire un caffè a don Romeo, parroco dell’UP di san Pietro Barbozza. Con grande entusiasmo ci ha raccontato come stanno ripensando al Grest per l’Estate ormai alle porte (!?!), coinvolgendo anche gli anziani del paese che racconteranno usi e tradizioni della zona. “Voglio che gli adolescenti si sentano a casa quando vengono in Patronato!”. Grazie, don Romeo, per il tuo entusiasmo. Ci ha rigenerati e ci ha incoraggiati a proseguire anche nel nostro impegno di accompagnare una cinquantina di giovani e adulti che da novembre scorso si stanno formando per coordinare al meglio i Grest estivi. Aria d’Estate, altro che Primavera!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Speriamo di poter realizzare almeno una delle proposte in presenza in programma nelle prossime settimane. Purtroppo finora abbiamo raccolto poche timide adesioni ma contiamo davvero che, con buone speranze e un po’ di coraggio e di fiducia, potremo gettare il cuore oltre l’ostacolo e riprendere ad incontrarci di persona, con il dovuto rispetto di tutte le norme e i protocolli.

Abbiamo incontrato i vincitori del Bibbia Quiz per dar loro il premio. Fantasticando sull’anno prossimo è venuto fuori che sarebbe bello fare un torneo di Bibbia Quiz, magari a eliminazione, con i buzzer e il conduttore che legge le domande, la fantasia galoppa!

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

…don Paolo ha scoperto che su Spotify ci sono i podcast di tutta la scorsa stagione di #grestandoacasa. La sua sorpresa è stata solo di poco inferiore a quella di due anni fa quando a Panama già da una settimana per la Giornata Mondiale della Gioventù ha scoperto di essere sull’Oceano Pacifico e non sull’Atlantico!

… che in Provincia di Padova ci sono circa 150.000 giovani dai 18 ai 34 anni e ogni anno entrano ed escono dal range circa in 9.000 (dati ISTAT 2019). Quindi se facciamo tre volte all’anno l’Arte della Scelta e ogni volta abbiamo 30 iscritti, in 40 anni saremo riusciti a incontrare ben 3600 giovani, cioè lo 0,6% del totale dei giovani passati dai 18 ai 34 anni nella nostra stagione lavorativa. Questo nel caso in cui la natalità rimanga costante (ce lo auguriamo), altrimenti potremmo raggiungere addirittura l’1%. ATTENZIONE: la Provincia di Padova non coincide con la Diocesi, per cui i numeri reali che dovremmo avere come riferimento sono un po’ più alti. In ogni caso, diteci se abbiamo fatto i calcoli giusti.

🌈🌈🌈 Aspettiamo un messaggio dall’alto

Diversi amici don e giovani ci hanno scritto ringraziandoci per la bella proposta del ritiro di inizio Quaresima e ci chiedono: “Ma quando pubblicate il messaggio del Papa?”. Ebbene sì, grazie all’intercessione di amicizie altolocate e a diverse pressioni con contatti personali siamo riusciti ad avere il testo in contemporanea con tutto il resto del mondo. Potere della pazienza.

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Ci siamo buttati di testa nel rivedere il testo con cui presentiamo il Progetto Simbolo, in vista soprattutto dell’incontro di settimana prossima con il Consiglio Pastorale Diocesano: riusciremo a trasmettere la portata del percorso? Contiamo di avere dalla nostra alcune voci di chi lo sta già sperimentando. Infatti…

… armati della fidata videocamera della Diocesi, di un set essenziale di luci e di abbastanza cavi per fare un campo da Dodgeball, siamo partiti per realizzare le riprese del video sul Progetto Simbolo. Prima impressione: stiamo migliorando nell’allestimento del setting non c’è niente da dire. Se la progressione continua così, fra qualche anno ci chiama Christopher Nolan per il suo prossimo film che parlerà di distorsioni tempo-pastorali. Nota di merito agli intervistati che ci hanno letteralmente sorpreso con tutto quello che hanno tirato fuori. Ora parte il montaggio, stay hungry!

Abbiamo contattato i vincitori del Bibbia Quiz che si sono fatti vivi, settimana prossima procederemo alla consegna degli ambiti premi. Spoileriamo già che uno dei vincitori ha vinto anche l’anno scorso. Vero che non c’è due senza tre, ma anche Coccinella e l’Uomo Gatto (citazione per i nostalgici) prima o poi hanno perso. Fate voi.

Don Paolo è dentro l’equipe che sta organizzando la Via Crucis: online o in presenza? A breve aggiornamenti!

Stiamo finendo le cialde di caffè della macchinetta che ci è stata donata e che ci permette di tirarci su nei momenti di fiacca psicofisica. In realtà abbiamo ancora qualche confezione di un mokaccino che sembrava splendido e invece… Accettiamo consigli per il prossimo ordine. Doniamo in cambio delle cialde di una miscela spettacolare di caffè e cioccolato…

Sembra lontana ma non è, serve a darti l’allegria! Ebbene sì, abbiamo ufficialmente iniziato a pensare all’Estate: “Che famo st’Estate?” è comparso come punto nell’ordine del giorno di uno degli incontri di questa settimana, uscendo felice dal terreno paludoso delle “varie ed eventuali”. Consapevoli che non è ancora ora di programmi definiti, accarezziamo intanto il desiderio di qualche viaggio/esperienza/attività da fare insieme. Tenetevi liberi, almeno una settimana, ad agosto.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Un sogno che non riusciremo a realizzare a breve: un’animazione in stile lavagna bianca “whiteboard” per raccontare il progetto simbolo. Ci sono un po’ di piattaforme online e programmi che permettono di creare anche ai non artisti come noi, ma ci vuole tempo. Forse fra un po’…

Stanno arrivando i podcast, preparati da un gruppo di giovani in gamba, che raccontano le varie “parti della Messa” in equilibrio tra semplicità e profondità. Presto su Spotify (sul serio).

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

… che per certi giovani ipermotivati il desiderio di conoscere la Bibbia è così forte che va oltre il rispetto dei regolamenti delle sfide a premi. Abbiamo saputo infatti di qualcuno che ha tentato il Bibbia Quiz una decina di volte con nomi ogni volta diversi. Cosa non si fa per crescere nella fede!

… che Giovanni il Battista è morto perché la figlia di Erodiade era ancora attaccata al cordone ombelicale della mamma. Con tutto quello che poteva chiedere… (ringraziamo un amico che vuole rimanere anonimo per questa lettura di Salomè bambocciona ante litteram).

🌈🌈🌈 Il cielo è sempre più blu

Siamo tornati gialli e, complice il leggero rialzo delle temperature di questi giorni, pulsa la voglia di ritrovarsi in presenza, di uscire, rivedersi, incontrarsi. Durerà come il giallo delle baguette dentro il forno ventilato a 190°? Intanto ci siamo goduti un caffé al bancone del bar. Continuiamo a sperare.

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana

Siamo finalmente riusciti ad uscire dal Comune e addirittura dalla Regione! Però, tranquilli… tutto legale, eravamo in Zoom! Giovedì ci siamo incontrati con gli altri responsabili e collaboratori degli Uffici di Pastorale dei Giovani del Triveneto. È stato bello confrontarsi sul momento che stiamo vivendo e sulle prospettive future insieme al boss della PG della nostra Penisola: don Michele Falabretti.

Abbiamo chiuso la seconda edizione del Bibbia Quiz e stiamo aspettando che i vincitori si facciano vivi visto che sappiamo solo i loro “nomi di battaglia”! Ci ha colpito il totale dei partecipanti: 434, tra singoli e gruppi. Ok, i numeri non sono tutto ma ci ha davvero sorpreso la risposta che c’è stata. Per noi era un piccolo modo per accendere l’attenzione sul mondo della Bibbia e per mettere l’appetito. Un gioiellino: ci ha scritto Elena, che grazie al Bibbia Quiz ha avuto l’occasione di parlare di “fede” in famiglia: Giochi di Spirito!

Giorgio sta studiando per sostenere l’esame di un corso (online) a cui si è iscritto a settembre. Il titolo del corso è un po’ strano per chi lo sente per la prima volta, Change Management, ma i contenuti sono molto molto interessanti! Ha fatto una simulazione (come per la patente) e sembra che ci siano speranze. Adesso inizia la tremarella per l’esame vero che sarà a febbraio! Un po’ di sessione anche per noi.

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Il progetto del video e dello speech per presentare le nuove Linee di Pastorale Giovanile sta andando avanti a gonfie vele, come Luna Rossa. A breve faremo le riprese. Speriamo di riuscire a metterlo insieme per il Consiglio Pastorale Diocesano che ci attende il 13 febbraio…

Mentre montiamo la quarta puntata della Scuola di Preghiera online, con un gruppetto di giovani stiamo preparando una serie di podcast per approfondire le varie parti della Messa. Grazie all’aiuto di don Federico Giacomin e all’esperienza/preparazione dei giovani coinvolti le puntate audio potranno stimolare – ce lo auguriamo – una partecipazione più consapevole e attiva alle Celebrazioni.

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

Quasi per sbaglio siamo venuti a conoscenza di Notion: uno strumento multipiattaforma per fare ordine tra agende, appunti… anche se finora continuiamo a usare Trello per tenere traccia di tutti i progetti e i dossier aperti! Questo non è uno spot pubblicitario ma un grido di consapevolezza: “O organizzati o dispersi!”. Certo, la tecnologia è sempre un passo avanti ma diciamocela tutta, per alcune cose nulla supera l’efficacia e la praticità leggendaria dei post-it!

Ringraziamo Lorenzo perché ci ha fatto conoscere il metodo di piegare la parte alta della mascherina per evitare che si appannino gli occhiali. Lo abbiamo testato e funziona all’80%: siamo contenti. Sicuramente il nostro outfit ne ha beneficiato perché fino a poche settimane fa attaccavamo la mascherina con lo scotch per farla aderire perfettamente… non ci sembrava di riscuotere grandi apprezzamenti estetici…

👣👣👣 Un altro Sinodo?

La notizia della creazione di una Commissione Preparatoria per il prossimo Sinodo diocesano (che partirà probabilmente l’anno prossimo) ci riempie d’orgoglio! Tra i suoi componenti c’è anche Giovanna, che aveva partecipato all’Assemblea Sinodale del Sinodo dei Giovani. Il Vescovo Claudio ha dichiarato che “grazie all’esperienza del Sinodo dei Giovani abbiamo scoperto che un Sinodo è possibile”. Un grande in bocca al lupo a Giovanna! Facci onore!

A presto, don Paolo e Giorgio

🔨🔨🔨 Cosa abbiamo fatto questa settimana:

Abbiamo aggiunto ai nostri followers su Instagram nientemeno che don Alberto Ravagnani… il nostro prossimo obiettivo è Biden. Il tempo di disfare gli scatoloni nella Stanza Ovale e lo incastriamo!

Abbiamo lanciato la seconda edizione del Bibbia Quiz. Un’iniziativa decisa un po’ all’ultimo, dopo esserci ricordati che domenica prossima è la Domenica della Parola di Dio… Per fortuna l’anno scorso qualcuno che inizia per P e finisce per O aveva messo un appunto su Google Calendar…

Abbiamo incontrato il Vescovo Claudio, per aggiornarlo sul cammino della Pastorale dei Giovani e in particolare sulla diffusione del Progetto Simbolo. Dopo due ore di riunione, tre pagine di appunti e al decimo “va bene” di don Paolo, sottotitolato “forse è ora di chiudere perché di carne mi pare ce ne sia abbastanza”, siamo riusciti a fissare il prossimo incontro… tra un mese!

🍯🍯🍯 Cosa vogliamo fare

Affascinati da questo libro di cui abbiamo letto il riassunto… vorremmo preparare un video e uno speech efficace per presentare le nuove Linee di Pastorale Giovanile. Ci piacerebbe riuscire a trasmettere la nostra convinzione che questo “progetto simbolo” è davvero una bomba per la vita delle nostre comunità e per i giovani coinvolti.
Ci abbiamo lavorato per mesi e mesi e ora si tratta di trovare il giusto mezzo per diffondere il nostro entusiasmo. Ce la faremo!

⛳⛳⛳ Abbiamo imparato…

… che in questo tempo di “cose online” e di lontananza fisica forzata, una carta vincente e possibile è il rapporto uno ad uno. Ce lo ha confermato don Giuliano e gli educatori degli adolescenti dell’UP di Piove che una volta al mese, al posto dell’incontro (online), vanno a trovare personalmente i loro ragazzi. Una visita, anche a distanza, o una telefonata personale: un ottimo modo per affrontare con creatività la crisi di questo tempo.

… che le vie della comunicazione sono infinite. Tramite il sito della Diocesi ci è arrivata una mail di Anna (ciao Anna!) che ci ringrazia per la traduzione in LIS della Veglia dei Giovani… manifestando la sua disponibilità a darci una mano! La c’è la Provvidenza, direbbe Renzo de I Promessi Sposi!

🐢🐢🐢 Questione di schiena

Giorgio e io, ormai non più giovanissimi (soprattutto il sottoscritto), accusiamo talvolta la fatica delle lunghe ore seduti tra ufficio e riunioni. Il desiderio di arrivare interi alla pensione senza chiedere un prepensionamento per problemi articolari ha smosso qualcosa! Da poco infatti ci sono arrivati due graditissimi regali: una sedia ergonomica per me e una bolla ortopedica per Giorgio. Chissà se passeranno gli acciacchi…

A presto, don Paolo e Giorgio

Se vuoi riceverlo direttamente via mail, compila il form qui: http://eepurl.com/di-AIn
Se sei già iscritto alla Newsletter della PG ti chiederà di aggiornare le tue preferenze. Costa tre clic e una mail di conferma ma ne vale la pena!
Se lo ricevi già ma ti sei stufato (succede anche questo) puoi disiscriverti usando il link di una delle mail che hai ricevuto (in fondo in piccolo), oppure scrivici su info@giovanipadova.it