Tra i frutti del discernimento del Sinodo dei Giovani emergeva una richiesta di approfondimento sul tema della liturgia:

“A partire dal nostro discernimento, riteniamo che il Signore ci chieda come Chiesa di Padova di aprire un cantiere sulla liturgia, che aiuti a comprendere più approfonditamente il senso dei gesti e dei riti e a renderli il più possibile significativi.”

Lettera dei Giovani alla Chiesa di Padova, 3,1

Sulle tracce di questo appello presentiamo due proposte per l’anno pastorale 2020-2021.


1 – Giornata di studio per i giovani sulla Liturgia, 14 novembre 2020

 

Mai come in quest’anno c’è stata una concentrazione di pensieri, attenzioni, domande e prassi (più o meno virtuose) sul “celebrare”: la sospensione delleliturgie comunitarie, il desiderio di celebrare la messa, le sperimentazioni via web, la preghiera in famiglia, la fatica del ritorno, il calo della partecipazione,… A partire da questo contesto proveremo a far luce su alcuni dei paradossi della liturgia: l’inutilità e lo spreco, la gratuità, la ricreazione e rigenerazione, l’invisibile, la perdita di tempo, il tempo rallentato, le parole eterne che piombano nel presente, i silenzi che parlano,…

In mezzo a questi intrecci, come in un gioco di contrasti, è possibile afferrare la specificità dell’azione liturgica e del suo senso per la vita di un giovane oggi?

La “Giornata di studio per i giovani sulla Liturgia” vuole essere un momento di ritrovo, di riflessione e di condivisione a partire da questi spunti e dai concreti vissuti dei partecipanti. Un’occasione, dedicata a giovani dai 18 ai 35 anni, per:

  • condividere la propria esperienza liturgica (anche le eventuali fatiche nella partecipazione all’Eucaristia)
  • fornire una formazione di base sul senso e sul linguaggio della liturgia a partire dai paradossi in cui si esprime;
  • presentare la nuova traduzione del Messale e intuire quale progetto si cela dietro i cambiamenti accolti;
  • presentare un nuovo percorso di formazione per giovani e adulti (vedi proposta 2 qui sotto).

La giornata sarà scandita da:

  • alcuni lavori di gruppo a cura dell’ufficio di Pastorale dei Giovani
  • intervento di suor Elena Massimi (docente aggiunto di Teologia Sacramentaria presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» Roma)
  • intervento di don Gianandrea Di Donna (docente di Liturgia presso la Facoltà Teologica del Triveneto).

Quando e dove: sabato 14 novembre 2020, dalle 9 alle 15, a Villa Immacolata.

Quota di partecipazione: 5 euro (+ 15 euro per chi prenota il pranzo). Il contributo potrà essere versato il giorno stesso.

Iscrizioni: per partecipare è necessario iscriversi entro mercoledì 4 novembre attraverso questo form https://forms.gle/7ACXG999dC4y9UUV8

 


2 – Cantiere liturgia, un percorso di formazione liturgica

Per chi: Il percorso si rivolge in particolare alle 170 comunità coinvolte nella visita pastorale negli ultimi due anni. Pensato come collaborazione tra l’Ufficio della Liturgia e l’Ufficio di Pastorale dei Giovani, questo percorso vuole favorire un processo di approfondimento dei temi e della pratica liturgica e di dialogo tra generazioni, perciò la partecipazione è riservata a gruppi formati almeno da: il parroco + uno o due giovani + uno o due adulti impegnati/sensibili alla ministerialità liturgica (lettori, ministranti, coro, sacrestia, …)

Obiettivi: in continuità con il percorso avviato con il Sinodo dei Giovani e con l’occasione della pubblicazione della nuova traduzione del Messale, la proposta vuole favorire :

  • la crescita della formazione liturgica;
  • la cura delle celebrazioni eucaristiche in parrocchia attraverso il coinvolgimento dei vari soggetti impegnati nella liturgia a vari livelli;
  • il dialogo tra generazioni.

Quando e dove: due possibilità di partecipazione

  • Percorso A – serale, presso la parrocchia di Campodarsego, condotto da don Gianandrea di Donna
    • giovedì 25 febbraio 2021 dalle 20 alle 22.30 senza cena
    • giovedì 4 marzo 2021 dalle 20 alle 22.30 senza cena
    • giovedì 11 marzo 2021 dalle 20 alle 22.30 senza cena
    • giovedì 18 marzo 2021 dalle 20 alle 22.30 senza cena
  • Percorso B – weekend, presso la parrocchia di Abano Terme, condotto da don Mattia Biasiolo e don Sebastiano Bertin
    • sabato 6 marzo 2021 dalle 9 alle 13
    • sabato 20 marzo 2021 dalle 9 alle 13

Contenuti: in entrambi i percorsi saranno affrontati i seguenti moduli tematici:

  1. Il valore antropologico del rito
  2. Il senso della liturgia cristiana
  3. Dal Messale alla cura liturgica (laboratorio). Messale come progetto liturgico-pastorale (1° parte)
  4. Dal Messale alla cura liturgica (laboratorio). Messale come progetto liturgico-pastorale (2° parte)
  5. Come promuovere una ministerialità liturgica: quali passi possibili

Iscrizioni: per partecipare è necessario iscriversi individualmente entro lunedì 15 febbraio 2021, indicando la parrocchia di provenienza, scegliendo uno dei due percorsi:

Quota di partecipazione: è previsto un contributo di 75 euro per parrocchia per un numero di partecipanti che va da un minimo di 3 (parroco/vicario + giovane + adulto) a un massimo di 7 (parroco/vicario + 3 giovani + 3 adulti). Per il pagamento è richiesto un bonifico anticipato per ciascuna parrocchia: i dettagli saranno comunicati via mail agli iscritti.