Informativa sui Cookies

L’inno

Ecco l’inno ufficiale del Sinodo dei Giovani! Scaricalo, ascoltalo, imparalo e condividilo!!

Testo
Incontro
Inno del Sinodo dei Giovani
(Antonio Ambrosin)

Io desidero vederti, anche se son piccolo
forse non ne sono degno
ma ho sete di te, Signor.
Ho paura di deluderti con le mie fragilità
cosa puoi volere o trovare in me?
Anche se resto nascosto i miei occhi cercano i tuoi
sono pieni di speranza di incontrare te Signor.

Figlio mio scendi subito, oggi sono qui per te
ti ho veduto da lontano e ho raggiunto proprio te.
Il mio amore accarezzerà ogni tua fragilità
tua e dei tuoi fratelli, solo non sei mai.
Anche se resti nascosto i miei occhi trovano i tuoi
abbi fede e non temere io sarò con voi.

La gioia di incontrarti si diffonderà
attraverso volti e mani nella tua Comunità.
Camminiamo insieme confidando in te
lo Spirito ci guiderà.

Siete la speranza per il futuro che verrà
vedrete che il coraggio non vi mancherà.
Noi preghiamo con il cuore, ascoltaci Signor
cosa possiam fare, lo chiediamo a te.

Vorrei che aveste cura della casa che vi ho donato
Amatevi l’un l’altro come io ho amato voi.

 

Scarica l’audio, il testo e gli accordi dell’Inno per utilizzarlo alle messe, alle Veglie o nelle attività della tua parrocchia o del tuo gruppo!